Jump to content
IGNORED

valutazione della conservazione, interesse o relta'


erman
 Share

Recommended Posts

vorrei introdurre questa discussione, perche' troppo spesso le monete vengano declassificate da parte dei periti numismatici, per loro scelta personale

innanzitutto credo che lo stato di conservazione, dipenda molto dal periodo della stessa, ad esempio il collezionista di vittorio emanuele III, e' alla ricerca del fdc, quando ne ha le possibilita' economiche, ma come si fa ad equiparare monete spl dello stesso periodo con quelle ma gari napoleoniche, oppure quelle rinascimentali, o adirittura quelle classiche?

tralasciando il fdc e qfdc, penso che lo splendido e il bb non possa venire comparato in ogni epoca, cioe' quello che vale per una moneta attuale, non puo' valere per le altre, cosa ne pensate?

riporto, quello che scrive wikipedia sullo stato spl, dello standard americano, tra l'ultima classificazione bb e la prima spl:

# EF40 o XF40 (extremely fine): circa il 90% dei dettagli originali è pienamente apprezzabile (spl)

VF35 (very fine): conservazione leggermente superiore alla precedente in cui circa l'80% dei dettagli risulta apprezzabile (BB)

Link to comment
Share on other sites


Personalmente non sono mai alla ricerca di monete fdc o qfdc, mi piacciono quelle che hanno vissuto la storia ovvero quelle che sono passate di mano in mano (forse anche da quelle di Napoleone e Vittorio Emanuele), comunque concordo sul fatto che un BB, etc.... di oggi può essere diverso da un BB, etc... del passato, forse dipende dal materiale, dal metodo con cui è stata coniata, dalla storia che ha vissuto ?!?

Saluti, lupa

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.