Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
azzogsal

asse romano repubblicano?

Risposte migliori

azzogsal
Rieccomi per un aiuto mi date indicazioni per una corretta catalogazione?
Lo so che non è un granchè però magari pulendola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico
La foto è scurissima, non riesco a vedere niente, riesci a mettere una foto migliore?
E' importante inoltre dare qualche dato come pesp e diametro.. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giango60
Direi che nella prima immagine si intraveda la prora di nave (un po' spostata verso l' alto) con sotto la scritta ROMA, mentre nella seconda vedo un ritratto che mi farebbe escludere Giano (ma non saprei identificare chi altro sia....), sarebbero importanti diametro, ma soprattutto peso della moneta.....

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

LUCIO
Concordo con "Giango60".
Che ci sia al rovescio la prua di nave con la scritta Roma(---?) non significa necessariamente che si tratti di un asse.
Se per esempio il diametro risultasse -anche prendendolo molto molto a spanna- inferiore ai 30-32 mm tenderei ad escludere l'asse (almeno in termini di probabilità).

Riconoscere meglio la figura al diritto (che divinità è, maschile o femminile, ha un copricapo o no?) sarebbe determinante. Ancora di più sarebbe determinante se si riuscisse a distinguere l'indicazione di valore, solitamente costituita da una "I", da una "S" o da una serie di "globetti".

Si può avere un'altra foto?

P.S.: è ovvio che la raccomandazione è superflua trattandosi di un esperto, ma è sempre utile ripetere che su queste monete meno si interviene con puliture meglio è (tendenzialmente il meglio è niente).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla
Si ma con questa foto come si fà a fare un0identificazione??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azzogsal
Provo a postare una nuova immagine della moneta purtroppo non ho una macchina digitale e lo scanner è vecchiotto, poi le condizioni della moneta sono quello che sono. spero comunque che ci riusciate, ho visto che avete risolto condizioni anche peggiori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azzogsal
Dimenticavo la moneta pesa 5 g e il diametro è 18- 20 mm
SALUTONI!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla
Dovrebbe essere un sestente repubblicano, almeno dal diametro e dal peso l'asse è molto più grande.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

LUCIO
[quote name='Giovenaledavetralla' date='12 maggio 2005, 22:00']Dovrebbe essere un sestente repubblicano, almeno dal diametro e dal peso l'asse è molto più grande.
[right][post="32874"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]


Concordo nell'escludere l'asse (e direi anche il semisse), sulla base del diametro e del peso.

Secondo me ci si arriva, con un po' di pazienza.

Si tratta senz'altro di un valore divisionale, per esempio il sestante (ma non lo darei ancora per certo).

Bisogna cercare di "spremere" il più possibile dalla figura (si riconosce qualcosa del personaggio? se è maschile o femminile, se ha un copricapo?).

Poi sarebbe un bel colpo se si riuscissero a riconoscere i globetti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

LUCIO
. . . per esempio se i globetti fossero tre (sopra il rostro della nave voi quanti ne vedete? uno è sicuro, due sembrerebbero, ma forse sono proprio tre) e se la figura al diritto potesse sembrare maschile e senza elmi, berretti a punta o altre diavolerie del genere, a quel punto dovrebbe trattarsi per forza di un QUADRANTE.

Ora, un quadrante della cosiddetta "serie onciale" (cioè quella serie di monete repubblicane in bronzo basate su un peso TEORICO di riferimento per l'asse di g 27,25 , la metà per un semisse, un terzo per un triente, un quarto per un quadrante, un sesto per un sestante, un docicesimo per una oncia) a mia personale esperienza può avere benissimo un peso oscillante fra i g 6.7 (quasi mai) e i g 5 (abbastanza facilmente). Il quadrante dovrebbe riportare al diritto il volto di profilo (verso dx) di Ercole.

Noto che nella serie onciale il sestante avrebbe un peso teorico di circa g 4.5 oscillante tranquillamente fino ai g 3 e recherebbe il profilo di Mercurio con l'inconfondibile cappello a punta.

Però che si tratti della serie onciale è una mia idea (corroborata dal fatto che è la serie piu comune) qui bisogna che qualcuno mi venga in soccorso o riconoscendo il personaggio al diritto, o riconoscendo il numero dei globetti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azzogsal
Salve amici, torno su questa moneta che ho postato qualche tempo fa,
perchè avendola tenuta un pò in acqua distillata ho notato che un po di incrostazioni si sono tolte e sopra la prora della nave sono comparse delle lettere A(?) (G ) o C seguite da una N e da una V(?). Alla luce di ciò chiedo agli esperti se è possibile la classificazione. Modificato da azzogsal

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azzogsal
ecco le imagini purtroppo la qualità è scarsa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tuchulcha
È una moneta di Panormus all'epoca romana (2 secolo av. C). Testa di Giano/Punta di lancia a dr; sotto, mandibola di cinghiale a dr. Cf. Calciati no. 108.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azzogsal
[quote name='Tuchulcha' date='28 marzo 2006, 23:46']È una moneta di Panormus all'epoca romana (2 secolo av. C). Testa di Giano/Punta di lancia a dr; sotto, mandibola di cinghiale a dr. Cf. Calciati no. 108.
[right][snapback]111584[/snapback][/right]
[/quote]
Mi spiace ma al dritto non c'è la testa di Giano (non ci sono due volti, lo so che le immagini fanno pena) e sicuramente si tratta della prora di una nave al rovescio,con sotto la scritta ROMA, quindi ritengo che come classificazione ancora non ci siamo.
grazie comunque.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azzogsal
Riprendo questa discussione in quanto questa moneta mi era rimasta non classificata, adesso allego delle foto con una fotocamera digitale sperando di avere più fortuna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azzogsal
ancora una foto della prora. grazie a chi prova a risolvere il rebus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo
Non mi sembra che ci sia nessun rebus-
E' un quadrante a testa di Ercole della serie unciale ridotta.
Non si vede se è familiare.
Al dritto testa di Ercole con la Leonté .Tre pallini
Al rovescio prora di nave adestra e scritta ROMA.Tre pallini

Sul tipo di questa .
[url="http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.php?LotID=176462&AucID=224&Lot=1274"]http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...ID=224&Lot=1274[/url]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azzogsal
[quote name='numizmo' date='16 febbraio 2008, 20:33']Non mi sembra che ci sia nessun rebus-
E' un quadrante a testa di Ercole della serie unciale ridotta.
Non si vede se è familiare.
Al dritto testa di Ercole con la Leonté .Tre pallini
Al rovescio prora di nave adestra e scritta ROMA.Tre pallini

Sul tipo di questa .
[url="http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.php?LotID=176462&AucID=224&Lot=1274"]http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...ID=224&Lot=1274[/url]
[right][snapback]315596[/snapback][/right]
[/quote]

Ti ringrazio nomizmo
sopra la prora mi pare di leggere A(?) (G ) o C seguite da una N e da una V(?).
e come dici tu al lato della prora ci sono tre pallini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario
Facciamo qualche tentativo per decifrare le lettere in alto. :)

Un quadrante di Cn. Domitius Ahenobarbus del 128 a.C. (RRC 261/4)
Con il peso e il diametro ci siamo.
Lo stile della testa di Ercole sono similari.
Vedi se al rovescio le lettere possono essere [b]CN.DOM[/b]
[url="http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.php?LotID=18727&AucID=18&Lot=414"]http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...ucID=18&Lot=414[/url] Modificato da legionario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×