Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
giangi_75it

Urbano VIII

Risposte migliori

giangi_75it

Ciao, oggi sono stato al convegno di riccione ed il mio fornitore di fiducia sapendo che ho iniziato le pontifice mi ha proposto una moneta d'oro di Urbano VIII di Avignone il Double Ecu d'OR e per l'esattezza quello fotografato al n° 1788 del catalogo Berman.

Secondo voi quanto potrebbe valere, visto che il Berman gli da un prezzo ma secondo il mio fornitore è quasi introvabile tanto che Berman non trovandola ha chiesto a lui di fotografarla e di mandargli una foto.

Aiuto per domattina.

Gianluca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ZuoloNomisma

Il Muntoni classifica due tipi di "Doppia" per Avignone (non ho il Berman), una al n° 209 (anno 1639) e l'altra al n° 210 (anno 1640).

Per quella al n° 210 viene indicato in nota : "due esemplari reperiti", uno al Museo Civico di Bologna, l'altra al Museo Correr di Venezia. Anche qualora gli esemplari siano più di due, si tratta senz'altro comunque di una moneta di esimia rarità.

Nemmeno per quella del 1639 ho passaggi nei listini da ma consultati (nemmeno nelle Montenapoleone 1 e 4) , ma non saprei dirti di più...

Circa il valore... :rolleyes:

Ciao

Michele

Modificato da ZuoloNomisma

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Ciao, quella che dico io è la muntoni M 209.

Ho notato che il Berman mette i riferimenti del Muntoni.

Ciao e grazie lo stesso

Gianluca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Ciao, oggi sono stato al convegno di riccione ed il mio fornitore di fiducia sapendo che ho iniziato le pontifice mi ha proposto una moneta d'oro di Urbano VIII di Avignone il Double Ecu d'OR e per l'esattezza quello fotografato al n° 1788 del catalogo Berman.

Secondo voi quanto potrebbe valere, visto che il Berman gli da un prezzo ma secondo il mio fornitore è quasi introvabile tanto che Berman non trovandola ha chiesto a lui di fotografarla e di mandargli una foto.

Ciao, a parte gli ovvi interessi del commerciante, stavolta non gli si può dare torto, la moneta è effettivamente rarissima, al momento non ho trovato passaggi d'asta nei cataloghi delle maggiori aste di collezioni papali che ho consultato.

Non c'era nelle aste NAC 14-16 e nemmeno nell'asta Kunst Und Munzen XXI (1980), dove comparivano ben 2 quadruple di Urbano VIII per Avignone (entrambe date RRR, aggiudicate rispettivamente a 13500 e 15000 franchi svizzeri + diritti :rolleyes: ).

Quindi l'indicazione del Berman per il doppio scudo (2800 $ del 1991 per una conservazione BB+), probabilmente risente degli anni che passano, ma in ogni caso, andrebbe valutata anche la conservazione della moneta che ti viene proposta.

Se non ho capito male l'esemplare che ha il tuo commerciante è proprio quello delle tavole del Berman, in tal caso andrebbe capito come mai il tondello non è integro, difetto congenito (probabile, dato che ne manca una "porzione" limitata) o tosatura (basta verificarne il peso, che per un tondello integro si attesterà attorno ai 6,7-6,8 grammi) ??

Ciao, Roberto C.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Ciao grazie delle risposte.

Non ti sentiresti di sbilanciarti per un ipotetico prezzo?

Comunque se lo vuoi vedere è al tavolo di Bassani a Riccione.

ciao

Gianluca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS
Ciao grazie delle risposte.

Non ti sentiresti di sbilanciarti per un ipotetico prezzo?

Comunque se lo vuoi vedere è al tavolo di Bassani a Riccione.

ciao

Gianluca

Complimenti, inizio alla grande, chi ben comincia.... se le prime papali sono di questo livello...

per il prezzo, penso che sia un problema, infatti, come evidenziato, non vi sono riferimenti o passaggi in asta da 30 anni, il prezzo a questo punto deve essere ponderato, devi considerare la rarità, la conservazione, e non ultimo l'interesse che puoi sentire per questa moneta, ci sarà poi la richiesta del commerciante.... certo che se ti "spara" una bella sommetta..... a questo punto dipende solo dal tuo portafoglio....

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Personalmente,ti consiglio monete di maggior livello artistico.La serie papale ne e' stracolma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Grazie a tutti delle risposte.

Non l'ho presa anche perchè mi chiedeva €6000 ed artisticamente era bruttarella.

Comunque se prima o poi trovate riferimenti sono curioso di sapere dove il Berman abbia deciso di associargli $2800.

ciao

Giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Beh,il Berman non e' infallibile sui prezzi,soprattuto trattandosi di moneta pochissimo commerciata.Poi,devi ricordare che,al tempo della pubblicazione del Berman, 2800 dollari erano una cifra ben piu' importante di adesso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it
Beh,il Berman non e' infallibile sui prezzi,soprattuto trattandosi di moneta pochissimo commerciata.Poi,devi ricordare che,al tempo della pubblicazione del Berman, 2800 dollari erano una cifra ben piu' importante di adesso...

Ciao, non mi lamentavo del fatto che il Berman metteva una cifra e il commerciante me ne chiedeva un altra.

Constatavo che il Berman ha deciso di associargli una cifra a caso? o aveva qualche riferimento che noi non siamo riusciti a trovare?

ciao

Giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo
Constatavo che il Berman ha deciso di associargli una cifra a caso? o aveva qualche riferimento che noi non siamo riusciti a trovare?

Non penso che Berman mettesse cifre a caso, visto che è un professionista piuttosto stimato, e non credo neanche che nel 1991 avesse accesso a fonti che mancano a noi adesso. Semplicemente penso che si sia basato sulle valutazioni ottenute da monete confrontabili per caratteristiche metrologiche, periodo e livello di rarità, "ponderate" dalla sua conoscenza del mercato e magari anche da qualche sia personale idiosincrasia.

P.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ZuoloNomisma

Se devo essere sincero, io (ad averne la possibilità B) ), una rarità come questa l'avrei presa, magari contrattaando un po' sul prezzo richiesto... :rolleyes:

Ciao

Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it
Constatavo che il Berman ha deciso di associargli una cifra a caso? o aveva qualche riferimento che noi non siamo riusciti a trovare?

Non penso che Berman mettesse cifre a caso, visto che è un professionista piuttosto stimato, e non credo neanche che nel 1991 avesse accesso a fonti che mancano a noi adesso. Semplicemente penso che si sia basato sulle valutazioni ottenute da monete confrontabili per caratteristiche metrologiche, periodo e livello di rarità, "ponderate" dalla sua conoscenza del mercato e magari anche da qualche sia personale idiosincrasia.

P.

Ciao, quello che secondo me non va nella tua valutazione è il "livello di rarità" che se non si conosce o non si sa bisogna associargli un termine come fa con l'esemplare del 1640.

Se si arriva da un piccolo commerciante dall'altra parte del mondo per avere una foto di una moneta e come hai detto te non aveva fonti aggiuntive migliore dei nostri tempi come fa a valutare una moneta in modo economico?

Ho provato a chiedere al commerciante se gli avesse dato lui i riferimenti di prezzo e lui mi ha detto di no.

In ultimo il mio dire "ha deciso di associargli una cifra a caso" non voleva essere una critica al professionista che sicuramente si sarà avvalso di testi e consulenti ma un rimarcare come a volte per cercare di fare un opera il piu' completa possibile(questa mi sembra di capire che rispetto alle altre ha le valutazioni) si possano mettere valutazioni non supportate da fatti.

Per Zuolo

Anch'io ad avere le possibilità(a dir il vero il rapporto è così buono che mi permuta sempre quello che voglio :P ) l'avrei presa anch'io perchè sono sicuro che nell'asta giusta prenderesti sempre i tuoi soldi.

ciao

Gaingi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

E' certo che Berman, se ha attribuito un prezzo a questa moneta, deve averla giudicata certamente molto rara ma non della massima rarità, altrimenti avrebbe riportato la dicitura "RRR" al posto del prezzo, coerentemente con quanto fatto in tutto il resto dell'opera. Quindi qualche informazione sui passaggi in asta deve averla consultata e da questo può avere tratto una stima del valore di mercato, che è cosa diversa dal mettere un prezzo a caso. A meno che ovviamente non si tratti di una svista, che ci può sempre stare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Vorei riportare le parole del Berman (tradotte ??) a pag. 29

"Tutti i prezzi sono in Dollari Usa. Le valutazioni in questo libro sono compilato sulla base di dati relativi ad aste europee in un momento in cui il dollaro è particolarmente debole. Il mercato più attivo per l'alta qualità è stato l'Europa, comunque, con gli Stati Uniti che hanno avuto una influenza linitata. D'altra parte, può succedere che una moneta che sembra comune in Italia possa apparire come non comune/rara in America............"

Se consideriamo che l'opera del Berman risale al 1990, quindi quasi 20 anni fa,

considerato il tempo trascorso e la differenza di cambio, quasi quasi acquistare quella moneta

a 6.000 euro oggi potrebbe essere un affare!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it
Se consideriamo che l'opera del Berman risale al 1990, quindi quasi 20 anni fa,

considerato il tempo trascorso e la differenza di cambio, quasi quasi acquistare quella moneta

a 6.000 euro oggi potrebbe essere un affare!

Questa tua affermazione è secondo me azzeccata, anch'io l'avevo fatta perchè oltre a tutto è una moneta pubblicata ed è un plus in piu'.

Peccato che €6000 per me adesso(e non sarebbe neanche la mia tipologia oltre a non piacermi) è una cifra lontanissima dal mio portafoglio.

ciao

Giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×