Jump to content
IGNORED

Liard de France


Paolino67
 Share

Recommended Posts

Posto il mio ultimo acquisto, che nonostante debba aggiungere nella sezione zecche straniere, sarebbe più correttamente da inserire in una ipotetica sezione "monete coniate da italiani all'estero".

Si tratta di un Liard de France, fatto coniare nel 1655 dal IX duca di Mantova Carlo II Gonzaga-Nevers nella zecca di Charleville, per i possessi francesi ereditati dal nonno Carlo I, ossia i ducati di Nevers e Rethel e il principato di Arches. I due ducati vennero in seguito venduti al cardinal Mazarino per esigenze, diciamo così, di bilancio. Per capire quali impellenti esigenze economiche doveva affrontare il nostro duca di Mantova (nonchè di Nevers, Rethel, Charleville etc, etc), va detto che in vari pamphlet d'epoca egli è descritto come principe delle puttane e capo di bordelli :ph34r:

Ma torniamo alla nostra (anzi, mia :lol: ) moneta.

Con non molta fantasia Carlo/Charles II ha imitato pedissequamente (salvo ovviamente per la leggenda) lo liard di Luigi XIV. L'imitazione di monete Reali era una pratica alquanto diffusa nella Francia di quell'epoca, certo però questa imitazione doveva essere davvero molto fedele se il Poey d'Avant descrivendo questa moneta scrive che anche il duca di Bouillon si appropriò dell'effigie Reale, ma in una maniera meno audace. Va peraltro detto che Luigi XIV e Carlo II in quel periodo avevano un aspetto e un look davvero molto simili.

Per la scheda della moneta, che è piuttosto rara ed è la mia preferita tra quelle coniate dai Gonzaga a Charleville, vi rimando al catalogo Mantova, e aggiungo solo che ha un peso di 4,00 grammi esatti, superiore a quello medio che si riscontra sui cataloghi specializzati (poco superiore ai 3 gr.):

http://catalogo-mantova.lamoneta.it/moneta/W-C2CH/1

Liardtestacoronata_1655_6560.jpgLiardtestacoronata_1655_6561.jpg

Link to comment
Share on other sites


Bravo Paolino... ma una simile sezione non si potrebbe realizzare per davvero?

Link to comment
Share on other sites


Bravo Paolino... ma una simile sezione non si potrebbe realizzare per davvero?

341794[/snapback]

Eheheh... beh, ad onor del vero si tratterebbe di una sezione quantitativamente piuttosto limitata, le discussioni si conterebbero sulle dita delle mani.... quindi possiamo anche accontentarci della sezione zecche straniere ;)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.