Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
gaetano54

Sterline oro e inchiostro

Salve a tutti, sono un nuovo iscritto e ho un problema che spero non sia già stato discusso qui sul forum (ho controllato con la funzione cerca ma non ho trovato nulla!).

Mi sono state regalate alcune sterline oro, ma sono tutte state segnate con penna ad inchiostro e penna biro.

Alcuni segni sembrano iniziali di nomi.

Come posso fare per ripulirle?

Spero che qualcuno mi sappia consigliare.

Grazie

Gaetano 54

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve, le sterline, che sono coniate in oro, che è un metallo nobile e quindi incorruttibile come il platino e l'argento, penso che possano essere trattate per pulirle, anche con interventi abbastanza energici, comunque non consiglierei assolutamente prodotti che si trovano in commercio quali quelli per pulire l'ottone o l'argento, ma proverei inizialmente con metodi quali immersione in acido citrico, cioè nel succo di limone dove farei rimanere la moneta per un certo tempo, per esempio 30 0 60 minuti, quindi la laverei bene con acqua, e infine con un panno morbido la pulirei, farei ciò con una sola moneta e visto il risultato proseguirei con le restanti, Se non avessi successo proverei con il bicarbonato di sodio con le stesse modalità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il bicarbonato dopo averlo sciolto in acqua possibilmente distillata o demineralizzata, due cucchiani in un terzo di bicchiere di acqua

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi ringrazio dei suggerimenti, ma li ho già provati e non hanno funzionato. In particolare i tratti di biro, essendo molto vecchi, sono assai difficili da eliminare.

Qualche altra idea per cortesia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve, proverei con alcool e se non funziona, con solvente tipo tementina. Comunque temo che il segno della penna a sfera ebbia lasciato una traccia. :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve l'alcool dovrebbe risolvere il problema, comunque per quanto riguarda segni può essere solo se la biro ha tracciato un solc scalfendo la moneta, qualsiasi altro segno se superficiale dovrebbe scomparie in un modo o nell'altro...., l'oro non viene aciolto da nessun reagente chimico, cioè non è solubile, eccetto che nell'acqua regia (miscela di acido cloridrico+acido nitrico) che per questo motivo viene chiamata regia, in quanto scioglie il re dei metalli, da non confondersi con l'acqua ragia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Puoi provare con l'alcool isopropilico che è meno agrressivo di acetone o trementina

Si trova facilmente in negozi di elettronica-elettrotecnica.

viene usato per pulire testine di registratori o lenti laser di lettori CD o DVD.

Assicurati che qualsiasi solvente usi sia puro non adittivato, può essere che sostanze per denaturare o dare colore al solvente non vadano d'accordo con la moneta......

Un salutone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

d'accordo con 1000coins se usi alcool meglio quello non denaturato ma quello puro per liquori che puoi trovare nei supermercati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ringrazio tutti per i suggerimenti: ho provato con l'alcol non denaturato, ma non ce la fa.

Proverò, almeno su una moneta, con la trementina e speriamo in bene... Certo che a questo punto parlare di patina è inutile.

Mi chiedo anche se a qualcuno sia mai successo di trovare monete in questo stato e perchè lo abbiano fatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve, le sterline, che sono coniate in oro, che è un metallo nobile e quindi incorruttibile come il platino e l'argento, penso che possano essere trattate per pulirle, anche con interventi abbastanza energici, comunque non consiglierei assolutamente prodotti che si trovano in commercio quali quelli per pulire l'ottone o l'argento, ma proverei inizialmente con metodi quali immersione in acido citrico, cioè nel succo di limone dove farei rimanere la moneta per un certo tempo, per esempio 30 0 60 minuti, quindi la laverei bene con acqua, e infine con un panno morbido la pulirei, farei ciò con una sola moneta e visto il risultato proseguirei con le restanti, Se non avessi successo proverei con il bicarbonato di sodio con le stesse modalità.

Per un'esatta informazione:

l'argento è un metallo nobile, ma a differenza dell'oro, è attaccato da acidi,

le sterline sono in lega 916/1000 di conseguenza la moneta a contatto con acidi potrebbe avere conseguneze per la parte restante di lega.

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok grazie tiberio per la precisazione, comunque io intendevo acido citrico e bicarbonato di sodio e non di calcio, i quali sono acidi e basi deboli, che non hanno certo la capacità di sciogliere metalli, l'argento viene attaccato soprattutto dallo zolfo che si trova nell'atmosfera in quantità minime formando patina superficiale di solfuro d'argento AgS il quale può essere eliminato quando risulta antiestetico con acido citrico (succo di limone), comunque nel tempo tende a riformarsi formando anche patine uniformi e piacevoli a vedersi. Nel caso delle sterline di cui trattasi può rivelarsi utile a quanto pare solamente diluenti organici quali alcool etilico isopropilico, trementina, benzina rettificata, acetone ecc... i quali vanno a influire sulle macchie d'inchiostro.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
Ringrazio tutti per i suggerimenti: ho provato con l'alcol non denaturato, ma non ce la fa.

Proverò, almeno su una moneta, con la trementina e speriamo in bene... Certo che a questo punto parlare di patina è inutile.

Mi chiedo anche se a qualcuno sia mai successo di trovare monete in questo stato e perchè lo abbiano fatto.

Prova a postare un'immagine ingrandita del tratto di biro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?