Jump to content
IGNORED

Rivoluzione copernicana


heldrungen
 Share

Recommended Posts

Per quanto riguarda l'affascinante e variegatissimo mondo delle monete germaniche, oltre ai talleri, ai due, tre e cinque marchi del periodo che va dalla riforma monetaria alla prima guerra mondiale, esiste anche, per le tasche meno fornite, il settore dei 5 e 10 marchi del secondo dopoguerra (RFT), che può fornire stimoli ed argomenti di sicuro interesse. Un esempio semplice, ma significativo possono essere questi 5 marchi della zecca di Amburgo, coniati nel 1973 per i 500 anni dalla nascita di Niccolò Copernico. La rappresentazione visivamente chiarissima, del nuovo mondo post-tolemaico che si andava delineando, risulta veramente efficace. I collezionisti tematici, con pochi euro, possono così sviluppare argomenti storici e culturali di sicuro interesse. Penso anche che sia utile osservare attentamente, cosa che non tutti fanno, la scritta sul bordo di ciascuna di queste monete, che non è sempre "Einigkeit und Recht und Freiheit", ma spesso è un motto o una citazione che si adattano perfettamente al tema trattato, come in questo caso, una sintesi conclusiva del lavoro di Copernico: "In medio omnium residet Sol" (De rivolutionibus orbium coelestium).

post-8852-1216301717_thumb.jpg

Edited by heldrungen
Link to comment
Share on other sites


Ecco l'altro lato con un'aquila quasi sempre diversa, anche se non sempre bella.

post-8852-1216301818_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Moneta interessante, ma una serie di cerchi concentrici su una moneta non sono a mio parere molto belli. Tra l'altro Copernico non fu certamente grande quanto il personaggio ritratto nella moneta al link seguente:

Keplero

Link to comment
Share on other sites


Heldrungen!!!! .... mi si è mozzato il respiro aprendo l'immagine di questo sogno di marco !!!!

BELLISSIMAAAAAAA!!!!!

Mein Lieber heldrungen, QUI prevale in me il bieco desiderio di possesso ... :P Ma DOVE si possono trovare meraviglie come questa, che dici a portata di tutte le tasche (ergo pure delle mie ;) )??????? GRAZIE, se mi svelerai l'arcano ... :)

Valeria medusa affascinata

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Una moneta che racchiude l'intero sistema solare.....

Finisce con l'apparire qualcosa di più, una mappa stellare, un oggetto trascendente.

Personalmente la trovo piena di fascino, grazie di avercela mostrata :)

Link to comment
Share on other sites


Moneta interessante, ma una serie di cerchi concentrici su una moneta non sono a mio parere molto belli. Tra l'altro Copernico non fu certamente grande quanto il personaggio ritratto nella moneta al link seguente:

Keplero

365760[/snapback]

................ e tra l'altro Keplero (il PUR grandissimo Keplero!!!) non fu certamente grande quanto il personaggio ritratto nella moneta in allegato:

NEWTON ! :P :lol: :lol:

1727 - Medaglia d’argento inglese alla memoria di Sir Isaac Newton (1642-1727). Al rovescio: stupenda la raffigurazione della Scienza che regge la mappa del Nuovo Sistema Solare. Intorno la scritta: FELIX. COGNOSCERE. CAVSAS ……. :rolleyes:

Per noi figli di Newton e Einstein è facile criticare il suo modello in cui certo convivono antiche dottrine… Infatti Copernico non sembrerebbe essere stato certo un "rivoluzionario" con il suo scambiare di posto la Terra con il Sole …; l'universo è ancora "chiuso" dalla sfera - una sfera solida - delle stelle fisse come nel cielo dei Greci....( Sarà Galileo a … rompere quelle sfere ;) , scoprendo il moto dei 4 *Pianeti Medicei* attorno a Giove...); persiste nella sua teoria eliocentrica il principio della circolarità del moto dei corpi celesti (ma anche Galileo ne è convinto; sarà appunto Keplero a dimostrarne il moto su orbite ellittiche ...), persiste pure la concezione secondo cui i pianeti sono trasportati da vere e proprie sfere solide.....; Copernico, quindi, è tutt'altro che un "fisico" (come invece sarà Newton)…

La teoria copernicana, partita da un'esigenza di semplificare il complicato sistema degli epicicli e deferenti del sistema tolemaico, è approdata ad un sistema altrettanto complesso (o quasi) e, per di più con una capacità di previsione delle posizione dei pianeti inferiore al sistema tolemaico.

Eppure ... pur non essendo Copernico un rivoluzionario… la sua teoria è stata una vera e propria "RIVOLUZIONE” che ha rotto con i paradigmi del passato: Solo dopo Copernico l’uomo non è più al centro dell’Universo… :)

Valeria medusa

"Se non ci fosse il Sole, nonostante tutte le altre Stelle ...

sarebbe sempre Notte...." - Eraclito

post-6487-1216319238_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Bella, Lopezcoins, la moneta austriaca da 10 euro del 2002 che rappresenta Keplero; forse però un po' carica, un po' barocca e stucchevole come altre monete austriache. Per quanto riguarda il valore degli scienziati, non credo si possa stabilire una graduatoria dei singoli meriti. Da un punto di vista simbolico e dell'immaginario collettivo, nel parlar comune della gente, non c'è dubbio che il nome di Copernico è assai più significativo di quello di Keplero.

post-8852-1216324822_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Heldrungen!!!! .... mi si è mozzato il respiro aprendo l'immagine di questo sogno di marco !!!!

BELLISSIMAAAAAAA!!!!!

Mein Lieber heldrungen, QUI prevale in me il bieco desiderio di possesso ... :P  Ma DOVE si possono trovare meraviglie come questa, che dici a portata di tutte le tasche (ergo pure delle mie  ;) )??????? GRAZIE, se mi svelerai l'arcano ...  :)

Valeria medusa affascinata

365764[/snapback]

Cara Medusa, in qualsiasi mercatino, per 4 o 5 euro ti tirano dietro i pezzi da 5 marchi tedeschi. Addirittura si possono trovare pagando il peso dell'argento contenuto o poco più.

Saluti

Link to comment
Share on other sites


Un altro esempio di moneta tedesca significativa (questa volta da 10 marchi, del 1998) mi sembra questa che ricorda i 300 anni delle Franckesche Stiftungen, le fondazioni Francke, tuttora operanti in Germania. Teologo e pedagogo pietista, Francke realizzò opere in favore dell'infanzia ed operò, a partire dagli ultimi anni del '600, nella città di Halle, di cui vediamo, nella moneta, una bella veduta prospettica. Sul bordo si legge la scritta: "Er vertrauete Gott" che sottolinea la fede di questo grande benefattore.

post-8852-1216326922_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Heldrungen!!!! .... mi si è mozzato il respiro aprendo l'immagine di questo sogno di marco !!!!

BELLISSIMAAAAAAA!!!!!

Mein Lieber heldrungen, QUI prevale in me il bieco desiderio di possesso ... :P  Ma DOVE si possono trovare meraviglie come questa, che dici a portata di tutte le tasche (ergo pure delle mie  ;) )??????? GRAZIE, se mi svelerai l'arcano ...  :)

Valeria medusa affascinata

365764[/snapback]

Cara Medusa, in qualsiasi mercatino, per 4 o 5 euro ti tirano dietro i pezzi da 5 marchi tedeschi. Addirittura si possono trovare pagando il peso dell'argento contenuto o poco più.

Saluti

365887[/snapback]

*ti tirano dietro i pezzi ..... dell'argento contenuto .......* ??? :blink:

... WOW! ... già mi vedo novella Danae pronta a ricevere quella ... PIOGGIA ... D'ARGENTO !!! :lol: ;)

Scherzi a parte... GRAZIE per l'informazione!

Valeria medusa

Link to comment
Share on other sites


Una moneta che racchiude l'intero sistema solare.....

Finisce con l'apparire qualcosa di più, una mappa stellare, un oggetto trascendente.

Personalmente la trovo piena di fascino, grazie di avercela mostrata :)

365791[/snapback]

E qui un'altra antichissima cosmologia scolpita nella pietra vulcanica e forgiata nell'oro ... Pure qui, "In medio omnium residet Sol" ... ;)

La Pietra del Sole: un monolito basaltico che reca scolpito il complesso mondo della Cosmogonia Azteca, e da esso si potevano trarre informazioni per la previsione delle Eclissi Solari. Si compone di otto cerchi concentrici, al cui centro si trova la maschera del dio Sole Tonatiuh, con la lingua penzoloni che allude al coltello di ossidiana con cui si estraeva il cuore delle vittime durante i sacrifici umani … Nel cerchio esterno si uniscono due serpenti che rappresentano l’ Universo e la Via Lattea....

Alla prossima cosmogonia :P

Valeria medusa

post-6487-1216396416_thumb.jpg

Edited by medusa
Link to comment
Share on other sites


sarà appunto Keplero a dimostrarne il moto su orbite ellittiche ...)

"Se non ci fosse il Sole, nonostante tutte le altre Stelle ...

sarebbe sempre Notte...." - Eraclito

365855[/snapback]

E' vero hai ragione però a Keplero mancava un dato importante cioè quello della forza di gravità.

Per quel che ricordo fece le ipotesi più disparate. Non credo che ancora credesse nelle sfere ma s'immaginò che i pianeti (terra compresa) liberati dalle sfere se ne andassero volando per la galassia portati da una specie di vento cosmico...ma poiché non se ne andassero a zonzo qua e là, s'inventò una forza (tipo delle braccia) che proveniva dal sole che tenesse i pianeti nelle orbite ellettiche.

Ma non sono ne' un matematico ne' un fisico quindi a voi la parola ;)

Link to comment
Share on other sites


sarà appunto Keplero a dimostrarne il moto su orbite ellittiche ...)

"Se non ci fosse il Sole, nonostante tutte le altre Stelle ...

sarebbe sempre Notte...." - Eraclito

365855[/snapback]

E' vero hai ragione però a Keplero mancava un dato importante cioè quello della forza di gravità.

Per quel che ricordo fece le ipotesi più disparate. Non credo che ancora credesse nelle sfere ma s'immaginò che i pianeti (terra compresa) liberati dalle sfere se ne andassero volando per la galassia portati da una specie di vento cosmico...ma poiché non se ne andassero a zonzo qua e là, s'inventò una forza (tipo delle braccia) che proveniva dal sole che tenesse i pianeti nelle orbite ellettiche.

Ma non sono ne' un matematico ne' un fisico quindi a voi la parola ;)

366150[/snapback]

Ciao Frenk! Dici bene a riguardo della ... *forza* ... In qualche modo l'idea era infatti già nell'aria, come avviene spesso nella storia della scienza. Mancava l'insight al momento giusto ... E fu così che la famosa mela, cadendo... aprì la strada al meraviglioso mondo della gravitazione universale. :P

Valeria medusa

Link to comment
Share on other sites


Moneta interessante, ma una serie di cerchi concentrici su una moneta non sono a mio parere molto belli. Tra l'altro Copernico non fu certamente grande quanto il personaggio ritratto nella moneta al link seguente:

Keplero

365760[/snapback]

................ e tra l'altro Keplero (il PUR grandissimo Keplero!!!) non fu certamente grande quanto il personaggio ritratto nella moneta in allegato:

NEWTON ! :P :lol: :lol:

1727 - Medaglia d’argento inglese alla memoria di Sir Isaac Newton (1642-1727). Al rovescio: stupenda la raffigurazione della Scienza che regge la mappa del Nuovo Sistema Solare. Intorno la scritta: FELIX. COGNOSCERE. CAVSAS ……. :rolleyes:

Per noi figli di Newton e Einstein è facile criticare il suo modello in cui certo convivono antiche dottrine… Infatti Copernico non sembrerebbe essere stato certo un "rivoluzionario" con il suo scambiare di posto la Terra con il Sole …; l'universo è ancora "chiuso" dalla sfera - una sfera solida - delle stelle fisse come nel cielo dei Greci....( Sarà Galileo a … rompere quelle sfere ;) , scoprendo il moto dei 4 *Pianeti Medicei* attorno a Giove...); persiste nella sua teoria eliocentrica il principio della circolarità del moto dei corpi celesti (ma anche Galileo ne è convinto; sarà appunto Keplero a dimostrarne il moto su orbite ellittiche ...), persiste pure la concezione secondo cui i pianeti sono trasportati da vere e proprie sfere solide.....; Copernico, quindi, è tutt'altro che un "fisico" (come invece sarà Newton)…

La teoria copernicana, partita da un'esigenza di semplificare il complicato sistema degli epicicli e deferenti del sistema tolemaico, è approdata ad un sistema altrettanto complesso (o quasi) e, per di più con una capacità di previsione delle posizione dei pianeti inferiore al sistema tolemaico.

Eppure ... pur non essendo Copernico un rivoluzionario… la sua teoria è stata una vera e propria "RIVOLUZIONE” che ha rotto con i paradigmi del passato: Solo dopo Copernico l’uomo non è più al centro dell’Universo… :)

Valeria medusa

"Se non ci fosse il Sole, nonostante tutte le altre Stelle ...

sarebbe sempre Notte...." - Eraclito

365855[/snapback]

Eccolo il nostro grande Galileo linceo (che tra l'altro lega Padova alla Toscana), su una famosa moneta italiana da 500 lire del 1982, non destinata alla circolazione e coniata in occasione dei 350 anni dalla pubblicazione del suo fondamentale "Dialogo sopra i due massimi sistemi", opera di astronomia e di filosofia insieme, che darà qualche problemino al Nostro e consacrerà il suo famoso "metodo".

post-8852-1216475813_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Ecco l'altro lato con la lince coronata, che assomiglia un po' all'orso brandeburghese del mio avatar.

post-8852-1216475949_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Sempre a proposito di Galieo, ecco le 5000 lire italiane del 1993, coniate per i 650 anni dell'Università di Pisa, con uno spaccato del Battisteo del Duomo pisano ed il pendolo che permise a Galileo di formulare le famose leggi, tra cui quella dell'isocronismo. Bello il motto "Vir sapiens quaerit pacem". In questo momento mi sfugge il significato di quella testa di puttino o angioletto, contornato di ali, sull'altro lato della moneta.

post-8852-1216477360_thumb.jpg

Edited by heldrungen
Link to comment
Share on other sites


"Dialogo sopra i due massimi sistemi", opera di astronomia e di filosofia insieme, che darà qualche problemino al Nostro e consacrerà il suo famoso "metodo".

366426[/snapback]

Galileo si difenderà attaccandosi al fatto che la sua non era opera di astronomia bensì di matematica (quindi un'ipotesi non supportata da prove tangibili) ma, come sappiamo, la tesi non passò il vaglio dell'inquisizione :rolleyes:

Non ho capito cosa intendi con il famoso "metodo", quello era Cartesio :huh:

o no?

Link to comment
Share on other sites


"Dialogo sopra i due massimi sistemi", opera di astronomia e di filosofia insieme, che darà qualche problemino al Nostro e consacrerà il suo famoso "metodo".

366426[/snapback]

Galileo si difenderà attaccandosi al fatto che la sua non era opera di astronomia bensì di matematica (quindi un'ipotesi non supportata da prove tangibili) ma, come sappiamo, la tesi non passò il vaglio dell'inquisizione :rolleyes:

Non ho capito cosa intendi con il famoso "metodo", quello era Cartesio :huh:

o no?

366444[/snapback]

No, non mi riferivo al "Discours de la méthode" di René Descartes, ma al metodo scientifico galileiano.

Link to comment
Share on other sites


E, sempre a proposito di Pisa e del 650° della sua Università, ecco anche le 500 lire del 1993 con un bello scorcio di Piazza dei Miracoli, l'ancora e lo stemma con la croce pisana. Sull'altro lato il solito angioletto un personaggio femminile (l'Italia turrita?) seduto su uno scranno che legge un libro sulle cui pagine si nota il già ricordato motto "Vir sapiens quaerit pacem"; sulla retrocopertina del libro si può rilevare l'emblema della Repubblica Italiana.

post-8852-1216487861_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


In questo momento mi sfugge il significato di quella testa di puttino o angioletto, contornato di ali, sull'altro lato della moneta.

366436[/snapback]

E' semplicemente il Cherubino simbolo dell'Universita' di Pisa. ;)

Link to comment
Share on other sites


In questo momento mi sfugge il significato di quella testa di puttino o angioletto, contornato di ali, sull'altro lato della moneta.

366436[/snapback]

E' semplicemente il Cherubino simbolo dell'Universita' di Pisa. ;)

366494[/snapback]

E' vero 6 ali e capoccetta è proprio un cherubino....

Link to comment
Share on other sites


Supporter
Una moneta che racchiude l'intero sistema solare.....

Finisce con l'apparire qualcosa di più, una mappa stellare, un oggetto trascendente.

Personalmente la trovo piena di fascino, grazie di avercela mostrata :)

365791[/snapback]

E qui un'altra antichissima cosmologia scolpita nella pietra vulcanica e forgiata nell'oro ... Pure qui, "In medio omnium residet Sol" ... ;)

La Pietra del Sole: un monolito basaltico che reca scolpito il complesso mondo della Cosmogonia Azteca, e da esso si potevano trarre informazioni per la previsione delle Eclissi Solari. Si compone di otto cerchi concentrici, al cui centro si trova la maschera del dio Sole Tonatiuh, con la lingua penzoloni che allude al coltello di ossidiana con cui si estraeva il cuore delle vittime durante i sacrifici umani … Nel cerchio esterno si uniscono due serpenti che rappresentano l’ Universo e la Via Lattea....

Alla prossima cosmogonia :P

Valeria medusa

366145[/snapback]

Ciao Medusa, è incredibile la bellezza di certe monete, e il patrimonio di riferimenti che possono contenere : bellissima anche questa cche ci hai mostrato. :)

Link to comment
Share on other sites


Dedicato ad un carissimo *A*M*I*C*O* in .... Eclipsis ...

***********************************************

Medaglia tedesca, emessa dopo il 23 Maggio 1706, che celebra le Vittorie nella Guerra di Successione Spagnola.

Al rovescio viene raffigurata in modo assai realistico l’eclissi totale di sole avvenuta il 12 Maggio 1706 e che interessò sia la Spagna che la Francia. I membri della Grande Alleanza (rappresentati dalle quattro corone al dritto) avrebbero interpretato il fenomeno come un segno divino che preannunciava la sicura ECLISSI (…sconfitta) del loro avversario: il Re …“SOLE”!

In questa immagine viene posta in parallelo anche una fotografia dell’ultima eclissi totale di sole del II Millennio …. (11 Agosto 1999) dove si vede la comparsa della corona solare intorno al Sol Niger. La foto è stata ripresa in Cesarea (... Cappadocia :P, ed è Cortesia: dr. M.Fulle).

L'eclissi viene testimoniata anche nel “Giornale dell’assedio” di Torino del 1706: in quell'occasione l’eclissi di sole oscurò il campo di battaglia alle 10.15, facendo risultare la Costellazione del Toro: attraverso la simbologia veicolata dal Toro (simbolo di Torino…) e dal Sole eclissato (Luigi XIV, il re Sole…) i torinesi si immaginarono una facile vittoria….. Luigi XIV sarà infatti sconfitto nella ben nota battaglia di Torino (7 settembre 1706) dalle truppe imperiali di Eugenio di Savoia,

"L’Armata di Francia era superiore a quella del Serenissimo Principe Eugenio unita a quella di S.A.R. più di 15000 huomini, e quando il Duca d’Orleans ebbe radunato tutto il suo avanzo di truppe dopo la battaglia, ne trovò appena 16 m., e se ne ritirò fin’a Brianzone in grandissimo disordine, senza pane e senz’altra robba, che del grano bollito per causa d’un sì lungo passaggio per li monti colla sua armata, senza averne salvato che gli abiti ch’avevano addosso, e conobbero subito che l’eclisse delli 12 Maggio or prossimo scorso era stato un fatal presaggio per loro."

1605 : Keplero ... : fu il primo a commentare scientificamente il fenomeno della Corona Solare .....

post-6487-1216717906_thumb.jpg

post-6487-1216717926_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.