Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Guest fabrizio.gla

5 lire 1870 XXV

Risposte migliori

Guest fabrizio.gla

Ciao a tutti,

avevo adocchiato questo scudo,

Asta N° 400075938437

che mi ha tentato, avevo anche fatto un'offerta.

Secondo voi, in che conservazione è? ma soprattutto, è stata lucidata? questo non sono riuscito a capirlo, ma un piccolo dubbio ce l'ho e me lo voglio togliere...

Certo che la malattia scudesca è brutta...

Ciao

F.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wuby2007

La fotografia è molto bella, professionale e con luci/dettagli come se fosse presa da un catalogo d'asta (foto che io peraltro trovo irreali!). Non mi sembra lucidata....si intravedono macchioline sparse soprattutto al D/....ma, allo stesso tempo, non ha neppure una patina consistente ed uniforme.

Ho solo due dubbi ..... anche se mi sembra buona:

- c'è una strana linea nera diagonale sia al D/ che al R/ .... non credo sia stata piegata e poi raddrizzata (il restauro sarebbe eccezionale). Se non è un'ombra del flash potrebbe essere una patina inusuale formatasi per il contatto con una bustina in plastica porta-monete (?)

- sempre sulla linea-patina anormale .... se ben ricordo gli assi degli scudi di Pio IX dovrebbero essere alla francese mentre qui, prendendo come base la linea nera e girando la moneta, sembrerebbero alla tedesca ..... ma ho una memoria molto molto flebile soprattutto sugli assi e, ripeto, potrebbe essere solo l'ombra del flash che si ripete.

Aspettiamo altri pareri.

(Per Rcamil: ho spiegato tutto usando, come sempre, parole mie! :lol: )

Modificato da wuby2007

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Credo sia autentica, bella foto professionale. Peccato quel graffio sul volto. Direi che in sostanza siamo tra BB+/qSPL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Buona moneta,mi sembra autentica,intorno allo Spl o giu' di li'.Una cosa che mi ha colpito di questa moneta e' la notizia(non ricordo dove l'ho letta) che sia stata coniata anche dopo la fine del Governo Pontificio,dalla Zecca del Regno d'Italia.Qualcuno sa qualcosa di piu'?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Moneta a mio parere qSPL non di più, strana la parvenza di piegatura, se non è un difetto della foto <_<

la moneta non presenta patina, penso sia stata lucidata.

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest fabrizio.gla

Grazie per i vostri commenti. Devo dire che i dubbi che avevo li avete sviscerati molto bene,

e sono contento per aver lasciato.

Ancora grazie,

Cordiali saluti,

F.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rcamil

- sempre sulla linea-patina anormale .... se ben ricordo gli assi degli scudi di Pio IX dovrebbero essere alla francese mentre qui, prendendo come base la linea nera e girando la moneta, sembrerebbero alla tedesca .....

(Per Rcamil: ho spiegato tutto usando, come sempre, parole mie! :lol: )

Ottima spiegazione...:P

In effetti quell'ombra diagonale lascerebbe pensare che gli assi siano alla tedesca, contro la normale coniazione alla francese, ma che cos'è quell'ombra ?? :rolleyes:

Per il resto non vedo motivo di dubitare dell'autenticità, le foto evidenziano probabilmente i difetti oltre il dovuto, la conservazione dal vivo può essere vicina a SPL.

La notizia di coniazioni di questo 5 lire successive alla presa di Roma, mi giunge nuova... speriamo qualcuno possa toglierci la curiosità in merito ;)

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Ho trovato;Vico D'Incerti,le monete papali del XiX secolo,pagina 46:"Il 28 Ottobre 1870,con decreto luogotenenziale,viene soppressa la Direzione Generale pontificia della Zecca di Roma,ma la zecca rimase tuttavia in attivita' sotto la precedente Intendenza col compito di coniare monete d'oro da 20 lire e 5 lire d'argento finche' fossero disponibili paste d'oro e d'argento.Questo lavoro,condotto in economia,duro' fino al 31 dicembre 1874".

Credo che questa notizia sia molto importante per il collezionista numismatico,ponendo interrogativi ai quali e' difficile dare risposta.

Modificato da RobertoRomano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Per questo periodo (1870-1874) ci sono le normali emissioni di V.E.II per Roma e mi suona molto strano che si coniassero anche monete con le impronte di Pio IX in contemporanea, non vorrei che le residue paste d'oro e argento pontificie siano state in realtà consumate con le impronte del nuovo Re, e la frase del D'Incerti sia solo troppo sibillina (un pò come la parte sul "lavoro condotto in economia" :huh:)

Ulteriori 4 anni di coniazioni con le impronte pontificie sono un periodo piuttosto lungo, la cosa potrebbe spiegare l'abbondanza dello scudo 1870, comunissimo un pò come lo scudo di Pio VI 1780, troppi e con troppe varianti per essere stati coniati tutti in in solo anno....:rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RobertoRomano

Non so dirti di piu'...ho trascritto letteralmente la frase dal libro.L'ho ricordata perche' mi aveva colpito per la sua particolarita':Ora provero' a cercare qualche notizia in piu'.Purtroppo,nel libro, non c'e' un riferimento bibliografico alla frase suddetta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×