Jump to content
IGNORED

aiuto medaglia


mikileroi
 Share

Recommended Posts

Non ho idea di che rarità possa avere, ma è in buona conservazione e piacevole da vedre per me.

La firma di Speranza però è davvero fatta male... o è una mia impressione ?

ciao, aspettiamo altri pareri

Marco

Link to comment
Share on other sites


Si la scritta Speranza ( che è l'icisore della medaglia in teoria) è ben leggibile ma se noti è come dire ... storta... cioè le lettere sono sfalfate nn seguono un ordine.

bho vediamo cs dicono i colezionisti di medaglie...

ciao

Marco

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Ciao Miki,

credevo di poter identificare facilmente questa medaglia, servendomi del secondo volume "Le decorazioni del Regno di Sardegna e del Regno d'Italia" dedicato appunto alle "Decorazioni al merito", edito nel 1992 dagli uffici Storici dell'Esercito.

Purtroppo....non l'ho trovata tra le tante riportate.

Mi è sorto il dubbio che possa trattarsi di una decorazione non ufficiale : vi sono infatti riportate quelle emesse da Re Umberto I per i "Benemeriti della Salute Pubblica", per la "Guardia d'Onore al Pantheon", e i "Benemeriti della popolare istruzione", non altre.

Mi spiace : spero che Lord Acton possa dirti di cosa si tratta. :(

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Anche io ho consultato il libro di Sezanne,non sono riuscito a trovarla.Credo che sia originale,pero',tranne l'appiccagnolo che mi lascia perplesso.Non si capisce "Al Merito"di che cosa?In genere veniva indicato...

Link to comment
Share on other sites


Io ho cercato da diverse parti e ne ho individuate un paio del tutto simili, quantomeno nella parte con l'effige

del re Umberto. Nell'altra faccia l'iscrizione non corrisponde o manca del tutto, pur essendo identica (cosa che ho riscontrato in altre medaglie analoghe sia di Vittorio Emanuele II e III).

Altra caratteristica è che in tali medaglie talvolta c'è l'anello e in altre no.

Comunque sembra che il re Umberto, nel periodo del suo regno, ne facesse un grande uso

(principalmente al Merito del Lavoro).

Link to comment
Share on other sites


Supporter
Anche io ho consultato il libro di Sezanne,non sono riuscito a trovarla.Credo che sia originale,pero',tranne l'appiccagnolo che mi lascia perplesso.Non si capisce "Al Merito"di che cosa?In genere veniva indicato...

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

No, non ha affatto l'aria della patacca, appiccagnolo compreso. E poi, capisco che uno arrivi a coniare medaglie false - e cioè copie di quelle autentiche - ma non mi pare abbia un gran senso coniare medaglie "di fantasia" : che mercato avrebbero?

Ho diversi libri di Medaglie in cui...c'è un pò di tutto : in realtà le emissioni ufficiali, ad opera dello Stato, sono soltanto una piccola parte di quanto prodotto nell'ultimo secolo.

Penso che la tua medaglia sia autentica, anche se non ho idea con quali criteri e da chi venisse assegnata :

l'aspetto generale è identico ad altre , come la "Medaglia a ricordo della unità d'Italia" : il recto è identico, al verso manca solo la scritta all'interno della corona d'alloro.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.