Jump to content
IGNORED

Medaglia sconosciuta


Medievil
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, sono un nuovo utente e volevo sapere se è possibile avere qualche informazione in merito ad una medaglia ritrovata a casa di mia zia.

Penso che la medaglia sia in oro. E' con delle pietre al centro che penso siano brillantini. Inoltre è chiusa penso ermeticamente in una custodia di plastica. Purtroppo non sono riuscito a trovare informazioni su di essa (da chi è stata coniata, quando e in che occasione). Inoltre vorrei sapere se possibile il valore numismatico della stessa (oltre al valore intrinseco dell'oro e delle pietre).

Grazie a tutti

post-9167-1207645921_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


ciao Medievil e benvenuto nel forum :)

la presenza dei brillanti, colloca l'oggetto più tra i gioielli che tra le medaglie.

Pertanto non credo abbia valore numismatico.

Il quando e l'occasione penso trovino risposta nel "2000".

Mi sembra di vedere sotto i brillanti una scritta che potrebbe essere la fabbrica.

Ancora più in basso il cerchietto che dovrebbe indicare i millesimi o i carati.

Secondo me un gioielliere potrebbe soddisfare le tue domande, comunque attendiamo altri pareri. ;)

Link to comment
Share on other sites

Awards

ma non è una delle monete/medaglie con brillanti che si vedono su ebay e che sparano delle cifre assurde???

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Una medaglia-gioiello approntata in occasione del 2000.

Iniziativa commerciale che non credo ripaghi oggi del prezzo pagato da chi l'ha acquistata. E non credo ci siano collezionisti interessati ad oggetti del genere. :)

Link to comment
Share on other sites


e' una delle tante medaglie emesse per investimento (solo di chi le ha vendute) approfittando dell'occasione del cambio del millennio

valore numismatico: nullo

prezzo pagato: troppo alto

valore dell'oro e brillanti: a peso dall'orefice (se sei fortunato)

non hanno mercato, come gia' detto sono state un affare solo per la ditta o ente che le ha vendute

Link to comment
Share on other sites


Innanzi tutto volevo ringraziarvi per le risposte e avevo anche io un vago presentimento che a livello numismatico potesse non vale re nulla. Ma ci sono stati degli sviluppi...

Allora... ieri sera ho trovato un foglietto probabilmente allegato alla medaglia.

Secondo tale foglietto la medaglia risulta essere emessa dalla zecca dello stato (il foglietto ritrovato è proprio l'attestato della zecca) con tanto di numero di serie e perizia gemmologica di un tizio che lavora per la zecca, ecc... Il titolo della medaglia dovrebbe essere Millenia III (mah!!!).

A questo punto mi chiedo solamente se abbia un qualche valore numismatico.

Grazie ancora a tutti.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

A mio parere non cambia nulla.

Sono proprio queste "certificazioni" a rassicurare l'acquirente : ma in realtà che certificano? Solo che si tratta di oro e non ottone, e che i brillantini non sono cocci di bicchiere. Cosa cambia?

Nessun collezionista le cerca, e un orefice se l'acquista lo fa - giustamente - a prezzo infimi rispetto a quella che è stata pagata all'origine.

Quindi, non un "incauto acquisto", che è un'altra cosa, ma un acquisto incauto...di sicuro.

Saluti :)

Link to comment
Share on other sites


Quindi, non un "incauto acquisto", che è un'altra cosa, ma un acquisto incauto...di sicuro.

Bravo Sandokan, in poche parole hai sintetizzato tutto quello che c'è da dire su queste medaglie... sono un affare solo per coloro che le vendono di prima mano... numismaticamente non valgono nulla e NON ESISTONO COLLEZIONISTI CHE LE CERCANO... ripeto... NON ESISTONO...

Se proprio avete bisogno di soldi... portatele da un orefice e vendetele al peso... ma se non avete bisogno di venderle... tenetevele... avrete almeno un bell'oggetto da esibire... magari fate fare un gioiello per la vostra signora o donatela a un figlio il giorno del matrimonio... di più non si può fare, e se, in futuro, qualcuno vi venisse a proporre una cosa del genere come sicuro investimento fatelo correre a gambe levate.

Collezionate monete, banconote, medaglie militari e onorificenze... hanno valore sempre e in tutto il mondo e, se ve ne volete disfare, troverete sempre chi è disposto ad acquistarle.

Lord Acton

Link to comment
Share on other sites


Sono pienamente d'accordo con Lord Acton.

La mia era semplice curiosità visto che mi sono avvicinato alla numismatica da poco.

Non so neanche quanto mia zia possa aver speso per un oggetto del genere ma ormai è nelle mani di uno dei miei cugini.

Colleziono da una vita francobolli e ho da poco ricevuto in "eredità" una collezione di monete circolate completamente da sistemare ed ho imparato che il prezzo di un oggetto da collezione non lo fa il venditore ma il numero di persone disposte ad avere quell'oggetto.

Ciao a tutti e grazie.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.