Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gigi1961

Ancora sull' Asse Minerva/Toro

Risposte migliori

gigi1961

Cari Amici de " Lamoneta " , tempo fa Vi avevo sottoposto un Asse Minerva/Toro ( cfr. http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic...mp;hl=gigi+1961 ) per un Vostro parere .... Il pezzo in oggetto piacque poco soprattutto per ragioni " stilistiche " . Ora in una recente discussione sulle monete del Museo Nazionale Romano ( cfr. http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=43363 ) sono riportati ben 2 Assi Minerva/Toro ( quelli di Vicarello ? ) che ho provveduto ad ingrandire , ovviamente solo i diritti .... Con mia grande sorpresa questi diritti sono di fatto sovrapponibili al pezzo che Vi avevo sottoposto , fatto salva l' usura maggiore nella " mia " moneta . Come sono riuscito io anche Voi potete fare facilmente l' ingrandimento ! Ora se il " mio " Asse è dubbio , cosa devo pensare di quelli museali ? E poi non ho ben capito cosa intenda Gianoprora sulle stesse monete .... Ha forse ragione Numa Numa quando dice " ... dobbiamo dedurre che ... per lei è un falso patente " ! Ma allora quali sono gli Assi Minerva/Toro buoni ? Forse quello passato da CNG ( cfr. http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...80&Lot=1300 ) totalmente difforme dal " mio " pezzo e da quelli museali ? Forza Amici .... Attendo i Vostri contributi soprattutto di Legionario , Gianoprora , Numa Numa e Numizmo .... Grazie . Gigi1961

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo
Cari Amici de " Lamoneta " , tempo fa Vi avevo sottoposto un Asse Minerva/Toro ( cfr. http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic...mp;hl=gigi+1961 ) per un Vostro parere .... Il pezzo in oggetto piacque poco soprattutto per ragioni " stilistiche " . Ora in una recente discussione sulle monete del Museo Nazionale Romano ( cfr. http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=43363 ) sono riportati ben 2 Assi Minerva/Toro ( quelli di Vicarello ? ) che ho provveduto ad ingrandire , ovviamente solo i diritti .... Con mia grande sorpresa questi diritti sono di fatto sovrapponibili al pezzo che Vi avevo sottoposto , fatto salva l' usura maggiore nella " mia " moneta . Come sono riuscito io anche Voi potete fare facilmente l' ingrandimento ! Ora se il " mio " Asse è dubbio , cosa devo pensare di quelli museali ? E poi non ho ben capito cosa intenda Gianoprora sulle stesse monete .... Ha forse ragione Numa Numa quando dice " ... dobbiamo dedurre che ... per lei è un falso patente " ! Ma allora quali sono gli Assi Minerva/Toro buoni ? Forse quello passato da CNG ( cfr. http://www.coinarchives.com/a/lotviewer.ph...80&Lot=1300 ) totalmente difforme dal " mio " pezzo e da quelli museali ? Forza Amici .... Attendo i Vostri contributi soprattutto di Legionario , Gianoprora , Numa Numa e Numizmo .... Grazie . Gigi1961

Caro gigi,cosa dirti di più che non sia stato detto finora.

Sull'asse toro/minerva è stato scritto tanto,ma i dati di ritrovamento sono talmnente confusi che si può sostenere tutto e il contrario di tutto.

Sono buoni quelli del MNR provenienti da Vicarello?

Può darsi,ma niente vieta che qualcuno ne abbia fatto lo stampo e ne abbia ricavati altri o li abbia sostituiti. E' successo col tesoro di Carchemish e altri non vedo perché non sarebbe potuto succedere con Vicarello.

E' buono quello venduto da NAC tempo fa? Personalmente direi proprio di no,per lo stile

" bambinesco" dell'incisione e per una patina improponibile.

E' buono quello di Tarquinia? Probabilmente si.

Oppure il pezzo del Thurlow Vecchi ? Sembra realizzato da Ligabue,senza alcun rispetto per l'estetica e una approssimazione terribile delle figure.

Molti altri non se ne sono visti,almeno in buone condizioni.

Anche di ritrovamenti "ufficiosi" non è che ci siano tracce certe,( e questo dovrebbe metterci in allarme molto più di tante disamine filologiche e storiche) e altrettanto dicasi per l'esistenza di pezzi di nominale inferiore,assimilabili a quest'asse ( anche se in certi ambienti si tenta di costruire un'asse verticale per questa serie forzando date e iconografie,ma con poco costrutto scientifico e parecchio tornaconto economico)

Per cui,anche se verosimilmente la moneta esiste,magari anche nelle due varianti di simboli,a tutt'oggi, a meno di effettuare esami metallografici sui pezzi accessibili,dare una patente di autenticità a queste monete è cosa ardua.

Ma del resto non è la prima volta chesuccede ,guarda da quanto dura la querelle sul quincusse di Mussolini e sui multipli della serie Roma /Prora,certificata fino al tripondio ma tutta da provare dal quincusse in poi,nonostante i pezzi musealizzati.

Oppure la libella,che hai già citato,vera meteora nel panorama numismatico,o lo stesso oro del giuramento.....e così via,passando per il nominale da quaranta assi dell aureo Romano campano,al Leoncino di Polpulonia e al nominale aureo da 100 assi a protome di Gorgona . Si può continuare ancora parecchio spostandosi nel tempo e nell'ambito geografico...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gigi1961

Finalmente ecco Chi non ha i peli sulla lingua ! In ogni caso GIanoprora in parte mi ha risposto sul Minerva/Toro in altro dibattito sposando l' opinione che i pezzi Romani non siano buoni ! Nulla ha ancora detto su quello della CNG ! Una domanda : cosa capitò a Vicarello ? Grazie .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Compare un pezzo interessante di questa serie alla NAC 61 (lotto 42), può in qualche modo spostare / modificare quanto asserito finora?? Il pezzo proviene dalla Garret e ancora prima da collezioni private a partire dal 1923, per cui il pedigree c'è tutto. Un'unica osservazione: ha il naso spelato. Vorrà dire qualcosa???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Che significa "naso spellato"?

Semplicemente che, essendo l'elemento più alto del diritto, nel senso che è il più sporgente rispetto al resto della figura, è il più soggetto allo sfregamento e quindi all'usura, anche della patina.

post-7204-0-26059600-1314190316_thumb.jp

Non entro nel merito dell'autenticità o meno del presente esemplare, senza un esame diretto. Posso solo che in base alla foto non emergono evidenti elementi di falsità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

franco obetto

Che significa "naso spellato"?

Semplicemente che, essendo l'elemento più alto del diritto, nel senso che è il più sporgente rispetto al resto della figura, è il più soggetto allo sfregamento e quindi all'usura, anche della patina.

post-7204-0-26059600-1314190316_thumb.jp

Non entro nel merito dell'autenticità o meno del presente esemplare, senza un esame diretto. Posso solo che in base alla foto non emergono evidenti elementi di falsità.

sono daccordo......la moneta vista in foto mi sembra buona...l'unico dubbio sulla "spellatura"del naso e' che essendo,divecchia collezione(90 anni circa)mi sembra troppo fresca..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Che significa "naso spellato"?

Semplicemente che, essendo l'elemento più alto del diritto, nel senso che è il più sporgente rispetto al resto della figura, è il più soggetto allo sfregamento e quindi all'usura, anche della patina.

post-7204-0-26059600-1314190316_thumb.jp

Non entro nel merito dell'autenticità o meno del presente esemplare, senza un esame diretto. Posso solo che in base alla foto non emergono evidenti elementi di falsità.

E' strano però, di solito nei fusi le parti più sporgenti non presentano affatto una esposizione del rame sottostante. Non sto dicendo che è falso, prendo solo in considerazione degli elementi. Per me la presenza di rame esposto su un fuso è un segno non buono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Bah... ne ho viste tante nella mia vita di numismatico e non mi sento di associarmi. Ho visto sia monete buone, sia false un po' "spellate" in qualche punto...

Da una foto, sia pur chiara non si riesce a dare un giudizio preciso sull'autenticità o meno, ma allo stesso tempo in questo caso non si notano nemmeno elementi macroscopici che facciano pensare alla non autenticità. L'impressione è che sia una moneta di vecchia collezione, non fresca quindi, con dei difetti di produzione, che deve inoltre aver avuto varie vicessitudini. Il naso spellato indica solamente che la patina è saltata nel punto con maggiore rilievo, soggetto di conseguenza a possibili sfregamenti o contatti. Il resto è da valutare prendendo la moneta in mano; non mi sento al momento di avanzare ipotesi o congetture.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ahala

The RBW coin is authentic. I have handled it. It is correct in every way.

I used to own a halved example of this type. My old picture is below.

post-14251-0-13357800-1322390841_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×