Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
vince960

Altro Dubbio...

Anche questa moneta di Hieropolis è deturpata ma interessante, almeno per me....

post-3952-1253981572,98_thumb.jpg

Dal ritratto avrei detto subito Antonino Pio però vista la situazione della moneta e considerato che c'è anche Lucio Vero con un ritratto abbastanza simile, non ne sono più così sicuro. La legenda al rovescio poi termina con una 'Z'. Se c'è una progressione temporale (ho visto una simile di Antonino Pio su WW con la B come ultima lettera e una di Lucio Vero con H) sarebbe più probabile l'ultimo.

Che ne dite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Vero... (Nel senso della parola, naturalmente :) :) )

Hai ragione. Ma queste ultime lettere allora saranno identificativi dell'officina? Oppure marcature di controllo?

Modificato da vince960

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aspetta Luigi io non sono in grado di risponderti, sono alle prime armi e non conosco neppure l'inglese, quindi non posso neppure studiare eventualmente, ma è una monetazione la provinciale che mi affascina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Difficile che rappresentino il numero di officine, perchè anche città relativamente poco prolifiche come Beroea, avrebbero avuto 8 officine sotto Traiano (fonte Kevin Butcher).

Le lettere probabilmente rappresentano una successione cronologica, ma non necessariamente l'anno di regno.

Ad esempio per Marco Aurelio si ritrovano G, G* e G°.

Per Nerva, in un'altra zecca Siriana, si ritrova la lettera corrispondente al numero 20 e a volte si arriva anche a 600.

Forse permettevano di distinguere la sequenza delle emissioni, coem un segno di controllo.

La lettera Z compare su emissioni di Antonino Pio, Marco Aurelio e Lucio Vero in questa zecca.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?