Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
miroita

CNI

Risposte migliori

miroita

Vorrei un chiarimento.

Nel CNI, al termine della descrizione delle monete, prima dell'indicazione della collezione di appartenenza delle monete, ci sono quasi sempre le indicazioni C1, C2, C3 (o assente).

A cosa si possono assimilare nella ns. rappresentazione più recente?

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73
Vorrei un chiarimento.

Nel CNI, al termine della descrizione delle monete, prima dell'indicazione della collezione di appartenenza delle monete, ci sono quasi sempre le indicazioni C1, C2, C3 (o assente).

A cosa si possono assimilare nella ns. rappresentazione più recente?

Grazie.

Per chi non conoscesse il CNI può consultare questo link.

http://it.wikipedia.org/wiki/Corpus_Nummorum_Italicorum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Grazie Diabolik, ma non è quanto mi interessava.

Il chiarimento dovrebbe trovarsi nella pagina delle abbreviazioni / didascalie che però

nei voll. in mie mani non riesco a trovare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73
Grazie Diabolik, ma non è quanto mi interessava.

Il chiarimento dovrebbe trovarsi nella pagina delle abbreviazioni / didascalie che però

nei voll. in mie mani non riesco a trovare.

Caro Miroita il link era per te :D ;)

ma per qualche neofita che non sapeva cosa fosse il CNI.

un saluto

Diabolik73

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Ti riporto la spiegazione presente nelle avvertenze generali

Rispetto poi alla loro conservazione , abbiamo indicato , secondo l' uso comune , il fior di conio con CC o FdiC , la conservazione ottima con C1 , la buona con C2 , la mediocre con C3 e la cattiva con C4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73
Ti riporto la spiegazione presente nelle avvertenze generali

Rispetto poi alla loro conservazione , abbiamo indicato , secondo l' uso comune , il fior di conio con CC o FdiC , la conservazione ottima con C1 , la buona con C2 , la mediocre con C3 e la cattiva con C4

Grazie Piergi00, puntuale e preciso come sempre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita
Ti riporto la spiegazione presente nelle avvertenze generali

Rispetto poi alla loro conservazione , abbiamo indicato , secondo l' uso comune , il fior di conio con CC o FdiC , la conservazione ottima con C1 , la buona con C2 , la mediocre con C3 e la cattiva con C4

Molte grazie Pier.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Ti riporto la spiegazione presente nelle avvertenze generali

Rispetto poi alla loro conservazione , abbiamo indicato , secondo l' uso comune , il fior di conio con CC o FdiC , la conservazione ottima con C1 , la buona con C2 , la mediocre con C3 e la cattiva con C4

Quindi un'ipotetica trasposizione agli standard attuali potrebbe essere:

CC ----> FDC

C1 ----> SPL

C2 ----> BB

C3 ----> MB

C4 ----> B

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Prego :)

Questa scala non era una peculiarita' del Corpus ma era quella normalmente in uso all' epoca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Ecco una tabella tratta da AMBROSOLI Solone, GNECCHI Francesco, MANUALE ELEMENTARE DI NUMISMATICA. Hoepli, Milano 1922 dove e' possibile osservare gia' qualche variazione

post-116-1250067570_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73
Ti riporto la spiegazione presente nelle avvertenze generali

Rispetto poi alla loro conservazione , abbiamo indicato , secondo l' uso comune , il fior di conio con CC o FdiC , la conservazione ottima con C1 , la buona con C2 , la mediocre con C3 e la cattiva con C4

Quindi un'ipotetica trasposizione agli standard attuali potrebbe essere:

CC ----> FDC

C1 ----> SPL

C2 ----> BB

C3 ----> MB

C4 ----> B

Ciao, RCAMIL.

Concordo con le tue valutazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Grazie a tutti per le ulteriori precisazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×