Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Bax89

250 euro oro Francia

Risposte migliori

Bax89

ps qualcuno potrebbe qualche consiglio sulle monete in oro? intendo su come riconoscere una moneta in oro che basa il proprio valore oltre che al prezzo dell'oro anche al suo valore numismatico.... come riconoscere quindi una moneta in oro dall'alto valore numismatico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@LZP@
Salve, qualcuno potrebbe darmi qualche informazione in più riguardo a questa moneta? Perchè il suo prezzo è uguale a quello facciale pur essendo d'oro?

Guarda che la moneta viene venduta ad un valore più alto di quello dell'oro fino.

oro=21.9 euro/g

moneta=8.45*(920/1000)*21.9=170.2506 euro

ps qualcuno potrebbe qualche consiglio sulle monete in oro? intendo su come riconoscere una moneta in oro che basa il proprio valore oltre che al prezzo dell'oro anche al suo valore numismatico.... come riconoscere quindi una moneta in oro dall'alto valore numismatico

Tutta la produzione moderna numismaticamente parlando non vale più del contenuto di fino, cosa ancora più valida se pensi alle monete di borsa. A differenza di quest'ultime quelle coniate per i collezionisti, tutte monete commemorative non per la circolazione, sono vendute ad un prezzo decisamente superiore sia al facciale sia al contenuto di fino. In generale considera che le monete coniate nel 900 sono per lo più (ma non sono un esperto in materia) monete di borsa. Fanno eccezione quelle di VE3 per esempio. Dipende comunque fortemente dalla moneta, dalla sua tiratura e dalla popolarità presso i collezionisti.

Modificato da @LZP@

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bax89
Salve, qualcuno potrebbe darmi qualche informazione in più riguardo a questa moneta? Perchè il suo prezzo è uguale a quello facciale pur essendo d'oro?

Guarda che la moneta viene venduta ad un valore più alto di quello dell'oro fino.

oro=21.9 euro/g

moneta=8.45*(920/1000)*21.9=170.2506 euro

ps qualcuno potrebbe qualche consiglio sulle monete in oro? intendo su come riconoscere una moneta in oro che basa il proprio valore oltre che al prezzo dell'oro anche al suo valore numismatico.... come riconoscere quindi una moneta in oro dall'alto valore numismatico

Tutta la produzione moderna numismaticamente parlando non vale più del contenuto di fino, cosa ancora più valida se pensi alle monete di borsa. A differenza di quest'ultime quelle coniate per i collezionisti, tutte monete commemorative non per la circolazione, sono vendute ad un prezzo decisamente superiore sia al facciale sia al contenuto di fino. In generale considera che le monete coniate nel 900 sono per lo più (ma non sono un esperto in materia) monete di borsa. Fanno eccezione quelle di VE3 per esempio. Dipende comunque fortemente dalla moneta, dalla sua tiratura e dalla popolarità presso i collezionisti.

No perchè pensavo alla moneta d'oro del vaticano del Pontificato di Benedetto XVI dell'anno 2008 da 100 euro che raffigura la cappella sistina.. ha raggiunto prezzi astronomici.... è dovuto alla sua tiratura giusto? (pur essendo in oro)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
Guarda che la moneta viene venduta ad un valore più alto di quello dell'oro fino.

oro=21.9 euro/g

moneta=8.45*(920/1000)*21.9=170.2506 euro

Certo, ma fino a quando il valore dell'oro contenuto non supererà i 250 euro puoi sempre andare al bar e pagarci un caffè, ricevendo 249 euro di carta di resto, e non ci hai rimesso un centesimo :D

Cosa che non puoi fare col 100 euro vaticano, venduto all'origine a una cifra intorno ai 900 euro, ma "spendibile" solo per 100....ti darebbero 99 euro di resto :lol: con una rimessa secca di più di 800 euro.

Quella di emettere monete commemorative in metallo prezioso con un valore facciale uguale, o almeno vicino, a quello reale del metallo, è una richiesta che periodicamente viene rivolta dal mondo collezionistico alle zecche, che in genere si mostrano sorde....un plauso dunque alla Monnaie de Paris per questa iniziativa :)

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ
un plauso dunque alla Monnaie de Paris per questa iniziativa :)

petronius B)

è sicuramente una giusta idea! Non sono collezionista di quel tipo di monetazione ma è giusto far corrispondere il valore effettivo... perchè scrivere "250 €" su una moneta e rivenderla ad un prezzo raddoppiato o addirittura triplicato? è anche il comportamento di altre zecche al riguardo che mi spinge a non collezionare oggetti simili.

Ammiro solo quelle coniate sotto VE III che, da quello che ho capito, anche esse venivano vendute ad un prezzo molto più alto del facciale... ma restano comunque pezzi storici e lontani dai giorni nostri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bax89
un plauso dunque alla Monnaie de Paris per questa iniziativa :)

petronius B)

è sicuramente una giusta idea! Non sono collezionista di quel tipo di monetazione ma è giusto far corrispondere il valore effettivo... perchè scrivere "250 €" su una moneta e rivenderla ad un prezzo raddoppiato o addirittura triplicato? è anche il comportamento di altre zecche al riguardo che mi spinge a non collezionare oggetti simili.

Ammiro solo quelle coniate sotto VE III che, da quello che ho capito, anche esse venivano vendute ad un prezzo molto più alto del facciale... ma restano comunque pezzi storici e lontani dai giorni nostri...

era esattamente quello che intendevo.... non mi riferivo al valore dato dall'oro contenuto... cmq qualcuno potrebbe spiegarmi meglio la faccenda delle monete in oro del vaticano?? il loro valore è giustificato più dalla rarità o dal metallo? o da entrambi?

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS
un plauso dunque alla Monnaie de Paris per questa iniziativa :)

petronius B)

è sicuramente una giusta idea! Non sono collezionista di quel tipo di monetazione ma è giusto far corrispondere il valore effettivo... perchè scrivere "250 €" su una moneta e rivenderla ad un prezzo raddoppiato o addirittura triplicato? è anche il comportamento di altre zecche al riguardo che mi spinge a non collezionare oggetti simili.

Ammiro solo quelle coniate sotto VE III che, da quello che ho capito, anche esse venivano vendute ad un prezzo molto più alto del facciale... ma restano comunque pezzi storici e lontani dai giorni nostri...

era esattamente quello che intendevo.... non mi riferivo al valore dato dall'oro contenuto... cmq qualcuno potrebbe spiegarmi meglio la faccenda delle monete in oro del vaticano?? il loro valore è giustificato più dalla rarità o dal metallo? o da entrambi?

Marco

sicuramente il fattore rarità, per i 100 Euro del vaticano, è quello preponderante, ma io ne aggiungerei un terzo : LA SPECULAZIONE :lol:

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Questo tipo di monetazione non rientra nei miei obbiettivi, ma vedo con soddisfazione l'emissione di una moneta d'oro al valore facciale! Brava Francia, sempre un passo avanti!

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita
Questo tipo di monetazione non rientra nei miei obbiettivi, ma vedo con soddisfazione l'emissione di una moneta d'oro al valore facciale! Brava Francia, sempre un passo avanti!

saluti

TIBERIVS

Penso che sia l'ennesima trovata della Monnaie de Paris

di cercare di vendere le sue monete che ormai non acquista

più nessuno, visto che per le monete commemorative in oro

non riesce a piazzarne sul mercato neanche 2000 pezzi per tipo.

Immaginiamo 25.000 pezzi, anche se il prezzo è di soli (si fa per dire)

250 euro. :P :P

Ormai le provano tutte per vendere ciò che i collezionisti si sono stancati

di acquistare!

Che ci scrivano 20€ o 50€ o 250€ sono sempre monete destinate

ai collezionisti e non alla circolazione.

E' solo un problema di marketing!

Ne ho acquistate molte dalla Monnaie de Paris, ma questa proprio......

ho l'impressione che resterà fuori dai miei "desiderata". :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bax89
Questo tipo di monetazione non rientra nei miei obbiettivi, ma vedo con soddisfazione l'emissione di una moneta d'oro al valore facciale! Brava Francia, sempre un passo avanti!

saluti

TIBERIVS

Penso che sia l'ennesima trovata della Monnaie de Paris

di cercare di vendere le sue monete che ormai non acquista

più nessuno, visto che per le monete commemorative in oro

non riesce a piazzarne sul mercato neanche 2000 pezzi per tipo.

Immaginiamo 25.000 pezzi, anche se il prezzo è di soli (si fa per dire)

250 euro. :P :P

Ormai le provano tutte per vendere ciò che i collezionisti si sono stancati

di acquistare!

Che ci scrivano 20€ o 50€ o 250€ sono sempre monete destinate

ai collezionisti e non alla circolazione.

E' solo un problema di marketing!

Ne ho acquistate molte dalla Monnaie de Paris, ma questa proprio......

ho l'impressione che resterà fuori dai miei "desiderata". :D

infatti...ho notato anche io stamattina che ha una tiratura enorme.... :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@LZP@
Guarda che la moneta viene venduta ad un valore più alto di quello dell'oro fino.

oro=21.9 euro/g

moneta=8.45*(920/1000)*21.9=170.2506 euro

Certo, ma fino a quando il valore dell'oro contenuto non supererà i 250 euro puoi sempre andare al bar e pagarci un caffè, ricevendo 249 euro di carta di resto, e non ci hai rimesso un centesimo :D

Cosa che non puoi fare col 100 euro vaticano, venduto all'origine a una cifra intorno ai 900 euro, ma "spendibile" solo per 100....ti darebbero 99 euro di resto :lol: con una rimessa secca di più di 800 euro.

Voglio proprio vedere se il barista te le accetta. Non sono sicuro che le commemorative per collezionisti siano spendibili. Tanto più al di fuori dello stato emittente, tempo fa (ora mi sembra di si) anche i due euro commemorativi non erano spendibili fuori dallo stato emittente. Lo stato potrebbe emettere una moneta con facciale 1000 a farla pagare 100, visto che fanno anche il contrario. Proprio per questo penso che le commemorative non siano spendibili.

Quella di emettere monete commemorative in metallo prezioso con un valore facciale uguale, o almeno vicino, a quello reale del metallo, è una richiesta che periodicamente viene rivolta dal mondo collezionistico alle zecche, che in genere si mostrano sorde....un plauso dunque alla Monnaie de Paris per questa iniziativa :)

petronius B)

Resto perplesso visto che il valore dell'oro cambia.

Che ci scrivano 20€ o 50€ o 250€ sono sempre monete destinate

ai collezionisti e non alla circolazione.

Quoto al 100%. Tanto più che compri marenghi e sopratutto sterline al prezzo del fino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

b27
Guarda che la moneta viene venduta ad un valore più alto di quello dell'oro fino.

oro=21.9 euro/g

moneta=8.45*(920/1000)*21.9=170.2506 euro

Certo, ma fino a quando il valore dell'oro contenuto non supererà i 250 euro puoi sempre andare al bar e pagarci un caffè, ricevendo 249 euro di carta di resto, e non ci hai rimesso un centesimo :D

Cosa che non puoi fare col 100 euro vaticano, venduto all'origine a una cifra intorno ai 900 euro, ma "spendibile" solo per 100....ti darebbero 99 euro di resto :lol: con una rimessa secca di più di 800 euro.

Voglio proprio vedere se il barista te le accetta. Non sono sicuro che le commemorative per collezionisti siano spendibili. Tanto più al di fuori dello stato emittente, tempo fa (ora mi sembra di si) anche i due euro commemorativi non erano spendibili fuori dallo stato emittente. Lo stato potrebbe emettere una moneta con facciale 1000 a farla pagare 100, visto che fanno anche il contrario. Proprio per questo penso che le commemorative non siano spendibili.

Quella di emettere monete commemorative in metallo prezioso con un valore facciale uguale, o almeno vicino, a quello reale del metallo, è una richiesta che periodicamente viene rivolta dal mondo collezionistico alle zecche, che in genere si mostrano sorde....un plauso dunque alla Monnaie de Paris per questa iniziativa :)

petronius B)

Resto perplesso visto che il valore dell'oro cambia.

Che ci scrivano 20€ o 50€ o 250€ sono sempre monete destinate

ai collezionisti e non alla circolazione.

Quoto al 100%. Tanto più che compri marenghi e sopratutto sterline al prezzo del fino.

Gli euro commemorativi di valore diverso rispetto agli 8 valori comuni hanno valore legale, e quindi sono spendibili, nell'ambito

del solo stato emittente. I due euro commemorativi invece sono fin dalla prima emissione del 2004 spendibili in tutti gli stati

della zona euro.

Quindi petronius arbiter nel suo esempio avrebbe dovuto comprare un pastis anzichè un caffè :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aland
Guarda che la moneta viene venduta ad un valore più alto di quello dell'oro fino.

oro=21.9 euro/g

moneta=8.45*(920/1000)*21.9=170.2506 euro

Certo, ma fino a quando il valore dell'oro contenuto non supererà i 250 euro puoi sempre andare al bar e pagarci un caffè, ricevendo 249 euro di carta di resto, e non ci hai rimesso un centesimo :D

Cosa che non puoi fare col 100 euro vaticano, venduto all'origine a una cifra intorno ai 900 euro, ma "spendibile" solo per 100....ti darebbero 99 euro di resto :lol: con una rimessa secca di più di 800 euro.

Voglio proprio vedere se il barista te le accetta. Non sono sicuro che le commemorative per collezionisti siano spendibili. Tanto più al di fuori dello stato emittente, tempo fa (ora mi sembra di si) anche i due euro commemorativi non erano spendibili fuori dallo stato emittente. Lo stato potrebbe emettere una moneta con facciale 1000 a farla pagare 100, visto che fanno anche il contrario. Proprio per questo penso che le commemorative non siano spendibili.

tutte le monete commemorative sono a corso legale all'interno del paese emittente.

i 2 euro da sempre hanno corso in tutta l'Eurozona

aggiungo se un barista non te lo accetta per un caffè, o un Richard o un kir.... bhè.... ci rimette lui :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS
Questo tipo di monetazione non rientra nei miei obbiettivi, ma vedo con soddisfazione l'emissione di una moneta d'oro al valore facciale! Brava Francia, sempre un passo avanti!

saluti

TIBERIVS

Penso che sia l'ennesima trovata della Monnaie de Paris

di cercare di vendere le sue monete che ormai non acquista

più nessuno, visto che per le monete commemorative in oro

non riesce a piazzarne sul mercato neanche 2000 pezzi per tipo.

Immaginiamo 25.000 pezzi, anche se il prezzo è di soli (si fa per dire)

250 euro. :P :P

Ormai le provano tutte per vendere ciò che i collezionisti si sono stancati

di acquistare!

Che ci scrivano 20€ o 50€ o 250€ sono sempre monete destinate

ai collezionisti e non alla circolazione.

E' solo un problema di marketing!

Ne ho acquistate molte dalla Monnaie de Paris, ma questa proprio......

ho l'impressione che resterà fuori dai miei "desiderata". :D

Premetto che io non ho mai acquistato monete de La Mommaie de Paris, tanto meno di altre zecche:

Certo che sulle monete ci possono scrivere quello che vogliono, e non sono destinate alla circolazione ( chi andrebbe acquistare con monete d'oro!!), però nulla vieterebbe di cambiare la moneta da 250 euro, in Banca di Francia con cinque bei bigliettoni da 50, cosa che nessuno si sognerebbe di farebbe con i 100/50/20 euro d'oro emessi fin'ora da altri stati.

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73
sicuramente il fattore rarità, per i 100 Euro del vaticano, è quello preponderante, ma io ne aggiungerei un terzo : LA SPECULAZIONE :lol:

quoto in pieno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sierra

Bisogna anche tener conto che in Francia, come anche Germania, Austria e Spagna hanno sempre emesso monete in argento per la circolazione... anche oro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita
Bisogna anche tener conto che in Francia, come anche Germania, Austria e Spagna hanno sempre emesso monete in argento per la circolazione... anche oro?

In oro?

Non mi risulta assolutamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Euripe
Questo tipo di monetazione non rientra nei miei obbiettivi, ma vedo con soddisfazione l'emissione di una moneta d'oro al valore facciale! Brava Francia, sempre un passo avanti!

saluti

TIBERIVS

Penso che sia l'ennesima trovata della Monnaie de Paris

di cercare di vendere le sue monete che ormai non acquista

più nessuno, visto che per le monete commemorative in oro

non riesce a piazzarne sul mercato neanche 2000 pezzi per tipo.

Immaginiamo 25.000 pezzi, anche se il prezzo è di soli (si fa per dire)

250 euro. :P :P

Ormai le provano tutte per vendere ciò che i collezionisti si sono stancati

di acquistare!

Che ci scrivano 20€ o 50€ o 250€ sono sempre monete destinate

ai collezionisti e non alla circolazione.

E' solo un problema di marketing!

Ne ho acquistate molte dalla Monnaie de Paris, ma questa proprio......

ho l'impressione che resterà fuori dai miei "desiderata". :D

Premetto che non colleziono monete d'oro ma mi trovo Perfettamente daccordo con Miroita, provate a sfogliare un qualsiasi catalogo di monete in euro è guardate quante pagine occupa la francia,è la nazione con più emissioni in assoluto, e credo che inizi ad aver difficoltà a vendere tutto quello che emette, come dice miroita:- Ormai le provano tutte per vendere ciò che i collezionisti si sono stancati

di acquistare! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

Ho affermato più volte e ribadisco che emissioni di questo tipo le considero vere e proprie porcherie.

Sono emesse solo per spremere i collezionisti (vendendogli oro e argento reso allettante sotto forma di conio), e non come le proverbiali vacche ma più ancora: se facessimo paralleli del genere di quel poveraccio del bovino non rimarebbero più neanche le ossa.

Altro motivo, il principale a mio avviso, è che emettere degli euro che abbiano corso legale solo all'interno dello stato emittente mi sembra una specie d'insulto all'unione monetaria: se proprio vogliamo emettere circolanti in oro o argento (circolanti si fa per dire, perchè io voglio proprio vedere quanti al di fuori dei numismatici conoscono e accetterebbero simili monete in pagamenti comuni) troviamo il modo di emetterli che valgano ovunque.

Modificato da ART

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sierra
[...] (circolanti si fa per dire, perchè io voglio proprio vedere quanti al di fuori dei numismatici conoscono e accetterebbero simili monete in pagamenti comuni)

Il mio 5 euro Francia me lo ha portato un amico avuto di resto dal panettiere. Un altro conoscente ne ha avuti alcuni in Germania. Il problema è che tutti pensano che in futuro possano acquistare valore, quindi non fanno tanti passaggi di mani, per quanto riguarda gli argenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

Non faranno tanti passaggi di mano ma il fatto di trovarne già qualcuno in circolazione è preoccupante. Mi chiedo chi ha avuto questa geniale idea.... quel giorno non poteva pensare un po' ai c***i suoi? Comunque se mettessero simili porcherie in giro anche in Italia gliele sbatterei in faccia se tentassero di darmele di resto.

Modificato da ART

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Euripe
Non faranno tanti passaggi di mano ma il fatto di trovarne già qualcuno in circolazione è preoccupante. Mi chiedo chi ha avuto questa geniale idea.... quel giorno non poteva pensare un po' ai c***i suoi? Comunque se mettessero simili porcherie in giro anche in Italia gliele sbatterei in faccia se tentassero di darmele di resto.

Scusa ma per quale motivo? Io sarei felice di riceverne uno di resto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antares68

Se a qualcuno interessa, ma mi sà che non saranno in molti, la Monnaie de Paris, ha messo in vendita nel suo shop on-line la moneta (monetina) :D d'oro da 100 euro 2009:

Peso : 3,10 gr = 0,108 oz

Diametro: 15 mm = 0,59 inch

Tiratura: 50 000

Metallo ORO 999,99/1000

Qualità : Brilliant Uncirculated

Valore Facciale:100€

post-13194-1253726796,42_thumb.jpg

post-13194-1253726822,57_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GAETANO94

Se a qualcuno interessa, ma mi sà che non saranno in molti, la Monnaie de Paris, ha messo in vendita nel suo shop on-line la moneta (monetina) :D d'oro da 100 euro 2009:

Peso : 3,10 gr = 0,108 oz

Diametro: 15 mm = 0,59 inch

Tiratura: 50 000

Metallo ORO 999,99/1000

Qualità : Brilliant Uncirculated

Valore Facciale:100€

Se la trovo a buon prezzo la prenderò e sarà la mia prima moneta d'oro :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×