Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
vathek1984

half dollar "Stone Mountain Memorial" 1925

Risposte migliori

vathek1984

salve a tutti :)

vi vorrei presentare il mio ultimo acquisto,per la serie dei mezzi dollari commemorativi(1892-1954)degli stati uniti d'america:si tratta di un pezzo del 1925 molto particolare,in quanto ricorda coloro che nella guerra civile americana(1861-1865),stavano dalla parte sbagliata,quella uscita sconfitta,i confederati insomma.....credo che sia un caso piu unico che raro,e che sarebbe impossibile da vedere in molti altri paesi(immaginate per esempio,una commemorativa italiana,dedicata ai caduti della repubblica sociale :ph34r: )ma gli USA sono un grande paese,anche in situazioni come queste.....

savdyp.jpg

i2slu1.jpg

il diritto di questa moneta,prende spunto,dallo stone mountain memorial,in georgia,dove esiste un enorme bassorilievo,su un fianco della montagna,in cui sono ritratti i principali capi politici e militari della confederazione:i generali Thomas"Stonewall"Jackson e Robert E. Lee,e piu indietro,il presidente della confederazione Jefferson Davis.sulla moneta sono stati però ritratti,mentre conversano sui loro cavalli,soltanto i generali Lee e Jackson(per la precisione,il generale Lee è quello che indossa il cappello).

ecco una bella immagine,da vicino,della scultura,in cui si possono apprezzare bene tutti i dettagli:

2njv6nt.jpg

mentre in questa seconda foto,potete meglio rendervi conto delle sue dimensioni davvero imponenti,dal vivo deve essere proprio un bello spettacolo:

2nu40fs.jpg

per ora vi lascio,ma conto di proseguire piu tardi,per dare un pò di cenni storici sulla vita dei due generali confederati...........nel frattempo,che ve ne pare della moneta,ed in che stato di conservazione ritenete che possa essere?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

donax

Complimenti per l'acquisto, gran bella moneta, purtroppo ancora non ne posseggo nessuna di questa serie, ma non è mai troppo tardi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

grazie donax,sono contento che ti piaccia :) ......si tratta di una serie davvero molto bella.....

THOMAS J. JACKSON(1824-1863)

34fi1ad.jpg

il futuro generale Jackson,nacque in Virginia nel 1824,il padre era un avvocato,ma il piccolo Thomas non ebbe un infanzia agiata e felice,in quanto entrambi i genitori morirono quando lui era molto giovane,e fu costretto a girovagare nelle case e fattorie di zii e parenti vari,spesso mal sopportato o sfruttato....

nel 1846 entrò nell'accademia militare degli stati uniti di West Point e grazie al duro lavoro,che caratterizzò sempre la sua vita,divenne uno dei migliori cadetti dell'accademia.tra il 1846 ed il 1848,servì nella guerra contro il messico,dando i primi segnali di bravura e carattere,venendo nominato maggiore.

nel 1851,divenne insegnante all'accademia militare della Virginia,dove insegnò filosofia naturale e sperimentale e fu istruttore di artiglieria,le lezioni di Jackson erano talmente attuali e valide,che al giorno d'oggi sono ancora impiegate.

nel 1861,scoppiò la guerra di secessione americana e Jackson si guadagnò il suo soprannome di Stonewall(muro di pietra),nella prima battaglia di Bull Run(1861),quando resistette contro le preponderanti forze unioniste,rifiutando di ritirarsi e contribuendo così alla prima importante vittoria dei confederati.nel 1862 sconfisse ancora le truppe dell'Unione con una serie di fulminee marce e brillanti scontri,sempre contro un numero di truppe molto superiore.

in seguito a questi avvenimenti,ebbe numerosi avanzamenti di carriera e divenne comandante di corpo sotto il generale Lee,ed il suo piu famoso subordinato.ma il destino attendeva ineluttabile,ed avrebbe presto posto fine a questa brillante carriera,infatti,nel maggio del 1863 Stonewall Jackson,contribuì da par suo alla vittoria sudista di Chancellorsville,ma nella notte del 2 maggio,mentre stava ritornando con il suo staff al campo,lui ed il suo gruppo furono scambiati,a causa del buio,per la cavalleria nemica e vennero colpiti dal fuoco confederato,Jackson fu ferito da tre proiettili ed ebbe un braccio amputato,il problema fu che furono scambiate per conseguenze delle ferite ricevute,quelli che erano i primi sintomi di una polmonite,che non venne di conseguenza trattata a dovere,ed in conseguenza di ciò,il grande generale morì di complicazioni derivanti dalla polmonite,il 10 maggio del 1863,a soli 39 anni.

saputa la notizia della morte di Jackson,il generale Lee,sconvolto per la perdita dell'amico e suo miglior generale,disse che era come se avesse perso il suo braccio destro.

domani,continuerò con una breve biografia del generale Lee B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Soddisfare, penso l'esempio molto forte ai 1925 Stone Mountain mezzo dollaro. Aspettiamo più!

:) v.

------------------------------------------

A pleasing, I think very strong example of the 1925 Stone Mountain half dollar. We wait for more!

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Questi mezzi dollari furono venduti nel 1925 per raccogliere fondi per il completamento dell' memoriale, quindi strettamente parlando non sono moneta circolante tipo le L.500 di Dante, ad esempio.

Ne furono coniati circa 2.3 milioni di pezzi, ma le vendite non andarono bene: 1 milione di pezzi fu rifuso e quindi il conio ufficiale e' un po' piu di 1.3 milioni.

Lo scultore incaricato dell' opera lascio il lavoro incompiuto nel 1923 e se ne ando a scolpire Mount Rushmore.

E' solo negli anni 60 che i lavori furono ripresi e la data di completamento ufficiale e' nel 1972, piu di mezzo secolo dopo l'inizio dei lavori.

Il monolite su cui e' scolpita l'opera si trova vicino Atlanta in Georgia e l'area scolpita misura circa 30X60 m. Oltre a Lee e Jackson, anche Jefferson Davis, il Presidente Confederato, e' raffigurato, insieme ai cavalli preferiti da ciascuno dei tre: Blackjack, Traveller e Old Sorrel

post-1771-1255128291,24_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

salve a tutti.....scusate per il ritardo,ma ieri non ho trovato il tempo di postare,volevo ringraziare villa66 per il suo gentile commento,ed ersanto per le interessanti precisazioni :)

ROBERT EDWARD LEE(1807-1870)

i402hg.jpg

Robert E. Lee nacque in Virginia nel 1807,suo padre era un eroe della guerra di indipendenza americana,la madre si chiamava Anne Hill.tra il 1825 ed il 1829 frequentò anche lui come jackson,l'accademia militare degli stati uniti di west point,e fece successivamente parte del Genio militare.

tra il 1846 ed il 1848,si distinse nella guerra contro il Messico,dando il suo contributo in numerose vittorie statunitensi e venendo promosso alla fine del conflitto a tenente colonnello.dopo la fine della guerra tornò a West Point in qualita di sovrintendente tra il 1852 ed il 1855.

nel 1861,iniziò la guerra di secessione,ed inizialmente Lee era contrario ai confederati e sembra addirittura che gli fosse stato offerto il comando delle forze dell'unione,ma quando la sua natia Virginia si ribellò anch'essa al governo centrale,decise di abbracciare la causa della confederazione,proprio per difendere la sua terra d'origine.

all'inizio della guerra,Lee fu nominato generale e comandante del'Armata della Virginia Settentrionale,tra le sue prime operazioni ci furono una serie di vittoriosi attacchi contro le truppe del generale McClellan,che minacciavano Richmond,la capitale confederata,le sue vittorie,ottenute sempre contro forze numericamente superiori,lo resero molto popolare.

nel 1863,sconfisse ancora pesantemente le truppe dell'unione a Chancellorsville,ma qui come sappiamo,il duro prezzo da pagare,fu la morte del suo piu abile subordinato:il generale Stonewall Jackson.

sempre nel 1863,decise ambiziosamente di invadere il nord,sperando di ottenere quella vittoria decisiva,che avrebbe posto fina alla guerra,ma questa volta fu duramente sconfitto,nella famosa battaglia di Gettysburg,che costituirà un punto di svolta per l'intera guerra di secessione.il generale Lee,riuscì comunque a far riparare il suo esercito in Virginia,ma ormai era costretto sulla difensiva,e fece costruire dai suoi uomini,tutto un vasto sistema di trincee,per cercare di difendera Richmond.

nel giugno del 1864,Grant,il nuovo comandante in capo nordista,assediò Petersburg,che era il punto cruciale del sistema difensivo confederato,dando il via ad una lunga guerra di posizione.nel gennaio 1865 Lee venne nominato generale comandante in capo di tutte le forze confederate,ma il 2 aprile dello stesso anno,Petersburg venne conquistata dall'esercito dell'Unione,lasciando aperta la strada per Richmond,Lee capì che ormai la guerra era persa e consegnò il suo esercito al generale Grant il 9 di aprile ad Appomattox,la guerra di secessione americana era finita!

nel dopoguerra Lee,si impegnò senza successo,perchè fosse concessa un amnistia per gli eventi bellici.quindi divenne preside del Washington College a Lexington(Virginia),che trasformò in uno dei college piu importanti d'america.sembrava avviato ad una serena vecchiaia,ma nel settembre del 1870,si ammalò gravemente,forse ebbe un ictus,i postumi del quale,aggravati da una polmonite dovuta all'indebolimento,lo portarono alla morte il 12 ottobre del 1870,aveva 63 anni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Il dollaro mezzo della Stone Mountain lo fa sulla mia lista personale dei membri “circolanti„ dei 1892-1954 Stati Uniti serie commemorative.

Qui, dall'enciclopedia completa del Walter Breen degli Stati Uniti e monete coloniali: “Probabilmente più mezzo sono stati spesi, particolarmente fra quelli comprati per gli scopi promozionali dalla ferrovia di B&O, Coca-Cola che imbottiglia il Co. a Atlanta, la colonna di assicurazione del fondo monetario del vigile del fuoco del sud e banca del sud numerosa. I superstiti vengono F - UNC.„

Si noti che metà di Stone Mountain contatore-timbrate (la contatore-timbratura è stata fatta privatamente per gli scopi di raccolta di fondi) essere--se genuino--più importante spesso degli esempi non trattati.

Il finanziere famoso Bernard Baruch, è detto, posseduto una scorta di più di 100.000 dollari mezzi della Stone Mountains. Moneta-writer americano prolifico (ed indispensable) Q. David Bowers segnala che alcuna della scorta del Baruch ha cominciato ad essere dispersa in 1956-58, essendo vendendo a $3.25 una moneta per il beneficio delle Figlie Unite del Confederacy. (Baruch morto in 1965; che cosa è accaduto al resto della scorta io non sappia.)

Noto il anche--amazingly--that che questa moneta originalmente è stata intesa per honor il presidente recentemente guasto di allora Warren G. Harding, ma Harding era caduto in tale discredito che il dollaro mezzo della Stone Mountain è andato avanti senza di lui!

:) v.

------------------------------

The Stone Mountain half dollar makes it onto my personal list of the “circulating” members of the 1892-1954 U.S. commemorative series.

Here, from Walter Breen’s Complete Encyclopedia of U.S. and Colonial coins: “Probably more than half were spent, especially among those bought for promotional purposes by the B&O Railroad, the Coca-Cola Bottling Co. in Atlanta, the Southern Fireman’s Fund Insurance Col, and numerous southern banks. Survivors come F to UNC.”

Note that counter-stamped Stone Mountain halves (the counter-stamping was done privately for fund-raising purposes) are—if genuine—often more valuable than untouched examples.

The famous financier Bernard Baruch, it is said, owned a hoard of more than 100,000 Stone Mountain half dollars. Prolific (and indispensable) American coin-writer Q. David Bowers reports that some of Baruch’s hoard began to be dispersed in 1956-58, being sold at $3.25 a coin for the benefit of the United Daughters of the Confederacy. (Baruch died in 1965; what happened to the remainder of the hoard I don’t know.)

I note also—amazingly—that this coin was originally intended to honor the then recently dead President Warren G. Harding, but Harding had fallen into such disrepute that the Stone Mountain half dollar went ahead without him!

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bresciano

salve a tutti :)

vi vorrei presentare il mio ultimo acquisto,per la serie dei mezzi dollari commemorativi(1892-1954)degli stati uniti d'america:si tratta di un pezzo del 1925 molto particolare,in quanto ricorda coloro che nella guerra civile americana(1861-1865),stavano dalla parte sbagliata,quella uscita sconfitta,i confederati insomma.....credo che sia un caso piu unico che raro,e che sarebbe impossibile da vedere in molti altri paesi(immaginate per esempio,una commemorativa italiana,dedicata ai caduti della repubblica sociale :ph34r: )ma gli USA sono un grande paese,anche in situazioni come queste.....

Moneta di per sè molto bella, complimenti anche per i dati storici allegati dagli altri utenti, una nota storica sull'argomento oggetto di commemorazione aiuta sempre a capire esattamente la situazione e il motivo nei quali certe monete "vengono alla luce".

Comunque sulla tua nota storica non sono d'accordo: sul fatto che gli USA siano un grande Paese (non in senso geografico) sorvoliamo, però se storicamente una parte stava nel torto (accertato) ed ha perso, non credo sia il caso di commemorarla in alcun modo. A parte la bellezza della moneta, bisogna dire che i confederati del Sud erano degli schiavisti, non dei benefattori; e sinceramente non vedrei per niente di buon occhio una commemorativa su Salò, altrimenti scusate, ma perchè la Germania non dovrebbe fare una moneta commemorativa per i 120 anni della nascita di Adolf Hitler? Sono 120 anni giusti giusti... :blink:

Scusate il commento di tipo storico, il mio scopo è far riflettere su certe affermazioni e non certo fare polemiche. Direi di non sviare troppo il discorso dalla moneta, anche se tecnicamente non sono andato OT (off topic, significa "fuori argomento" per chi non lo sapesse) perchè ho risposto in merito ad una affermazione fatta nel post d'apertura di questo thread.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

ciao bresciano,hai fatto delle osservazioni interessanti e mi piacerebbe(anche correndo il rischio di andare OT)risponderti per chiarire la mia opinione al riguardo.

penso che in una guerra,a maggior ragione in una guerra civile,siano i vincitori a stabilire chi era nel giusto e chi no,questo è accaduto molte volte nella storia.........per rimanere in ambito del nord america,pensa che cosa sarebbe successo se la guerra d'indipendenza delle colonie contro l'inghilterra(1776-1782)fosse andata male.....Washington e gli altri come lui,che oggi sono ricordati come dei patrioti e degli eroi,sarebbero forse passati alla storia come dei ribelli e traditori,e si potrebbero fare moltissimi altri esempi.

lungi da me difendere la confederazione,personalmente sono contento che la guerra di secessione sia stata vinta dagli unionisti,pensa che Lincoln è il mio presidente americano preferito,ma ciò non toglie che sia riduttivo fare l'equazione confederati=schiavisti,i motivi della ribellione e della guerra furono molto piu complessi e sfaccettati,della semplice questione razziale,e con radici assai piu profonde dell'elezione a presidente di Abramo Lincoln nel 1861.

il generale Lee per esempio,come scritto piu su,combattè per i sudisti soltanto perchè voleva difendere la terra dove era nato,ed oggi negli USA sia lui che il generale Jackson sono ugualmente rispettati e talvolta ammirati,tanto al nord che al sud del paese.e questo ritengo sia molto bello e da imitare:cercare di capire le ragioni dell'avversario sconfitto,anche se non le condividiamo e ci sembrano anzi profondamente sbagliate,imparare a rispettarlo e perchè no,commemorarlo su una bella moneta celebrativa,come è stato fatto in questo caso,è un grande esempio di civilta..........magari questo potesse avvenire anche in italia,faremmo un grande passo in avanti,ma temo sia ancora troppo presto.

proprio parlando dell'italia,il discorso si fa piu complesso,la mia opinione è che nel periodo settembre 1943-maggio 1945,si combattè una vera e propria guerra civile,(parallela alla II guerra mondiale,combattuta dai due eserciti "invasore"da nord e "liberatore"da sud)ed anche i "repubblichini" erano convinti di combattere per la giusta causa e di difendere il loro paese da un invasione,certo molti di loro commisero anche delle atrocità,ma le atrocità,e tante,furono commesse anche dai partigiani,nonostante questo sia stato passato sotto silenzio per lungo tempo.

quindi,che dire?forse la verità è che nella storia,ed in particolare nella guerra,non esiste mai il tutto nero o il tutto bianco,ma piuttosto abbiamo infinite sfumature di grigio ;) ..........dai,almeno siamo daccordo sul fatto che hitler una moneta commemorativa,non se la merita affatto :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Il dollaro mezzo della Stone Mountain lo fa sulla mia lista personale dei membri “circolanti„ dei 1892-1954 Stati Uniti serie commemorative.

My very personal borderline between "circulating" and "non-circulating" is at "issued at face value". For instance, I consider the L.1000 Roma Capitale as circulating although it saw very little circulation.

Modificato da ersanto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

My very personal borderline between "circulating" and "non-circulating" is at "issued at face value". For instance, I consider the L.1000 Roma Capitale as circulating although it saw very little circulation.

Il vostro è definitivamente un buon posto per disegnare la linea, ersanto--come buon come c'è ne. :D

Ma a volte “ha publicare a valore nominale„ sembr—a me--rendimento un risultato insoddisfacente. (Come nel caso del 1958 ½-cent dei territori caraibici orientali britannici, accennare appena un esempio.) Così a volte deve “essere inteso per publicarli a valore nominale.„

Ma che cosa dollari mezzi dei 1892/1893 di colombiano? Non ci era intenzione pubblicarli a valore nominale e molti sono stati venduti a $1 per uno. Di Redbook rapporti, tuttavia, che “i molti grandi rimasti invenduti e una quantità notevole più successivamente sono stati liberati per circolazione a valore nominale.„

Ad un certo punto, ché moneta realmente deve essere scomposto in se può essere denominato un'edizione circolante. (O così penso.)

Se Breen è corretto (e le molte centinaia del circolato di 1925 metà che ho visto nel corso degli anni dica che è), più di 650.000 dollari mezzi della Stone Mountains realmente lo hanno trasformato circolazione a valore nominale. Sembr—a me--molto difficile denominare una moneta gradisce quel NCLT.

Ma la miniera, naturalmente, non è unica opinione utile qui….

:) v.

----------------------------------

Yours is definitely a good place to draw the line, ersanto—as good as any. :D

But sometimes “issued at face value” seems—to me—to yield an unsatisfactory result. (As in the case of the 1958 ½-cent of the British East Caribbean Territories, to mention just one example.) So sometimes it has to be “intended to be issued at face value.”

But what of the 1892/1893 Columbian half dollars? There was no intention to issue them at face value and many were sold at $1 apiece. The Redbook reports, however, that “A great many remained unsold and a substantial quantity was later released for circulation at face value.”

At some point, what a coin actually does has to be factored into whether it can be called a circulating issue. (Or so I think.)

If Breen is correct (and the many hundreds of circulated 1925 halves I’ve seen over the years say that he is), more than 650,000 Stone Mountain half dollars actually made it into circulation at face value. It seems—to me—very difficult to call a coin like that NCLT.

But mine, of course, is not the only worthwhile opinion here....

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

il mio personale metro di giudizio in questi casi è che conta la circolazione effettiva della moneta,quindi anche se la stessa è stata venduta ad un valore superiore al facciale,ma è poi entrata normalmente in circolazione,per me ha effettivamente circolato.l'esempio piu lampante è proprio l'half dollar 1892-1893,commemorativo di Colombo.

in italia,se non sbaglio,non ci sono mai stati casi simili,l'ultima moneta d'argento a circolare,seppure per poco tempo,come ricordato da ersanto,è stata la 1000 lire del 1970.

tornando alla monetazione americana,ho letto piu volte che molti di questi half dollar commemorativi,circolarono abbondantemente nel periodo della crisi del 1929,a proposito volevo chiedere a villa66 se ci poteva elencare qualche altro esemplare di questa serie,che in base alla sua esperienza ha certamente circolato?............we want to know more about your personal list! :D :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

...a proposito volevo chiedere a villa66 se ci poteva elencare qualche altro esemplare di questa serie,che in base alla sua esperienza ha certamente circolato?............we want to know more about your personal list!

Sicuro, vathek :D . Nel mio parere personale, i seguenti membri delle 1892-1954 serie commemorative erano monete “circolanti„, con le aggiunte e le sottrazioni possibili tra parentesi:

1) 1892 e 1893 Columbians

2) 1923s Monroe

3) 1924 Huguenot-Walloon (bene-sostenuto dalle fonti pubblicate, ma dove sono le monete?)

4) 1925 Lexington-Concord

5) 1925 Stone Mountain

6) 1946pds Booker T. Washingtons (forse anche gli anni 1950 e 1951)

7) 1952 Carver-Washington (probabilmente anche 1953s; forse anche 1954s)

Io nota--e voi conoscono bene questo, already--that molti altri membri delle 1892-1954 serie distribuite nei gradi di variazione, alcuni proprio mentre un risultato delle monete che sono disposte nella circolazione al valore nominale, ma i fatti è nella disputa, oppure i numeri sono piccoli.

È probabile inoltre che il loro uso come “tasca-parti„ li ha causati esagera il grado a cui un certo numero di monete realmente ha circolato causando ad un aumento nel numero di conteggio consumato di esempi--Io l'Lexington-Concord 1925 e la 1925 Stone Mountain in quanto categoria--sarebbero stati monete molto popolari ed espressive nel loro giorno, ed io prevedono che la gente abbia voluto trasportarla intorno.

:) v.

---------------------------------------------

Sure, vathek :D . In my personal opinion, the following members of the 1892-1954 commemorative series were “circulating” coins, with possible additions and subtractions in parentheses:

1) 1892 and 1893 Columbians

2) 1923s Monroe

3) 1924 Huguenot-Walloon (well-supported by published sources, but where are the coins?)

4) 1925 Lexington-Concord

5) 1925 Stone Mountain

6) 1946pds Booker T. Washingtons (perhaps also 1950s and 1951)

7) 1952 Carver-Washington (probably also 1953s; perhaps also 1954s)

I note—and you know this well, already—that many other members of the 1892-1954 series circulated in varying degrees, some even as a result of coins being placed into circulation at face value, but the facts are in dispute, or else the numbers are small.

It is likely also that their use as “pocket-pieces” has caused us to exaggerate the degree to which certain of the coins actually circulated by causing an increase in the number of worn examples—I count the 1925 Lexington-Concord and the 1925 Stone Mountain in that category—they would have been very popular and meaningful coins in their day, and I expect people would have liked to carry them around.

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

thanks a lot villa B)

sono informazioni molto interessanti,in particolare non pensavo che avessero circolato anche i pezzi di Booker T. Washington e quelli di Carver-Washington,dato il fatto che sono state coniate in un periodo in cui c'era un maggior grado di consapevolezza verso le monete commemorative......ma forse dipende dal fatto,che non vedo segnate sul krause le tirature di queste monete per il type coin,ma solo per i PDS set,e forse questi pezzi commemorativi,furono coniati in grande numero per la circolazione,tipo le 500 lire per l'unità d'italia del 1961?forse dipende da questo il fatto che hanno dei prezzi cosi bassi se rapportati agli altri mezzi dollari commemorativi degli USA?spero di non aver fatto troppe domande :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Se è approvazione farò appena alcune note circa il BTW ed i dollari mezzi nella circolazione, i primi Carver/Washington di quale inoltre si applica alla Stone Mountain (o effettivamente nei quasi qualsiasi Stati Uniti dollaro mezzo commemorative che lo ha fatto a circolazione):

1) tempo reale nella circolazione per i qualsiasi Stati Uniti il commem sarebbe stato molto breve-esso potrebbe essere spesoe parecchie volte, ma ogni volta è comparso nella circolazione, probabilmente rapidamente sarebbe stato rimosso e conservato stato.

2) I dollari mezzi 1946 del BTW sono comparso nel dopoguerra immediato quando ci erano molti dollari supplementari che galleggiano intorno con relativamente poco compr--dopo alla guerra là erano domanda molto repressa del consumatore merce--quando il colpo economico tagliente di contrazione c.1949, molti di queste monete sarebbe stato speso nello stesso senso che i più grandi commems di mintage del `20s erano stati spesi durante i tempi duri della depressione grande.

3) Idem per il C/W, che debuted durante l'asta economica della guerra coreana, solo essere interferito nella contrazione economica dopoguerra, e nella diminuzione anche breve ma molto tagliente' di 58.

4) Molto non è comunicato circa--effettivamente io mai non ha sentito chiunque dirlo, né abbialo leggono esso--ma è il buonsenso che molti del BTW e dollari mezzi di C/W sono stati venduti per popolare chi sarebbe stato particolarmente vulnerabile ai cicli economici, e la gente a quale dollari mezzi sarebbe stata molto utile come “spendables.„

5) Ancora--nel mio proprio opinione--parlare delle Comunità particolari a cui il BTW e i C/W sono stati mirati, non lo sorpreserebbe se molto di questi dollari mezzi commemorative che sono stati venduti nel euphoria relativo del dopoguerra, quando l'America potrebbe indicare ad una quantità ingente di razziale progred--allora, forse, non sono stati scartati con un certo contempt dai loro compratori durante gli anni più tardi in cui le promesse di wartime di progresso razziale supplementare non sono riuscito a attuarsi.

6) I numeri puri di BTW 1946 (10x il commem di ‘46 Iowa!) e 1952 C/W (20x i ‘46 Iowa!).

7) Aggiunto alle quantità incredibili, gli anni multipli di produzione--e le tantissime queste monete che sono state prodotte non per gli insiemi (che tenderebbero a mantenerli nel paese), ma come sceglie.

8) Per concludere, un'osservazione personale. Quando in primo luogo ho cominciato a raccogliere le monete il mio padre mi ha dato un BTW 1946 che aveva ottenuto nel cambiamento nel `50s. il Quando--neofita che ero, con nuovo coinbook in mano--Io ha espresso un certo scetticismo che realmente aveva fatto circolare, “perché era un commemorative,„ schiocco era risoluto che esso- -e detto a me che la sua madre, che durante il `50s funzionato in una farmacia in città in un americano di taglia media città--ha usato vederlo nel cassetto del cambiamento del registratore di cassa del deposito con una certa regolarità.

I ringraziamenti, vathek, per farlo pensano! Ma spero che non sia andato su troppo lungo. Se ci è qualcosa ho mancato, soddisfo l'opinione così.

:) v.

--------------------------------

If it’s okay I will just make some notes about the BTW and Carver/Washington half dollars in circulation, the first of which also applies to the Stone Mountain (or indeed to almost any U.S. commemorative half dollar that made it to circulation):

1) actual time in circulation for any U.S. commem would have been very brief—it might be spent several times, but each time it appeared in circulation, it probably would have been quickly removed and saved.

2) 1946 BTW half dollars appeared in the immediate postwar when there were many extra dollars floating around with relatively little to buy—after the war there was much pent-up demand for consumer goods—when the sharp economic contraction c.1949 hit, many of these coins would have been spent in the same way that the larger mintage commems of the ‘20s had been spent during the hard times of the Great Depression.

3) Ditto for the C/W, which debuted during the economic boom of the Korean War, only to be caught in the postwar economic contraction, and also the brief but very sharp downturn of ’58.

4) It is not much talked about—indeed I have never heard anyone say it, nor have I read it—but it is common sense that many of the BTW and C/W half dollars were sold to people who would have been especially vulnerable to economic cycles, and people to whom half dollars would have been very valuable as “spendables.”

5) Again—in my own opinion—speaking of the particular communities at which the BTW and C/W were aimed, it would not surprise me if many of these commemorative half dollars that were sold in the relative euphoria of the postwar, when America could point at a fair amount of racial progress—were not then, perhaps, discarded with some contempt by their buyers in later years when the wartime promises of additional racial progress failed to materialize.

6) The sheer numbers of 1946 BTW (10x the ’46 Iowa commem!) and 1952 C/W (20x the ’46 Iowa!).

7) Added to the incredible quantities, the multiple years of production—and the large numbers of these coins that were produced not for sets (which would tend to keep them at home), but as singles.

8) Finally, a personal observation. When I first began collecting coins my father gave me a 1946 BTW that he had gotten in change in the ‘50s. When—neophyte that I was, with new coinbook in hand—I expressed some skepticism that it had actually circulated, “because it was a commemorative,” Pop was adamant that it had—and told me that his mother, who during the ‘50s worked in a drugstore downtown in a medium-size American city—used to see them in the change drawer of the store cash register with some regularity.

Thanks, vathek, for making me think! But I hope I didn’t go on too long. If there’s something I missed, please say so.

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

non ti preoccupare villa66,ti puoi dilungare quanto vuoi,è sempre un piacere leggere le tue risposte ;) B)

in particolare ti ringrazio molto per tutti gli accenni storico-sociali presenti nel tuo post......penso che tra i miei prossimi acquisti,ci saranno senz'altro i mezzi dollari di Booker T. Washington e di Carver-Washington.....sono dei pezzi molto affascinanti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

derek83

eccola qua.....ricevuta come regalo di Natale :yahoo:

quando ho un attimo di tempo farò delle foto migliori, ora è troppo buio....

post-22561-0-08926400-1356711276_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pendragon67

Meravigliosa discussione ragazzi,

è un piacere enorme leggere questi posts, che partono da una moneta che a prima vista suscita stupore e curiosità, e poi si riempie di storia e di comprensione.

Queste monete hanno sempre un sottostante culturale che per chi non vive nei paesi di emissione è spesso difficile riuscire a comprendere.

Perfino dopo i vostri straordinari approfondimenti sono certo di non avere ancora la minima idea di cosa potesse significare possedere una moneta simile per uno statunitense degli anni '20, soprattutto del sud.

Tralascio considerazioni di ordine morale a proposito delle ragioni dei contendenti nella guerra di secessione, argomento complicato e che non presenta certo confini così netti come la storia ci ha tramandato. Certo le figure di Jackson, Lee ed altri sono ammantate del grande valore dato dal senso del dovere e dell'onore, rispettabili sempre.

Vi ringrazio per la gustosissima discussione, mi sa che mi metterò sulle tracce di qualche mezzo dollaro commemorativo..... eheheh

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

Bella Derek83, aspettiamo le foto anche del diritto.....;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

derek83

si devo farne di migliori ^_^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

derek83

ecco il mio Half Dollar Stone Mountain

avevo promesso le foto ancora tempo fa!

post-22561-0-38209400-1367580737_thumb.j

post-22561-0-72243300-1367580746_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

Fantastica!! Complimenti...:)

Quell'aquila è bellissima per stile e maestosità...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

someday564

Il fascino delle monete americane... Questa è veramente bellissima

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

derek83

grazie!

dei 1.314.709 pezzi inizialmente coniati attualmente si stima ne siano sopravvissuti 470.000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×