Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Dark

Aiutatemi a salvare una moneta!!!

Risposte migliori

Dark
Ciao a tutti !!! sono nuovo di qua e prima di tutto chiedo scusa se ho inserito una discussione in un forum ke magari non centra con il mio problema.
Dunque , ho acquistato tempo fa un lotto di monete romane da pulire e fra loro ho trovato un asse di Cornelia Salonina , ho seguito tutti i metodi di pulizia che mi hanno consigliato , la moneta si e' pulita bene (subito) pero' adesso continua ad ossidarsi e a buttare fuori una specie di " muffa o polverina " :blink: verde , ho provato a ripulirla ma piu' insisto e piu' i particolari si rovinano ( ed e' un peccato perche' e' conservata bene) e piu' mi butta fuori questa polverina, ho provato a chiedere un po' in giro e alcuni mi hanno consigliato di metterci sopra della cera da pavimenti e altri ancora della vinavil :o !!! preciso ke ho preferito non provare nessuna di queste cose..............intanto pero' la mia moneta si rovina !!!! HELP !!!! :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico
Ciao e benvenuto!! :)
Purtroppo la tua moneta è affetta da cancro del bronzo, per prima cosa ti consiglio di immergerla in acqua demineralizzata che dovrai sostituire spesso (ogni due giorni circa), in questo modo i sali che provocano l'ossidazione, disciogliendosi dovrebbero mano a mano abbandonare la moneta. Un altro metodo è il benzotriazolo in etanolo che però richiede una certa attenzione. In che regione abiti?

Ecco alcuni consigli pratici, inclusa la ricetta del "benzotriazolo" che però ripeto richiede una certa attenzione. ;)

[url="http://www.lamoneta.it/index.php?act=Search&CODE=simpleresults&sid=27934f6a1dcfda21770b871985a5f6a1&highlite=benzotriazolo"]COME FERMARE IL CANCRO DEL BRONZO[/url]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Ciao Dark e Benvenuto nel forum :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
Ciao e benvenuto nel forum! :D
Anche io credo che sia il cancro del bronzo e per cacciarlo via da una mia moneta l'ho tenuta 2 mesi in acqua demineralizzata ma ora sembra essersi fermato :D Modificato da vento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dark
grazie centurione del consiglio, io abito in emilia , volevo chiederti un'altra cosa (scusa l'ignoranza ) ma che cos'e' di preciso il benzotriazolo e dove posso procurarmelo ?? grazie :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko
Come già suggerito da centurioneamico nel link che ti ha postato, guarda qui
[url="http://www.fotomatica.it/index.html?target=p_716.html&lang=it"]Benzotriazolo[/url]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro
ciao dark, benvenuto nel forum. Anch'io ci sono approdato di recente. Quello della pulizia è un argomento basilare. Come potrai verificare ci sono diverse scuole di pensiero. Si va da quella che assolutamente vieta di pulire le monete per lasciare intatta la loro storia di uso e abuso, a quella igienista che invece pulisce tutto, forse per le monete di manzoniana memoria che hanno contribuito al contagio della peste a Milano. C'è posto per tutti. Per quanto mi riguarda mi attengo alle seguenti regole:
:angry:
- più la moneta è antica e meno si deve tentare di pulirla. Questo perchè andando indietro nel tempo le tecniche e i materiali usati per il conio sono sempre più imperfetti e bisognerebbe usare prodotti chimici adeguati all'epoca. Giustamente per l'epoca romana che ignorava la chimica, va bene l'acqua come ti è stato suggerito. I prodotti chimici di oggi, vanno bene per le monete coniate oggi.
:o
- ogni materiale ha la sua manutenzione. Quello che va bene per l'argento può non andare bene per il rame. Per questo bisogna consultare apposite pubblicazioni.
:rolleyes:
- nel dubbio fare delle prove su una monete e attendere. Cosa che si può fare se si hanno diverse monete. Se si ha una sola moneta bisogna prima capire che valore ha. Se è comune si può pulire senza rimorsi, se è rara prima di pulirla bisogna porsi il problema se accettare il rischi di rovinarla. Come vedi si potrebbe aprire un apposito forum e magari da qualche parte c'è già. Comunque esserti rivolto al forum è già un buon inizio.
:happyspoonboy:
ancora benvenuto
Bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico
[quote].... Come vedi si potrebbe aprire un apposito forum e magari da qualche parte c'è già....[/quote]
Con il portale è prevista l'apertura di unasezione dedicata nello specifico alle tecniche di pulizia, restauro e conservazione delle monete.. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×