Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
favaldar

Lucca e Piombino

Conservazione e opinioni  

9 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

In Ricreazione
favaldar
[color="blue"]Questa è stata una delle prime monete che ho acquistato su Ebay,non dico su internet perche ho fatto acquisti anche su siti di privati.
Quelle "sgommate" dovrebbero essere segni di punzone,lo scanner più stà più fà i capricci,il retro è venuto verdino ed anche i rilievi sono più schiacciati del solito.
Comunque ancora si riesce a farsi un'opinione generale.
Grazie a tutti.
F.[/color]



ps:scusate l'errore madornale grammaticale "opignoni" è romano, opinioni in Italiano giusto?! :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

frankoppc
qBB

ma non capisco quei segni se si debbano considerare deturpanti o no (in caso affermativo è un qMB, IMHO!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar
[quote]ma non capisco quei segni se si debbano considerare deturpanti o no[/quote]
[color="blue"]
Infatti il sondaggio e per avere opinioni anche al riguardo.
Secondo me sono da considerarsi difetti di conio che hanno il loro valore ma non quanto se fossero segni dovuti alla circolazione.
F.[/color]

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil
A mio parere le "sgommate" non hanno a che vedere con il conio o per lo meno non mi è mai capitato di vedere segni del genere su monete simili :huh:
Poi attraversano le incisioni, per cui sono posteriori alla coniazione.

Sembrano le stranissime punte di una pinza, serrata con forza sovrumana per stringere la moneta (ho reso l'idea ?? :rolleyes: ).

Ciao, RCAMIL B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar
[color="blue"]Dal mio limite..... è quello che mi è stato detto,cioè che potevano essere sengni di punzone.
Forse la moneta calda era incastrata e forzando hanno lasciato quei segni,perche se fai caso devono essere stati fatti a caldo e no a freddo altrimenti i segni se pur lievi avrebbero dovuto continuare fino al bordo e poi sono troppo precisi e levigati per essere fatti su argento freddo.
O no?! :huh:
F.[/color]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
Hmmm... quelle "sgommate" ci stanno veramente male... e non mi sembrano nemmeno derivanti dal conio. Peraltro, anche se lo fossero, non essendo un difetto congenito di questo tipo di moneta, il suo valore ne verrebbe diminuito allo stesso modo che se fossero i segni della pinza postulata da RCamil :D
Peccato, perchè tutta la monetazione di questo periodo storico mi affascina parecchio, e mi dispiace vedere monete con questi difetti. Peraltro in collezione non ho neppure una moneta di Elisa e Baciocchi, quindi mi sarei accontentato anche di questo pezzo :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
Mi è venuto in mente adesso riguardando la moneta, e la strana posizione dei segni, che vanno proprio a coprire il collo di Elisa: ma non è che li abbia prodotti qualche buontempone dell'epoca per "ghigliottinare" virtualmente Elisa Bonaparte? :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil
Dato che sono più netti dalla parte del diritto, ed in posizione casuale (risultante) al rovescio la tua ipotesi può essere plausibile :) (Però i segni li hanno fatti con la mia pinza :P )

Ciao, RCAMIL ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio
Non credo che il conio abbia nulla a che vedere con le due profonde incisioni al diritto ed in corrispondenza al rovescio. Effettivamente sembra che la moneta sia rimasta incastrata e da qualche parte e trascinata via con due pinze. Ah se sol potessero parlare e raccontarci la loro storia, quanto avrebbero da dire. Comunque per fare una incisione di quella profondità sull'argento , a freddo suppongo, la morsa doveva essere ben potente. Ho visto colpi di vanga, scheggiature, tagli, oppure una incisione profonda, morsi, ma una cosa così singolare mai.
Direi un bel R5 per l'anomalia !.

Busti medi al diritto, Piombino con punto, al R/ nastro di legatura con pendenti, cifre grandi, Piombino senza punto, ricordo di aver letto uno studio molto approfondito su questa monetazione, mi pare del circolo Rasile di qualche anno fa.
Vado a controllare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio
Buona memoria, meno male !
Circolo Numismatico Mario Rasile numero XLVII settembre ottobre 2001 (lo comprai da Tevere, uno dei pochi numismatici che vende anche libri).
La moneta viene classificata come 1805 - tipo B - busti piccoli al R/- tipo 2 PIOMBINO 1805.
Sono elencate 3 varianti per il 1805, una per il 1806 e 1807, ed infine ben 6 per il 1808.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.