Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
dynoz

Richiesta di identificazione 1

Recommended Posts

dynoz

Volevo sottoporvi alcune monete che desidererei mi aiutaste a catalogare.

Ecco la prima.

Bronzo (rame?), diam: 19mm

FR: COSTANTINUS AUG

R: PROVIDENTIAE AUGG

EX: MNE

Vista la conservazione il mio compitino l'ho fatto e quindi è più che altro una conferma che vi chiedo.

Dunque, io la classificherei come un follis di Costantino.

Zecca: MNE va interpretato come quinta zecca di Nicomedia?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dynoz

Scusate, al messaggio di prima ho allegato la foto (31k), ma non appare nel messaggio. Come mai?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dynoz

retro:

(a quanto pare si lamenta se cerco di caricare da un disco diverso da c:)

post-2-1089641768_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

centurioneamico

Per una corretta classificazione sarebbe opportuno conoscere il peso, credo comunque si tratti di un Follis ridotto con zecca (come hai già scritto esattamente) Nicomedia 5° officina; questa zecca ebbe 5 officine dal 310 al 361 DC circa.

Al rovescio è la porta di un "castrum" con sopra due soldati ed in alto, fra loro, una stella.

Come tipo è abbastanza comune.

Edited by centurioneamico

Share this post


Link to post
Share on other sites

dynoz

Grazie, posso chiederti le differenze tra follis e follis ridotto? Furono entrambi coniati da Costantino?

Share this post


Link to post
Share on other sites

yafet_rasnal

sul castrum ci sono due torrette e non due soldati

RIC Nicomedia 121

Rarita' NC

Share this post


Link to post
Share on other sites

centurioneamico

Si è vero la porta è sormontata da due torri ma per il Cohen la moneta è considerata comune "c"

Cohen 454

Per Dynoz,

il follis fu introdotto da Diocleziano con la sua riforma monetaria per sostituire i vecchi nominali in bronzo.

Il nuovo nominale in bronzo doveva valere 8 denari, conteneva il 4% di argento e pesava tra i 9 e i 12 grammi.

La riforma doveva servire ad arrestare l'inflazione ed in parte la rallentò ma già sotto Costantino I, agli inizi del 307 DC vi fu una prima riduzione del follis che diminuì gradatamente ed ulteriormente fino al 317 DC quando si stabilizzò sul peso di 3,5g circa per un diametro variabile fra i 19 e i 20 mm.

In relazione a quanto ho appena illustrato penso che quella in tuo possesso sia appunto un follis ridotto che non è da considerarsi differente dal nominale dioclezianeo ma solo di modulo ridotto in seguito all'inflazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

yafet_rasnal

x centurioneamico

il cohen riporta la rarita' in generale della moneta, senza badare alle zecche e all'officina. Per il RIC e' diverso dato che analizza tutti i particolari della moneta.

La moneta in questione, con MNE e con questa divisione della legenda e' NC per il RIC

Share this post


Link to post
Share on other sites

dynoz

Grazie mille, sto imparando una marea di cose da questo forum.

La sigla RIC sta per quale catalogo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.