Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
erman

le monete di torchio

Risposte migliori

erman

mi piacerebbe sapere quali siano state le prime monete emesse con il torchio e in quale anno, grazie a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rob

Cercando in rete ho trovato un paio di risposte diverse fra di loro:

da www.zeccadilucca.it, sezione didattica

"La paternità del torchio a vite è ancora incerta, anche se è evidente sua una derivazione dai torchi tipografici: alcuni lo attribuiscono al francese Aubin Olivier, che lo avrebbe ideato attorno al 1530, altri al suo connazionale Nicolas Briot che, invece, lo avrebbe perfezionato circa un secolo più tardi, durante il regno di Luigi XIII. Sappiamo, infatti, che nel 1617 Henry Poulain, presidente della Corte delle Monete del regno di Francia, fece di tutto per gettare discernito sulla macchina di Briot che, in seguito, venne realizzata in Inghilterra. L’idea del meccanismo a bilanciere, ad ogni modo, sarebbe da attribuire, come per il tagliolo ed il laminatoio, ad alcuni artigiani operanti a Norimberga del XVI secolo."

Però l'articolo Tecniche_di_coniazione.pdf dice invece che:

Le prime monete di questo tipo risalgono al 1560, prodotte in Inghilterra in via sperimentale durante il regno della regina Elisabetta I.

Propendo per la seconda risposta, confermata dal fatto che il catalogo Spink riporta una serie di monete coniate al torchio per la regina d'Inghilterra Elisabetta I e datate 1561-1571. Si trattava di threepence (3 penny), groats (4 penny), sixpence (6 penny) e shilling (scellino o 12 penny - in italiano un soldo).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rob

Riporto anche testualmente quello che scrive lo Spink:

"Coins of exceedingly fine workmanship were produced in a screw press introduced by Eloye Mestrelle, a French moneyer, in 1561. With parts of the machinery powered by a horse-drawn mill, the coins produced came to be known as "mill money". Despite the superior quality of the coins produced, the machinery was slow and inefficient compared to striking by hand. Mestrelle's dismissal was engineered in 1572 and six years later he was hanged for counterfeiting."

traduco:

"Monete di buonissima fattura furono prodotte con un torchio introdotto nel 1561 da Eloye Mestrelle, uno zecchiere francese. Con parte della macchina azionata da un mulino mosso da cavalli, le monete prodotte divennero note come "monete da mulino". Malgrado la qualità superiore delle monete prodotte, la macchina era lenta e inefficiente se paragonata con la coniatura a mano. Mestrelle fu licenziato nel 1572, e sei anni più tardi fu impiccato per aver falsificato moneta."

Visto che lo zecchiere era francese, ritengo probabile che attorno al 1530 siano state fatte prove di coniatura a torchio in Francia: su questo fatto non ho dati, magari qualche altro lamonetiano potrà intervenire a riguardo. Sta di fatto che ci volle ben più di un secolo perché questa innovazione tecnologica prendesse piede, tant'è vero che in molte zecche le maestranze si ribellarono e non accettarono di essere soppiantati da macchine. Conosco l'esempio della zecca veneziana, che nei suoi ultimi secoli di vita era diventato un modo per dare lavoro, quindi non si introdusse il torchio se non negli ultimissimi anni di vita della Serenissima, e solo per alcune denominazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×