Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
villa66

1898 Penny e 1898 Half-penny

Risposte migliori

villa66

La maggior parte dei collettori che della moneta conosco hanno una sensibilità speciale per i Britannici grandi ramano :rolleyes:. Ho trovato un accoppiamento di loro datato 1898 nel junkbox di piccolo coinshop questa weekend passata e pensato potrei ripartirlo.

Il ritratto capo velare è il mio favorito personale fra molti incarnations numismatic della Victoria del Empress e della regina (anche se la sua testa giovane poichè compare sull'argento dell'India britannica e particolarmente sui penny britannici del pre-bronzo gigante del 1840s e di ‘50s un secondo molto vicino).

Qui è il penny 1898:

post-12167-1240901059_thumb.jpg post-12167-1240901032_thumb.jpg

Nizza, huh? Ed il half-penny è migliore. La cosa importante, benchè, sia il sameness della data e il sameness virtuale della circostanza, con il fatto che li ho trovati nello stesso posto. Sembra come una cosa sicura che queste due monete stanno viaggiando insieme un molto tempo.

Ma perchè 1898, l'anno dopo il giubileo del diamante della Victoria? Se fossero stati datati 1897, quella sarebbe stata la mia congettura (evidente)….

---------------------------------

Most of the coin collectors I know have a special feeling for the big British coppers :rolleyes:. I found a pair of them dated 1898 in the junkbox of a small coinshop this past weekend, and thought I might share them.

The Veiled Head portrait is my personal favorite among Queen and Empress Victoria’s many numismatic incarnations (although her Young Head as it appears on the silver of British India, and especially on the giant pre-bronze British pennies of the 1840s and ‘50s runs a very close second).

Here’s the 1898 penny:

post-12167-1240901059_thumb.jpg post-12167-1240901032_thumb.jpg

Nice, huh? And the half-penny is better. The important thing, though, is the sameness of date and the virtual sameness of condition, along with the fact that I found them in the same place. It seems like a sure thing that these two coins have been traveling together a long time.

But why 1898, the year after Victoria’s Diamond Jubilee? If they had been dated 1897, that would have been my (obvious) guess....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

In ogni modo, qui sono i due di loro a casa loro nuovo, ancora insieme…

post-12167-1240901604_thumb.jpg post-12167-1240901590_thumb.jpg

Virtualmente allo stesso tempo che le presse della moneta della menta reale spit fuori questo 1898 rama, un torchio tipografico americano ha prodotto un libro denominato righelli del mondo nel paese, compilato da Gilson Willets e pubblicato in 1899.

Willets ha desiderato mostrare i righelli del mondo nel paese, come uomini e donne nelle loro vite quotidiane:

“Di ritardato anni il piacere principale della regina è stato nelle sue escursioni annualmente in Scozia e nelle sue chiamate occasionali in Italia. Lei viaggi attraverso la Manica è fatta sempre in suo vecchio vapore della ruota a pale Victoria ed Albert, che ha usato per più di quaranta anni. È il vaso in cui lei ed il principe Consort hanno fatto tante crociere nei giorni in anticipo della loro vita sposata.

“Giù sotto tutto è stato andato, il più distante possibile, esattamente poichè era quando il principe Consort era vivo… lo stesso modello del chintz, o qualunque è, ora copre la mobilia che era in uso quando il principe Consort era a bordo. Le varie stanze sono inoltre nello stesso stile della decorazione che sono state lasciate dentro, quasi mezzo secolo fa. Gli ospiti della signora ostacolano le loro mani ed exclaim nell'orrore a che cosa oggi sembra gusto difettoso, ma allora il suo Majesty non è là sentirlo e non farebbe uno iota della differenza lei se fosse. I suoi ricordi teneri del periodo felice della sua vita sposata sono stati rilevati diverse volte su e mentre si sviluppa più vecchia sembra aderire sempre più al passato.„

:) v.

----------------------------------------

Anyway, here are the two of them at their new home, still together...

post-12167-1240901604_thumb.jpg post-12167-1240901590_thumb.jpg

At virtually the same time the Royal Mint’s coin presses spit out these 1898 coppers, an American printing press produced a book called Rulers of the World at Home, compiled by Gilson Willets and published in 1899.

Willets wanted to show the Rulers of the World at Home, as men and women in their daily lives:

“Of late years the Queen’s chief pleasure has been in her excursions annually to Scotland, and her occasional visits to Italy. Her trips across the Channel are always made in her old paddle-wheel steamer Victoria and Albert, which she has used for more than forty years. It is the vessel in which she and the Prince Consort made so many cruises in the early days of their married life.

“Down below everything has been left, as far as possible, exactly as it was when the Prince Consort was alive...the same pattern of chintz, or whatever it is, now covers the furniture that was in use when the Prince Consort was on board. The various rooms are also in the same style of decoration that they were left in, nearly half a century ago. Lady visitors hold up their hands and exclaim in horror at what to-day seems bad taste, but then Her Majesty is not there to hear them, and it would not make an iota of difference to her if she were. Her tender recollections of the happy period of her married life have been again and again remarked upon, and as she grows older she seems to cling more and more to the past.”

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

Thanks Villa, they're beautiful coins,,,, :yes:

I like very much these "red" pennies... they're not so easy to find !

my favourite Queen Victoria's portrait it's the first one (young head), but it shows its very glory only in high grade... it need a lot of $$$ :(

ps: in my avatar there's a detail from my 1854 penny obverse :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

hi villa66 :)

complimenti per le due monete,sono entrambe conservate molto bene,con importanti tracce di rame rosso...curioso il fatto che siano dello stesso anno B)

riguardo ai ritratti della regina vittoria il mio preferito è quello con la testa giovane(ho sempre pensato che la regina vi apparisse molto graziosa,anche per l'acconciatura dei capelli...)

credo che tutti i collezionisti di monete,abbiano qualche pezzo con l'effige della regina vittoria,anche se non trattano le monete inglesi,perchè ha segnato un epoca ed è stato un grande personaggio storico e le sue monete hanno grande fascino....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Grazie villa66 per le belle monete e l'arguto inquadramento storico. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter
Most of the coin collectors I know have a special feeling for the big British coppers :rolleyes: .

I'm one amongst them :D .

Great coins :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Ciao Villa, bellissime monete: come non subire il fascino del rame inglese (quando poi si trova in questa conservazione!)

A me piacciono entrambi i ritratti, ognuno per un suo motivo specifico: il primo giovanile rimanda di più a un tempo antico e lontano il secondo invece trovo esprima molto bene il concetto di regalità.

PS Anche io per quanto riguarda le monete mondiali (collezionandole solo per tipo) cerco di avere esemplari dello stesso anno. Mi da' più il senso della completezza.

------------------------------------------

Hi Villa, beautiful coins: English copper is very fascinating (in this conservation even more! )

I like both portraits for specific causes: the first (the younger) because it reminds more an ancient and far away time the second one I think give a great sense of Majesty.

PS I too prefer collect world coins (as I collect them only by type) trying to obtain pieces of the same year, it give me more sense of complete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Hi Villa :D

Beautiful coins, and, as usual, a very good description :)

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66
A me piacciono entrambi i ritratti, ognuno per un suo motivo specifico: il primo giovanile rimanda di più a un tempo antico e lontano il secondo invece trovo esprima molto bene il concetto di regalità.

------------------------------------------

I like both portraits for specific causes: the first (the younger) because it reminds more an ancient and far away time the second one I think give a great sense of Majesty.

Penso che lo abbiate descritto esattamente, uzifox :).

Apprezzo tutto osservazioni gentili.

:D v.

-------------------------------

I think you have described it exactly, uzifox :).

I appreciate everyone’s kind comments.

:D v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Questo pomeriggio ho messo il nuovo, più meglio il 1898 penny e 1898 half-penny nei loro posti negli moneta-album. Quale ha significato che il vecchio, poche monete ha dovuto andare. “Aggiornando.„ Tutti sapete duro che possono essere. Ma ero fortunato questo volta. I nuovi esempi erano monete graziose e “l'aggiornamento„ non ha richiesto alcune scelte--che dure i vecchi esempi non fossero quasi come piacevoli e non ero sentimental circa loro.

Qui sono le partenze:

post-12167-1241325665_thumb.jpg post-12167-1241325679_thumb.jpg

È normale vedere l'uso considerevole della sega di queste parti. Quale è sorpresa, data al numero di cose queste monete potrebbe comprare. Ho letto, per esempio, che il uptick nella produzione delle monete bronze britanniche che cominciano circa 1896 era attribuibile al loro uso in riscaldatori di acqua calda della famiglia, ma non posso dire se sia il half-penny che il penny erano implicati, o appena uno.

Se chiunque può dire più sull'oggetto, desiderio che sicuro. :rolleyes:

Un determinato uso per il penny 1898 descriv--e con l'usura evidente sulle relative superfici, sembra molto possibile che ha trovato che usano più di una volta che--era “nelle convenienze pubbliche„ britanniche che hanno avute debuted circa… hmm, circa di tempo il 1854 penny dei apulian sono state colpite.

“La convenienza pubblica„ (“stanza da bagno,„ o “WC„) ha guadagnato l'accettazione pubblica larga alla mostra grande di 1851 e si è trasformata in in una caratteristica normale di vita britannica. “La convenienza pubblica„ ha costato un penny ad uso al palazzo di cristallo in 1851 e come lo capisco, il costo è rimasto un penny fino a che i Britannici decimalized la loro valuta in 1971.

Qualcosa che di base e che ubiquista sia limitato per rendere ad un effetto sulla lingua e naturalmente. “Spendere un penny„ si è trasformato in (e può essere ancora) in un significato britannico di frase…hmm…„usando actualmente una convenienza pubblica, o privato!

E parlare dell'interazione fra Britannici rama e coltura e la lingua inglese….

--------------------------------------------

This afternoon I put the new, better 1898 half-penny and 1898 penny into their places in the coin-albums. Which meant that the old, lesser coins had to go. “Upgrading.” You all know how tough that can be. But I was lucky this time. The new examples were pretty coins, and the “upgrading” didn’t require any hard choices—the old examples weren’t nearly as nice, and I wasn’t sentimental about them.

Here are the departures:

post-12167-1241325665_thumb.jpg post-12167-1241325679_thumb.jpg

It’s plain to see these pieces saw considerable use. Which is no surprise, given the number of things these coins could buy. I’ve read, for instance, that the uptick in the production of British bronze coins beginning about 1896 was attributable to their use in household hot water heaters, but I cannot say whether both the half-penny and the penny were involved, or just one.

If anyone can say more on the subject, I sure wish they would. :rolleyes:

One certain use for the 1898 penny pictured—and with the wear evident on its surfaces, it seems very possible that it found that use more than once—was in the British “public conveniences” that had debuted about...well, about the time apulian’s 1854 penny was struck.

The “public convenience” (“bathroom,” or “WC”) gained wide public acceptance at The Great Exhibition of 1851, and became a regular feature of British life. The “public convenience” cost a penny to use at the Crystal Palace in 1851, and as I understand it, the cost remained a penny until the British decimalized their currency in 1971.

Something that basic and that ubiquitous is bound to make an impact on the language, and of course it did. “To spend a penny” became (and may be still) a British phrase meaning ...well...”actually using a public convenience, or a private one!

And speaking of the interplay between British coppers and culture, and the English language....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Qui è che penny partente 1898 ancora, questo volta accoppiato con un farthing 1898:

post-12167-1241326666_thumb.jpg post-12167-1241326684_thumb.jpg

Lo rende facile vedere perchè quelli biciclette di vecchio--tempo con la parte anteriore enorme rotella e molto piccola posteriore rotella--a volte sono stati chiamati “penny-farthings.„ :D

Si presenta improvvisamente a me, guardando questo farthing particolare 1898, che non può essere uno dei molti farthings di quel tempo che sono stati modificati artificialmente alla menta reale per anticipare la confusione in mezzo loro e la metà-sovereigns dell'oro.

Ed a proposito, chiunque conosce che cosa il prezzo di una convenienza pubblica è in Gran-Bretagna attualmente? O è libero, forse?

:) v.

------------------------------------

Here is that departing 1898 penny again, this time paired with an 1898 farthing:

post-12167-1241326666_thumb.jpg post-12167-1241326684_thumb.jpg

Makes it easy to see why those old-time bicycles with the huge front wheels—and tiny back ones—were sometimes called “penny-farthings.” :D

It suddenly occurs to me, looking at this particular 1898 farthing, that it may not have been one of the many farthings of that time that were artificially toned at the Royal Mint to forestall confusion between them and the gold half-sovereigns.

And by the way, does anyone know what the price of a public convenience is in Britain these days? Or is it free, perhaps?

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×