Jump to content
IGNORED

VENEZIA Grosso Veneziano...dubbi


Alabardato
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti! Da poco mi sto interessando anche alla monetazione veneziana ed ho bisogno di un parere su questo grosso di Antonio Venier, perchè mi fa pensare ad un'imitazione o un falso...pesa 1,94 g

Grazie!

post-12846-1237419820_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Non capisco il perchè dei Tuoi dubbi. La moneta mi sembra (con le fotografie il condizionale è d'obbligo) buona e il peso corrisponde.

Link to comment
Share on other sites


ciao, capisco i tuoi dubbi. Questo tipo di moneta ha subito imitazioni e contraffazioni in diverse officine contemporanee. Ancora adesso assistiamo a riproduzioni moderne di pezzi rari e diventa veramente difficile. Per la tua moneta, il peso è compatibile, per facilitare le risposte, potresti inserire l'altro lato, diametro e spessore.

:rolleyes:

Link to comment
Share on other sites


Infatti, la mia perplessità deriva dall'esistenza di contraffazioni sia in antico in gran parte del mediterraneo orientale che in età moderna...e la qualità non proprio eccelsa del pezzo in questione accresce il dubbio..

Il diametro è 22,0 cm e lo spessore è molto sottile (0,02 cm ca.)

Grazie! :)

post-12846-1237456886_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Anche a me sembra buona, tra l'altro è un grosso piuttosto comune.

Certamente i grossi sono sati imitati, ma non mi risulta particolarmente quelli di questo doge, a differenza del ducato, quello si largamente imitato.

Link to comment
Share on other sites


A parte il colore, le foto sembrano indicare una moneta autentica.

Per mia curiosità, se vuoi proviamo a calcolare il titolo.

Tenuto conto dell'usura arrotondo a 1,99 grammi.

i dati fisici forniti credo vadano corretti:

diametro diciamo 22 mm?

a questo punto bisogna misurare bene lo spessore, che deve essere minimo sui 0,5 mm.

:rolleyes:

Link to comment
Share on other sites


grazie, tenuto conto dei rilievi, lo spessore medio è inferiore a 0,6 mm.

Per l'argento 1000, lo spessore medio che salta fuori è 0,499 mm.

per 900/1000 è 0,507 mm.

Ovviamente questo calcolo non vuole essere un test scientifico, ma solo un passatempo.

B)

Link to comment
Share on other sites


Eh eh ma infatti la misurazione dello spessore è mooolto empirica, potrebbe andare da 0,4 a 0,6 mm...con un semplice righello e una stima ad occhio di meglio non posso fare :D

Ti ringrazio per l'aiuto!

Link to comment
Share on other sites


Per me è buona (anche lo stile quadra), è uno dei grossi più comuni da trovare in giro e Venezia aveva già deviato dalla sua politica di difesa del peso e del titolo del grosso passando dal piede argenteo a quello aureo; il grosso di Venier non era quindi così allettante da imitare per altre zecche. Molto più conveniente imitare il ducato, come effetti avvenne.

Link to comment
Share on other sites


ciao, sull'autenticità mi sono già espresso favorevolmente.

Giudizio che non va "al di là di ogni ragionevole dubbio" non avendo la moneta in mano e non avendo le conoscenze ferrate di altri iscritti.

Mi rendo conto che è un limite, ma faccio affidamento sullo spirito di collaborazione reciproca del forum, per approfondire la conoscenza. :)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.