Jump to content
IGNORED

informazione


Recommended Posts

che il mio campo non siano gli euro si sà, ma qualcuno potrebbe dirmi come mai in italia circolano tantissimi euro italiani?
nel senso che essendo entrati molti paesi nell'unione europea, ogni euro di ogni nazione può valicare ogni altro stato, sono passati diversi anni e gli euro dovrebbero ormai essersi mescolati e il resto ai bar, supermercati, tabacchini ecc dovrebbe essere di euro di molte nazioni... e invece... :o
su 100 monetine soltanto 1 è estera, ma come mai?
conto sul fatto che voi siete veri e propri esperti di euro e io no :P
Link to comment
Share on other sites


Se pensi a quanti italiani vanno a comprare il caffè nella loro città, rispetto a quanti invece vanno in Francia, cominci già a capirlo da te.

Se poi pensi anche a quanti Austriaci comprano la Sacher a Vienna rispetto a quanti la comprano a Firenze, credo tu abbia la risposta alla tua domanda.

:D :P
Link to comment
Share on other sites


Perchè sin dall'inizio qualsiasi persona trovasse un € straniero se lo tiene ben stretto come se fosse la cosa più rara del mondo... di conseguenza si trovano in abbondanza monete di Germania, Francia, Austria, ma degli stati più "difficili" poco o nulla.
Il discorso vale anche per gli € italiani con millesimo superiore al 2002, quasi introvabili in circolazione nonostante tirature abbastanza massiccie.
Link to comment
Share on other sites


ma pensate che fra una decina d'anni in ogni stato si potranno reperire euro di tutti gli altri stati con la stessa facilità con la quale si reperiscono euro del proprio stato?
Link to comment
Share on other sites


Ho letto non molto fa di uno studio serissimo che trattava con metodi statistici la circolazione delle monete in euro attraverso i vari stati... Mi pare di ricordare che i risultati del modello dovevano dare una frequenza molto maggiore di ritrovamenti "casuali" di monete straniere, da cui gli augusti studiosi traevano la prova che molta gente appena trovava una moneta straniera se la metteva nel cassetto... come confermato dall'esperienza!
Link to comment
Share on other sites


Beh, io lessi che da uno studio fatto, le monete si saranno mescolate benissimo solo 10 anni dopo l'entrata dell' €, ossia nel 2012 e questo significa , seppur qui io ricevo tantissime monete estere e non 2002 di resto, che ce ne vorrà ancora del tempo prima di, non dico trovare € italiani e stranieri nella stessa percentuale, però di € stranieri trovarne sicuramente di più.
Saluti Ciccio 86 :bash:
Link to comment
Share on other sites


Il turismo è francamente a livello buono in Italia, ma secondo voi quanti possono essere i turisti Finlandesi, Irlandesi , Portoghesi.... che possano venire nel nostro paese e far circolare le loro monetine?
Link to comment
Share on other sites


Di turisti ce ne sono anche solo che, come diceva Paolino, queste monete più rare tendono ad essere tesaurizzate dalla maggior parte della gente, quindi aspettiamo che tutti abbiano tesaurizzato e lascino queste monete in circolazione.
Saluti Ciccio 86
Link to comment
Share on other sites


oi oi [img]http://www.lamoneta.it/style_emoticons/default/bash.gif[/img]
mhmm, e se andassi a far cambiare tutti i soldi che ho in banca con euro stranieri e poi li darei in giro per darli come resto questa probabilità aumenterebbe, se avete la mia stessa idea passate da casa mia che ci penso io a distribuirli in giro :ph34r:
scherzi a parte fra 10 anni lo sapremo, sempre che tutti non si imboschino gli euro stranieri :lol:
Link to comment
Share on other sites


Secondo me, la parità tra monete italiane e straniere non si raggiungerà mai e poi mai, semplicemente perché ogni anno la Zecca Italiana immette in circolazione un gran numero di nuove monete, di gran lunga maggiore di quante ne possano portare in Italia i turiti stranieri.
E' sicuramente vero, poi, che è significativo ed incisivo in questa stima anche il numero di monete straniere accantonate da noi collezionisti...
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Paolino67' date='04 ottobre 2005, 16:26']Il discorso vale anche per gli € italiani con millesimo superiore al 2002, quasi introvabili in circolazione nonostante tirature abbastanza massiccie.
[right][snapback]55772[/snapback][/right]
[/quote]

Concordo anche su questo: di euro italiani con millesimo superiore al 2002 se ne trovano meno di quelli del 2002, ma comunque ne circola una discreta quantità.
Io non ho faticato molto a trovarli tutti fino al 2004 e i 10, 2, 1 cent del 2005!
Link to comment
Share on other sites


Pensate che bello se tra qualche anno ci daranno il resto in euro vaticano magari quelle PROOF...
che goduria... un giorno mi sa che la pazzia la faccio scapsulo una proof e ma metto in circolazione,,,,
Link to comment
Share on other sites


No ,Malena non metterla in circolazione , dalla a me che in circolazione nella mia collezione la metto io :P .
Cmq è vero che la parità non si raggiungerà mai....
Ciccio 86
Link to comment
Share on other sites


[quote name='malena' date='04 ottobre 2005, 17:53']Pensate che bello se tra qualche anno ci daranno il resto in euro vaticano magari quelle PROOF...
che goduria... un  giorno mi sa che la pazzia la faccio scapsulo una proof e ma metto in circolazione,,,,
[right][snapback]55811[/snapback][/right]
[/quote]

Avvisami quando lo fai ti pedino tutto il giorno :lol:
Link to comment
Share on other sites


Magari in punto di morte, e senza eredi, col prete che dà l'estrema unzione, gli faccio un'offerta "tenga padre, questi 2€ del vaticano proof..." :P :ph34r: :P
Link to comment
Share on other sites


Pensate, che qualche mese orsono, ho dato per scherzo una moneta d'argento Italia 2003 (valore 5 euro) alla mia panettiera per capire se conoscesse tale moneta.
Mi sono sentito rispondere che assolutamente non accettava il pagamento con quella moneta perchè primo non la riconosceva come euro e poi perchè secondo lei il 5 euro "è solo di carta" e quindi è falsa.
Link to comment
Share on other sites


:D
In tal caso
1) chiamare carabinieri o GF
2) dichiarare che vuoi pagare con quella moneta e non con altre
3) farsi una bella risata...
5) scappare a gambe levate dalla fornaia
4) non presentarsi più dalla fornaia in questione, perché potrebbero averle fatto un multa per non aver accettato un pagamento valido.
Link to comment
Share on other sites


[quote name='malena' date='04 ottobre 2005, 17:53']Pensate che bello se tra qualche anno ci daranno il resto in euro vaticano magari quelle PROOF...
che goduria... un  giorno mi sa che la pazzia la faccio scapsulo una proof e ma metto in circolazione,,,,
[right][snapback]55811[/snapback][/right]
[/quote]

il primo che se la ritrovasse tra le mani la farebbe subito sparire di nuovo dalla circolazione
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Mirko' date='05 ottobre 2005, 13:41']:D
In tal caso
1) chiamare carabinieri o GF
2) dichiarare che vuoi pagare con quella moneta e non con altre
3) farsi una bella risata...
5) scappare a gambe levate dalla fornaia
4) non presentarsi più dalla fornaia in questione, perché potrebbero averle  fatto un multa per non aver accettato un pagamento valido.
[right][snapback]55965[/snapback][/right]
[/quote]

Ma quindi quelle monete hanno corso legale a tutti gli effetti?
Ma solo in Italia o nel paese dove sono state emesso o ovunque accettino euro?
Avevo sempre pensato che fossero "solo per collezionisti" .....
Link to comment
Share on other sites


[quote name='gianeuro' date='05 ottobre 2005, 13:35']Pensate, che qualche mese orsono, ho dato per scherzo una moneta d'argento Italia 2003 (valore 5 euro) alla mia panettiera per capire se conoscesse tale moneta.
Mi sono sentito rispondere che assolutamente non accettava il pagamento con quella moneta perchè primo non la riconosceva come euro e poi perchè secondo lei il 5 euro "è solo di carta" e quindi è falsa.
[right][snapback]55960[/snapback][/right]
[/quote]


E se lei te la accettava e la metteva subito in cassa? :lol:
Link to comment
Share on other sites


anche le monete d'oro Italiane per esempio il 50 euro d'orose esiste ha corso legale valido,
In italia i debiti si pagano con la moneta a corso legale quindi sono "obbligati ad accettarla"
diversa è l'ipotesi di pagamenti verso enti pubblici, esiste una circolare -ancora in vigore del ministero delle finanze del 1994 la quale definiva dei parametri con limiti severi per l'accettazione di monete da parte degli enti pubblici mi sembra che era nell'ordine di 50 monete da lire 500, 100 monete da lire 200 ecc. questo era stato fatto per evitare che per esempio chi prendeva una multa di 120000 Lire andasse a pagarla in comune con 12000 monete da lire 100. ora questa circolare è valida anche per gli euro ma non ne conosco i limiti.

anche le monete auree e argentee vaticane e san marinesi sono valide in Italia (questo per un accordo bilaterale)

attenzione una moneta aurea san marinese è valida in italia ma non in vaticano una aurea vaticana è valida in italia ma non a san marino tutte le monete euree e argentee italiane sono valide in vaticano e a san marino.

Qui peròrientra un'altra questione (ebbene bisogna verificare se a San marino e nella Città del Vaticano) stati sovrani vi sia un articolo di legge che come c'è initalia sul codice civile che "esprima" l'idea che "tutti i debiti si pagano con la moneta a corso legale" questo implica che se da una parte in Italia tutti devono accettare con i limiti di quantitativo (per gli enti pubblici) monete auree argentee vaticane san marinesi ed italiane non implica che Nella città del vaticano un negoziante debba accettare una moneta aurea italiana, cosa che deve accettare un ufficio postale Vaticano in quanto gli enti pubblici vaticani e san marinesi, sono obbligati ad accettare auree ed argenti italiani ma i privati no. a differenza dell'italia dove tutti sono obbligati ad accettare oro argente ecc.
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.