Jump to content
IGNORED

Monete misteriose


Recommended Posts

Chi mi identifica questa compie un miracolo. Sembra d'argento, o più presumibilmente argentata.
Link to comment
Share on other sites


ciao paolino67, il tuo quesito è uno di quelli molto stimolanti. Cercherò di darti una mano. Per quanto riguarda boh1, si direbbe medievale. Da un lato si vedono le lettere F e R ai lati di una croce allungata o àncora(?). L'altro lato ho faticato a decifrarlo, poi l'ho capovolto e allora ho visto un blasone sormontato da corona, tipo le monete dei borboni. :rolleyes:
Per quanto riguarda boh2, su un lato si vede la croce accantonata da globetti e intorno le lettere F e I intervallate da punti e precedute da una crocetta. Tipo il denaro medievale di molte città. Escluderei Firenze in quanto sulle monete è scritto "florentia" . L'altro lato presenta una testa coronata dai tratti molto essenziali. Le lettere F e I potrebbero essere, Federico Imperatore ? :unsure:
Per quanto riguarda boh3, su un lato si immagina una figura a cavallo, mentre l'altro lato ci fornisce più informazioni, (dopo averlo capovolto). Croce accantonata da cancelletti, "S" e "4". Insomma una moneta da 4 soldi, forse in mistura. :rolleyes:
So di averti detto molto poco, spero che qualcun altro possa completare il quadro.



:happyspoonboy:
Link to comment
Share on other sites


Beh, è già un passettino avanti, rispetto al buio completo che avevo prima :)
Aspettiamo se qualcuno ha info maggiori su questi misteriosi pezzetti di passato...
Link to comment
Share on other sites


Paolino, la "Boh3" è una moneta della mia città, e precisamente un 4 soldi della Repubblica Genovese. Confrontala con questa del 1746 che ho in collezione. Il cavaliere è San Giorgio che trafigge il drago.

DUX ET GUB(ERNATOR) REIP(UBLICAE) GENU(ENSIS)

PROBITATE ROBUR 1746 O M XX

Ciao
Gianni ;) Edited by pilzo
Link to comment
Share on other sites


[quote name='pilzo' date='20 giugno 2005, 22:27']Paolino, la "Boh3" è una moneta della mia città, e precisamente un 4 soldi della Repubblica Genovese. Confrontala con questa del 1746 che ho in collezione. Il cavaliere è San Giorgio che trafigge il drago.[/quote]

Cavolo, è proprio lei, bravissimo! :)
Di che materiale è la moneta, mistura? Sembrerebbe argentata, dal colore superficiale... che valore può avere questa moneta (non la mia, che in quelle condizioni vale nulla, diciamo un pezzo in condizioni come il tuo)?
Link to comment
Share on other sites


ciao a tutti e complimenti a Pilzo. Sia per l'identificazione che per il possesso della moneta. Ho confrontato la foto con quella sullo Spiegone. La moneta è in mistura, misura 21 mm e veniva chiamata "cavallotto". La valutazione non c'è, ma tempo fa l'ho ad un mercatino in vendita a 20 euro, ma non così bella come quella di Pilzo. B)
Link to comment
Share on other sites


Vi ringrazio, ma è solo fortuna ... io colleziono solo monete dal 1900 in poi, questa la possiedo solo perché ... l'ho trovata per terra, sul bordo di un banale scavo stradale nel centro di Genova circa 35 anni fa ! ! ! :P

Ignoro quindi anche il suo valore venale, ma purtroppo non l'ho mai vista sui cataloghi d'asta di Ghiglione, quindi ho sempre pensato che fosse di valore modesto ... :(

Ciao
Gianni
Link to comment
Share on other sites


Ciao. Meglio nascere fortunati, l'ho sempre detto. :rolleyes:
Sui cataloghi di Ghiglione non c'è, non si abbassa a trattare singole monete sotto i 50 euro. Al massimo quelle di basso valore le assembla in lotti. :angry:
Colgo l'occasione per chiarire un aspetto. La moneta in questione, come molte altre, è considerata "comune" perchè a suo tempo è stata emessa in parecchi pezzi (166.000 secondo lo Spiegone), in pratica però non si trova in giro, perciò tanto "comune" non deve essere. B)
Per concludere: moneta in mistura; peso 3,64 grammi, con titolo 197,8 millesimi, pari a grammi 0,72 di argento.
saluti
:happyspoonboy:
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Paolino67' date='20 giugno 2005, 14:05']Questa sembra medievale, purtroppo è stata decapitata  :unsure:
[right][post="41699"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]


[quote name='Paolino67' date='20 giugno 2005, 14:06']Altro verso della decapitata...
[right][post="41700"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Ciao, questa moneta somiglia molto ad un denaro in mistura battuto dalla zecca di Messina durante il regno di Carlo d'Angiò (1266-1282)
al d/ K DEI GRACIA - testa coronata a s/
al r/ R SICILIE - croce patente con tre punti a triangolo nel 2° e 3° angolo.
Se così fosse sarebbe un R3. :D
Saluti, castrix :) Edited by castrix
Link to comment
Share on other sites


[quote name='castrix' date='22 giugno 2005, 19:34']Ciao, questa moneta somiglia molto ad un denaro in mistura battuto dalla zecca di Messina durante il regno di Carlo d'Angiò (1266-1282)
al d/ K DEI GRACIA - testa coronata a s/
al r/ R SICILIE - croce patente con tre punti a triangolo nel 2° e 3° angolo.
Se così fosse sarebbe un R3.  :D
Saluti, castrix  :)
[right][post="42339"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Ostrega! Cmq, essendoci solo mezza moneta, se fosse veramente quella che dici tu sarebbe un R1,5 :lol:
Riesci a trovarmi una fotografia della moneta da te segnalata per fare un confronto?
Link to comment
Share on other sites


ciao ragazzi. anche io possiedo una moneta simile alla "decapitata". il verso con la croce pare essere identico, solo che sulla mia si legge "mediolanum" dall'altro l'ato c'è un uomo barbuto con aureola, e presumo la scritta significhi "ambrosius"... qualcuno la conosce?
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Nieth' date='24 giugno 2005, 23:01']ciao ragazzi. anche io possiedo una moneta simile alla "decapitata". il verso con la croce pare essere identico, solo che sulla mia si legge "mediolanum" dall'altro l'ato c'è un uomo barbuto con aureola, e presumo la scritta significhi "ambrosius"... qualcuno la conosce?
[right][post="42784"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Ciao Nieth,
benvenuto nel Forum, allego una foto di una moneta che si potrebbe identificare con la tua , occhio però che ti questa moneta nè esistono riconii recenti :angry: fatti da un'industria privata (la Perugina mi sembra :P ) e quindi se non posti una foto è difficile capire se è un falso o meno.
Comunque per la cronaca , la moneta in foto rappresenta un ambrosino ridotto coniato durante la prima repubblica di Milano (1250-1310) , è in argento .
Saluti e di nuovo benvenuto, castrix :)
Link to comment
Share on other sites


si, al moneta è quella, mi pare proprio di si.
(grazie del benvenuto, ragazzi).
non è di argento, ma non posso essere sicuro sia un riconio della perugina. q quando risalirebbero questi falsi? io la moneta la ho con me da almeno una decina di anni.
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Nieth' date='27 giugno 2005, 05:01']si, al moneta è quella, mi pare proprio di si.
(grazie del benvenuto, ragazzi).
non è di argento, ma non posso essere sicuro sia un riconio della perugina.  q quando risalirebbero questi falsi? io la moneta la ho con me da almeno una decina di anni.
[right][post="43128"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Ciao Nieth, se la tua moneta non è d'argento probabilmente è proprio il riconio (se non ricordo male il riconio ha il tondello difettoso tra ore 9 ed ore 12 , diciamo che il contorno non è proprio liscio ma ha una merlatura), per quanto riguarda gli anni , mi sembra che cominciarono ad essere emessi intorno alla seconda metà degli anni '70.
Saluti, Castrix . :)
P.S: se puoi metti una foto almeno ci togliamo e ti togliamo il dubbio.
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.