Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
cancun175

denario di bronzo

Risposte migliori

cancun175

C'è chi mi sa dire la differenza tra un denario di bronzo e un antoniniano di Aureliano? Mi riferisco alla RIC V 71

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

bhe io conosco un solo tipo di denario per Aureliano, è di bronzo con il busto corazzato e la testa laureata mentre tutti gli altri antoniniani hanno la corona radiata

le dimensioni dovrebbero essere diverse e il tipo del denario è una VICTORIA AVG con la Victoria che cammina verso sinistra con un prigioniero ai suoi piedi, al diritto la legenda è IMP AVRELIANVS AVG

vedo se trovo l'immagine

Modificato da karnescim

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Credo che la differenza rispecchi l'originaria differenza tra Antoniniano e denario sotto l'imperatore che istituì l'Antoniniano e cioè Caracalla.

L'Antoniniano valeva due denari.

Il denario di Aureliano fu coniato dall'inizio del 275 a Settembre del 275 a Roma.

Il peso medio era di 2,71 gr. ed il titolo in argento di 2,5%. mm.17,5/18.5 (TESTA LAUREATA)

Il peso medio degli Antoniniani coniati nello stesso periodo era di 3,87 gr. con titolo d'argento del 5%..(TESTA RADIATA)

Ricordo inoltre una moneta che da alcuni è stata definita Sesterzio: Roma stesso periodo.

Peso medio 7,73 gr (pari a due Antoniniani) .mm.24 totale assenza d'argento.

IMPAVRELI-ANVS AVG--------R=CONCOR-DI-A-AVG------->(TESTA LAUREATA)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Grazie Teodato. Il discorso torna. Il denario di Aureliano ha la metà dell'argento del nuovo antoniniano (quello XXI per intenderci). Nelle intenzioni dell'imperatore si tornava in qualche modo al rapporto di Caracalla. Quanto al sesterzio leggero di Aureliano, ho cercato a lungo e alla fine l'ho trovato ed è nella mia collezione. Qualcuno l'ha catalogato anche come asse:

Aurelianus (270-275). Asse o sesterzio ridotto, zecca di Roma

Æ, gr. 8.69, mm. 25,0, BB+/BB, R

D/ IMP AVRELIANVS AVG, busto a destra.

R/ CONCORDIA AVG, Aureliano e Severina si stringono la mano, busto radiato del Sole a dx.

RIC 80, Cohen 35

Artemide Aste, San Marino. Asta XXI, 5-7 settembre 2008, lotto 930

post-7971-1234601815_thumb.jpg

post-7971-1234601867_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×