Jump to content
IGNORED

5 Centesimi spiga


Recommended Posts

[color="blue"]Se cataloghiamo la moneta nell'isieme e no faccia per faccia;

qSPL
BB+

altrimenti:

BB+/SPL
BB/BB+

Ciao
F.[/color]
Link to comment
Share on other sites


Favaldar, ma come sei severo! :P
La prima moneta mi sembra in ottime condizioni, non ci sono segni di circolazione ne botte, e i rilievi sono pressochè perfetti. Mi pare molto vicina al FDC, anche considerando che ha mantenuto parte del colore rosso del rame. Anche il lato spiga della seconda è molto buono, è meno buona dalla parte della testa del Re, e ciò ne declassa un pò la conservazione, che cmq secondo me rimane buona...
Link to comment
Share on other sites


La prima moneta e' stata prelevata da un rotolino aperto davanti ai miei occhi.
Esisteva gia' all' epoca l' utilizzo di rotolini ?
La seconda e' di un grado e mezzo inferiore a mio parere


ciao Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


Complimenti, davvero due belle monetine.....La prima, l'hai detto tu stesso, è da rotolino, la seconda la classificherei tra il BB ed il BB+.

Ciao. :) :)
Link to comment
Share on other sites


[quote name='piergi00' date='17 maggio 2005, 08:16']La prima moneta e' stata prelevata da un rotolino aperto davanti ai miei occhi.
Esisteva gia' all' epoca l' utilizzo di rotolini ?[/quote]

Allora non mi sono sbagliato... ;)
Cmq, sì, risulta anche a me che esistessero già dei rotolini. Io di persona ne ho visto uno da 10 cent del 1943, molto spartano, con carta marroncina tipo carta da pacchi.
Link to comment
Share on other sites


La prima è conservata molto bene, e come fa notare Paolo conserva ancora il colore tipico del rame: direi SPL+
La seconda mi sembra un discreto BB+, un grado in meno dell'altra.

Ciao,
[b]Alberto[/b]
Link to comment
Share on other sites


[quote name='piergi00' date='17 maggio 2005, 08:16']Esisteva gia' all' epoca l' utilizzo di rotolini ?
[right][post="33599"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Non sono sicuro che la Zecca utilizzasse i rotolini gia durante il Regno. Può darsi che quelli che circolano ancor oggi siano stati confezionati nel tempo dai privati o dalle banche.

Ciao,
[b]Alberto[/b]
Link to comment
Share on other sites


Anche io non sono sicuro dell'utilizzo di rotolini da parte della Zecca durante il Regno d'Italia, certo è che ne ho visti alcuni anche io (pochi) e l'idea (suggerita da Alberto) che fossero realizzati dagli stessi privati e dalle banche non è poi improbabile. ;)

Ciao a tutti. :lol:
Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...
E' stato coniato dal 1919 fino al 1937 :)

Questi due anni sono anche i piu' interessanti economicamente i buona conservazione Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.