Jump to content
IGNORED

zecchino 1775 a. I


heldrungen
 Share

Recommended Posts

Cari amici, vi presento uno zecchino (gr. 3,452; Au 998/1000) papale in brutto stato di conservazione; credo che possa essere definito MB al diritto e addirittura B al rovescio, ma gradirei avere qualche conferma al riguardo. Personalmente sono dell'opinione che monete in questo stato di conservazione non andrebbero acquistate, però in questo caso, ho deciso di fare uno strappo alla regola, dato il prezzo abbastanza conveniente e, soprattutto tenuto conto dell'interesse storico per un papa vissuto in un periodo così importante come è la fine del XVIII secolo. La storia, in questo caso, ha prevalso sulla numismatica in senso stretto.

Il nobile cesenate Giovanni Angelo (o Giovannangelo) Braschi era nato nel 1717 e fu papa, con il nome di Pio VI, dal 1775 al 1799, morendo a Valence, in Francia, dove era stato deportato e dove fu per qualche tempo prigioniero di Napoleone, dopo l'occupazione di Roma da parte delle truppe francesi e dopo l'avvento, nel 1798, della Repubblica Romana.

Fu una triste fine per un papa che aveva iniziato il suo pontificato sotto ben altri auspici in una Roma pervasa dal fervore degli studi neoclassici e dall'interesse per gli scavi archeologici, sull'onda delle teorie del Winckelmann; una Roma nella quale furono chiamati artisti come il David ed il Canova, che poi scolpì il monumento funebre di Pio VI in S. Pietro, quando la sua salma fu traslata nella Città Eterna.

Pio VI fu quindi un papa mecenate e fu, forse, l'ultimo papa nepotista, perché effettivamente fece cardinale un nipote.

A chi interessa la letteratura, può essere utile ricordare che, l'altro nipote del papa, Luigi Braschi, figlio della sorella Giulia, ebbe alle sue dipendenze come segretario Vincenzo Monti, nel periodo in cui questi soggiornò a Roma. Il Monti, anche lui romagnolo, grande versificatore ed acclamatissimo, diventerà uno dei più famosi poeti dell'epoca, anche se il Foscolo, suo rivale, dirà di lui (in endecasillabi):"Questi è Vincenzo Monti cavalliero, gran traduttor dei traduttor d'Omero". Nel 1781, in occasione delle nozze di Luigi Braschi con Costanza Falconieri, Monti compose il poemetto in terzine "La bellezza dell'Universo".

L'anno successivo, nel 1782, Pio VI, pellegrino apostolico "ante litteram" compì il famoso viaggio a Vienna, alla corte dell'imperatore Giuseppe II, tentando inutilmente di comporre la vertenza aperta con questo sovrano, a causa delle sue idee giurisdizionaliste (il giuseppinismo).

Peggio andò per il povero Pio VI il contrasto con i rivoluzionari francesi e con Napoleone che, nato in Corsica ed italiano di origine, spoglierà tante città della penisola di innumerevoli opere d'arte che presero la strada della Francia e, per la maggior parte, non tornarono più indietro. In questo senso, Pio VI può forse essere definito un'ulteriore preda napoleonica.

P.S. Vorrei chedere agli appasionati di monete pontificie un approfondimento a proposito del motto "Auxilium de Sancto" (Aiuto dallo Spirito Santo?). Grazie.

Saluti a tutti.

post-8852-1210343294_thumb.jpg

post-8852-1210343313_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


P.S. Vorrei chedere agli appasionati di monete pontificie un approfondimento a proposito del motto "Auxilium de Sancto" (Aiuto dallo Spirito Santo?). Grazie.

342563[/snapback]

Il motto è tratto dal Salmo 19 (20 secondo il testo masoretico), capoverso 3: "porga (Iddio) soccorso a te dal santuario e da Sionne di dia sostegno".

In latino: "Mittat tibi auxilium de sancto et de Sion tueatur te".

Edited by orlando10
Link to comment
Share on other sites


Cari amici, vi presento uno zecchino  (gr. 3,452; Au 998/1000) papale in brutto stato di conservazione; credo che possa essere definito MB al diritto e addirittura B al rovescio, ma gradirei avere qualche conferma al riguardo. Personalmente sono dell'opinione che monete in questo stato di conservazione non andrebbero acquistate, però in questo caso, ho deciso di fare uno strappo alla regola, dato il prezzo abbastanza conveniente

342563[/snapback]

A dire la verità mi aspettavo un "catorcio" dopo questa tua premessa :o , ma dalle foto ne emerge una moneta non straordinaria ma nemmeno pessima, ben sopra l'MB direi.

Non è chiaro dalle foto se ci sia una traccia di appiccagnolo sul bordo superiore (facilmente individuabile dal vivo, dato che il contorno di queste monete era cordonato, per cui un eventuale appiccagnolo lascia segni evidenti), ma a mio parere rimane una moneta collezionabile :rolleyes:

Ciao, RCAMIL ;)

Link to comment
Share on other sites


A dire la verità mi aspettavo un "catorcio" dopo questa tua premessa  :o , ma dalle foto ne emerge una moneta non straordinaria ma nemmeno pessima, ben sopra l'MB direi.

342613[/snapback]

Effettivamente ... ti suggerirei infatti di disfarti di questo abominio, avrei già in mente un setting molto scenografico in cui tu passi su un cavallo bianco e con ampio gesto lanci la moneta a noi che stiamo sotto, col cappello in mano ... :D

Link to comment
Share on other sites


Cari amici, vi ringrazio tutti per le risposte, in particolare Orlando10 per la puntuale citazione e Rcamil per il graditissimo parere. Non ho trovato tracce evidenti di appiccagnoli sulla parte superiore della moneta; dato che questa è molto consumata, specialmente sul rovescio, formulo però l'ipotesi che possa essere stata montata in una spilla.

Saluti.

Link to comment
Share on other sites


dato che questa è molto consumata, specialmente sul rovescio, formulo però l'ipotesi che possa essere stata montata in una spilla.

Saluti.

342801[/snapback]

L'ipotesi è valida, ho anche io uno zecchino del periodo reduce da una montatura che però ha lasciato solo segni leggeri delle 4 "clips" a 90° tra loro che hanno preservato le zone sottostanti dall'usura.

Se anche nel tuo caso fosse così, senza cioè segni lasciati da montature saldate, sarebbe a maggior ragione una moneta collezionabile ;)

Va detto comunque che, al di là di possibili montature, la tipologia di moneta si presta all'usura disomogenea, vedi l'esemplare simile che ho postato sul catalogo di Lamoneta, anche in questo caso con il rovescio peggiore del diritto:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-PIOVIR/3

Ciao, RCAMIL.

Link to comment
Share on other sites


Ciao Rcamil, bello il diritto dello zecchino di Pio VI del 1775 da te presentato sul catalogo di Lamoneta. Per quanto riguarda il mio, molto peggiore, seguendo le tue indicazioni ho fatto ulteriori controlli, l'ho ripesato (il peso oscilla tra 3,4 e 3,5 grammi, con la mia bilancia che arriva solo al decimo di grammo) ed ho osservato meglio il bordo con la lente a 10 ingrandimenti. Effettivamente il contorno è cordonato, ma in un punto (tra ore 12 ed ore 1) ho notato tracce di limatura (per un saggio o forse per un appiccagnolo?) che non sciolgono, anzi fanno aumentare i dubbi su quella che può essere stata la storia di questa moneta. Meno male che non c'è più la moda di montare o appiccagnolare le monete, che erano sistemi sicuri di rovinarle. Del resto se le monete fossero tutte FdC, la numismatica sarebbe molto più noiosa, mentre è interessante discutere anche di monete più vissute, magari in conservazione BB o MB.

P.S. Ti mando anche un MP; fammi sapere se ti arriva, perché ho notato che il mio pannello di controllo mi segnala i messaggi ricevuti, ma non tutti quelli inviati; non vorrei aver sbagliato qualcosa nella procedura.

Saluti.

Link to comment
Share on other sites


ho osservato meglio il bordo con la lente a 10 ingrandimenti. Effettivamente il contorno è cordonato, ma in un punto (tra ore 12 ed ore 1) ho notato tracce di limatura (per un saggio o forse per un appiccagnolo?) che non sciolgono, anzi fanno aumentare i dubbi su quella che può essere stata la storia di questa moneta.

342919[/snapback]

Capita che il contorno non sia sempre ben lavorato, a volte per tondelli non perfettamente rotondi, altre per tondelli in cui parte del contorno è sottile tanto da usurarsi e schiacciarsi; così la cordonatura tende a sparire.

Ma se ci sono tracce di limatura allora qualcuno ci ha messo mano :rolleyes: , forse solo per un saggio come da te ipotizzato ;)

Ciao, RCAMIL.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.