Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
AlfaOmega

ebay america

Risposte migliori

AlfaOmega

Chiedo un consiglio sono solito acquistare monete di scarso valore, quasi tutte da pulire su ebay americano, fino ad oggi tutto arrivato, invece ora mi si chiede dalla dogana di fornire una serie di cose tipo:

codice fiscale

fattura d'acquisto anche se fatto via internet l'acqusito

valore della merce

tipo della merce

ECT:

Ora ho visto che è stato dichiarato la merce come REGALO ( gift credo credo che significhi questo) ed il suo valore dollari 25, che dovrei afre secondo voi? Che devo dichiarare ora se sitrattasse di un regalo io non dovrei sapere teoricamente cosa sia, ne il suo valore tantomeno avrei pagato con fattura.

Un bel casino consigli sono preziosi grazie Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

assianir

Sono questioni di lana caprina e probabilmente hai trovato un funzionario più attento o zelante.

Io credo che se sono convinti che l'hai comprato difficilmente potresti convincerli diversamente.

Forse se gli mostri la fattura e l'acquisto tramite ebay pagherai le tasse reali evitando che applichino un valore forfettario magari più alto.

Diversamente se te l'hanno regalato potresti anche sapere il valore. Perchè no?

Se ti può essere d'aiuto ti racconto la mia esperienza - molto negativa.

A me capitò di farmi spedire da "national geographic" un kit per l'analisi genetica su uno studio che stavano facendo. il kit era semplicissimo praticamente consisteva in un cotton fioc da strusciare all'interno della guancia e poi veniva immerso in una soluzione che lo stabilizzava (tipo c.s.i.) poi riponevo tutto in una busta con le bolle e lo rispedivo. il kit costava 99€ comprensivo di contributo sullo studio e di spese postali (la maggior parte) però mi fecero pagare le tasse su tutti e 99€ (altre 47€) e praticamente non ebbi in mano niente. La risposta me la dettero via email

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

Gli USA sono extra-UE e pertanto le importazioni di merce pagano dazio e IVA... finora ti è sempre andata bene. Sconsiglio di dichiarare il falso perchè in caso di controllo ci si becca una denuncia per contrabbando e falso ideologico

Compila il modulo, ti sarà applicato il dazio (4%) e IVA sul totale (merce + dazio + spese di spedizione), più altri 4-6 euro per le spese di spedizione dalla dogana a casa tua via SDA

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rpr
Gli USA sono extra-UE e pertanto le importazioni di merce pagano dazio e IVA... finora ti è sempre andata bene. Sconsiglio di dichiarare il falso perchè in caso di controllo ci si becca una denuncia per contrabbando e falso ideologico

Compila il modulo, ti sarà applicato il dazio (4%) e IVA sul totale (merce + dazio + spese di spedizione), più altri 4-6 euro per le spese di spedizione dalla dogana a casa tua via SDA

Corretto, esiste, forse, una via di scampo se la moneta è d'oro, in quanto l'oro "da investimento" non sottostà a dazio, esiste un elenco delle monete d'oro "da investimento", ma normalmente se scrivi "monete d'oro da investimento" puoi dichiarare il vero valore e non pagare nulla, perlomeno questa è la mia esperienza da 3 anni a questa parte, se sono argento o altro, naturalmente valgono le regole sopra riportate da Rickkk.

Saluti

Raffaello

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

sono monete provinciali di valore commerciali davvero insignificanti, solo la passione le fanno comprare ad un prezzo maggiore del reale, poi sono da pulire, chissà che c'è sotto anche se i dettagli possono far vedere l'imperatore chi è; il problema è la fattura invio il cedolino paypal?

Grazie dei consigli Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rpr

Basta il pagamento effettuato con Paypal, e, per sicurezza copia dell'inserzione aggiudicata.

Normalmente basta questo.

Saluti

Raffaello

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

VERUS

Ciao

solo a titolo di contributo informativo vi dico quanto

successo a me:

premesso che si trattava di acquisto di libri e nan da ebay,

ma da CNG

Il valore totale, spese postali incluse era di 193 USD

il pacco mi è stato regolarmente recapitato a mezzo

corriere, al quale ho pagato 8 Euro per diritti doganali

e spese di inoltro.

Il mio consiglio è quello di ottemperare alle richieste della dogana;

voler "fare i furbi" a volte costa molto di più di quanto

possono applicare in base alle norme

P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Sono stato gentilmente contattato dalle poste italiane oggi, che prima ancora che spedissi il cedolino arrivatomi ieri, mi ha chiesto praticamente le notizie che dovevo inviare in cartaceo. Naturalmente ho detto la verità in quanto non credo di dover nascondere quello che faccio, l'unica preoccupazione è che capiscano che monete romane da pulire, in stato e conservazione pessima, non rivestono nessun interesse di tipo storico, decontestualizzate oltrettutto.

Le compro essendo provinciali perchè mi diverto a cercare di identificarle e classificarle, se non riesco chiedo aiuto agli esperti del nostro sito.

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Se gli hai mandato anche copia dell'asta aggiudicata o comunque gli hai detto il contenuto ora ti conviene fare una dichiarazione alla soprintendenza: stai comunque importando materiale archeologico dall'estero e c'è l'obbligo di notifica. Vagli poi a spiegare che sono provinciali senza valore quando ti trovi la finanza a casa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo
Se gli hai mandato anche copia dell'asta aggiudicata o comunque gli hai detto il contenuto ora ti conviene fare una dichiarazione alla soprintendenza: stai comunque importando materiale archeologico dall'estero e c'è l'obbligo di notifica. Vagli poi a spiegare che sono provinciali senza valore quando ti trovi la finanza a casa...

chiariamo una volta per tutte che non è materiale archeologico ai sensi della vigente legislazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Ai sensi della vigente legislazione non è bene culturale cio' che non riveste carattere di "pregio e rarità", dicitura alquanto fumosa e ahimè interpretabile a seconda dell'umore dei periti. Le monete provinciali poi non dovrebbero neanche interessare lo stato italiano ma solo il paese di emissione, ma anche qui sono spesso accumunate alle monete romane. Qui siamo tutti d'accordo a dire che queste monete non sono beni culturali, ma non sarebbe il primo caso in cui situazioni simili sono state portate in tribunale per imperizie varie. E una volta coinvolti in un iter legale, dimostrare l'evidente è sempre faticoso,lungo e costoso. Onde evitare queste possibilità è sempre meglio notificare l'ingresso di tali monete in Italia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo
Ai sensi della vigente legislazione non è bene culturale cio' che non riveste carattere di "pregio e rarità", dicitura alquanto fumosa e ahimè interpretabile a seconda dell'umore dei periti. Le monete provinciali poi non dovrebbero neanche interessare lo stato italiano ma solo il paese di emissione, ma anche qui sono spesso accumunate alle monete romane. Qui siamo tutti d'accordo a dire che queste monete non sono beni culturali, ma non sarebbe il primo caso in cui situazioni simili sono state portate in tribunale per imperizie varie. E una volta coinvolti in un iter legale, dimostrare l'evidente è sempre faticoso,lungo e costoso. Onde evitare queste possibilità è sempre meglio notificare l'ingresso di tali monete in Italia.

L'ingresso andrebbe sempre notificato ,ma non perché siano automaticamente tutti beni di interesse archeologico e quindi soggetti a dichiarazione di acquisto o di possesso che non è legislativamente esistente,ma in quanto merci di importazione di una tipologia che potrebbe essere "anche " di interesse culturale e quindi essere " eventualmente "oggetto di notifica o vincolo ( che non ha nessun'effetto sulla tua legittima proprietà e/o detenibilità o possibilità di rivendere in seguito). Questo perché alla luce della normativa vigente,sono solo i sovrintendenti e gli archeologi professionisti a poter stabilire se un 'oggetto può essere di interesse culturale fatti salvi i limiti a loro imposti dalla normativa legislativa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×