Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
erman

La Piu' Bella Pontificia

Risposte migliori

erman

secondo voi, qual'e' in assoluto la piu' bella moneta pontificia, di tutti i tempi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Domanda molto complessa, io direi che è da ricercare nel periodo di Benvenuto Cellini e degli Hamerani.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Al di là dei gusti personali, con tutta probabilità Liutprand ha individuato il periodo d'oro per l'estetica delle monete pontificie, tra il 500 ed il primo 700 si sono succeduti i più valenti incisori in assoluto, dal già citato Benvenuto Cellini, a Gaspare Molo, fino a tutta la lunga dinastia degli Hamerani.

Dell'opera di questi incisori si era parlato nella serata a tema pontificio in chat di qualche mese fa, al momento i pdf riassuntivi non sono scaricabili per via di un problema nel passaggio alla nuova versione del forum, che spero si possa risolvere a breve. A chi fosse interessato posso inviarli io direttamente, contattatemi tramite MP :)

Tornando al sodo del tema della discussione, come miglior pontificia di tutti i tempi non posso che votare la mezza piastra di Clemente XI con la veduta della mia città, Urbino. Al di là dell'ovvio campanilismo credo che l'opera di Ermenegildo Hamerani sia oggettivamente un capolavoro:

mezzapiastraclementexiakg6.jpg

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

A proposito di questa splendida piastra, è da ricordare che il CNI l'aveva erroneamente inserita

nelle coniazioni per Urbino, proprio per la veduta della città marchigiana, e non alla zecca di Roma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Guardate che meraviglia questa piastra di Clemente XI!

wa1zcg.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

La discussione si è arenata in fretta :unsure:

Comunque, per chi fosse interessato, il pdf relativo alla serata in chat pontificia, ed in particolare la parte dedicata agli incisori a servizio del papa, è di nuovo disponibile a questo link:

GRANDI INCISORI PONTIFICI

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Ad ognuno le sue preferenze..

io trovo splendidi i multipli di ducato (fino a 10, 20 e 30 ducati) del XV secolo , con i papi nel vascello ad alte mura.

Nel '700 la quadrupla con la fontana di Santa Maria in Trastevere resta un capolavoro.

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Ad ognuno le sue preferenze..

io trovo splendidi i multipli di ducato (fino a 10, 20 e 30 ducati) del XV secolo , con i papi nel vascello ad alte mura.

Nel '700 la quadrupla con la fontana di Santa Maria in Trastevere resta un capolavoro.

numa numa

Hai ragione nel dire che i multipli del XV sono molto belli, però faccio notare che multipli da 20 e 30 ducati non esistono, o almeno la catalogazione ufficiale non ne riporta l'esistenza;

i multipli del XV secolo sono: ( spero di non dimenticarne nessuno)

Nicolò V 3 Ducati M. 1

Pio II 2 Ducati M. 1

Paolo II 4 Ducati M. 1

Paolo II 2 Ducati M. 2/3/4 e per Bologna Doppio Ducato M. 70

Sisto IV 10 Fiorini di Camera M 1 ( questo è il nominale maggiore)

Sisto IV 2 Ducati M.2

Alessandro VI 5 Fiorini di Camera M. 1

Alessandro VI 3 Ducati M. 2/3

Alessandro VI Doppio Fiorino di Camera M. 4/5

Giulio II 4 Ducati M. 1

Giulio II 3 Ducati M. 2

Giulio II Doppi Fiorini di Camera M. 3/8

Giulio II Doppio Ducato per Bologna M 83

Leone X Da Due e Mezzo Ducati M 1 bellissima moneta che esaurisce la serie dei multipli diversi dai doppi Fiorini / Ducati e siamo usciti già abbondantemente dal XV secolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Potrei ricordare male ma i multipli citati da numa numa dovrebbero essre effettivamente catalogati in qualche testo sotto il nominale indicato, però avrebbero un peso effettivo molto al di sotto di quello che dovrebbe essere in base all'intrinseco. La nota viene probabillmente da qualche catalogo d'asta, Kunst und Munzen XXI del 1980 oppure Bank Leu 36 del 1985, se qualcuno può verificare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fratelupo

Grazie per i pdf riassuntivi, testè scaricati...

F

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Potrei ricordare male ma i multipli citati da numa numa dovrebbero essre effettivamente catalogati in qualche testo sotto il nominale indicato, però avrebbero un peso effettivo molto al di sotto di quello che dovrebbe essere in base all'intrinseco. La nota viene probabillmente da qualche catalogo d'asta, Kunst und Munzen XXI del 1980 oppure Bank Leu 36 del 1985, se qualcuno può verificare...

Ho controllato, nell' asta Leu 36 non si va aoltre i doppi fiorini, mentre nel K&M XXI , c'è solo ( si fa per dire :rolleyes: ) iL due ducati e mezzo per Leone X, quello dei Magi, ma di nominali 10/20/30 ducati B)

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

La nota che ricordo è riferita a una moneta da 16 scudi (vatti a ricordare di chi) definita come il massimo nominale aureo della monetazione papale, in quando le monete denominate da 20/30 ducati in realtà avrebbero un intrinseco assai inferiore in peso. Al solito, non ho i testi davanti e quando torno a casa o non ho tempo o non ho testa per verificare :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ZuoloNomisma

La nota che ricordo è riferita a una moneta da 16 scudi (vatti a ricordare di chi) definita come il massimo nominale aureo della monetazione papale, in quando le monete denominate da 20/30 ducati in realtà avrebbero un intrinseco assai inferiore in peso. Al solito, non ho i testi davanti e quando torno a casa o non ho tempo o non ho testa per verificare :rolleyes:

La moneta alla quale fai riferimento è stata coniata da Alessandro VIII, è apparsa l'ultima e anche unica volta alla celeberrima Kunst und Munzen 1980, al lotto 563 e dal Muntoni non classificata :rolleyes:

MIchele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

La moneta alla quale fai riferimento è stata coniata da Alessandro VIII, è apparsa l'ultima e anche unica volta alla celeberrima Kunst und Munzen 1980, al lotto 563 e dal Muntoni non classificata :rolleyes:

MIchele

Tutto vero, ma la discussione era sui multipli di ducato del XV secolo, Alessandro VIII e del XVII.

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×