Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
renato

...visto ch parliamo di littori....

Recommended Posts

renato

c7ced0e7721dff11bd043479edc72bab.jpg

da4f9d13c6c6e8fc9c18f0922f5fc7bb.jpg

...qualche tempo fa un signore mi propose questa moneta.... :rolleyes: :rolleyes: ..purtroppo non ho vinto il superenalotto...e quindi sogno era e sogno rimane.... :( :(

renato

Share this post


Link to post
Share on other sites

angelonidaniele

pero io te lo auguro un bel super enalotto :D :D :D :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

renato

b5830cf7903ac30d85c87bbf87a933d0.gif

43e99034af1e6bbb8029ca1adc3f2b9a.gif

...poi girando per la baia... :rolleyes: :rolleyes: ..mi sono imbattuto in questa...... :P :P ...e allora la voglia di super enalotto è esplosaaaaaaaa..... :D :D

renato

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00

Non e' il momento di farsi tentare da questa moneta ,il suo interesse e valore sul mercato potrebbe cambiare a breve .........................

Share this post


Link to post
Share on other sites

renato

...pensi sul serio che il "mercato" e chi lo manovra, si faccia imbrigliare dalle affermazioni del nostro colonnello??... <_< <_< ...i pescecani del mercato faranno di tutto per screditare qualsiasi affermazione dannosa alle tasche di certi personaggi :( :(

...e comunque almeno per il littore prova....dubbi non ce ne dovrebbero essere....

renato

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney

Non e' il momento di farsi tentare da questa moneta ,il suo interesse e valore sul mercato potrebbe cambiare a breve .........................

concordo con piergi,è non sarà l'unica a subire cambiamenti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

angelonidaniele

pero il colonello con le nuove verità un po di fifa fà :D:D:D:D:D:D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00

Intanto nel giro di un mese due miei amici commercianti si sono disfatti dei loro anno V per non trovarsi un cerino in mano

Personalmente e' una moneta che avrei messo in collezione ma preferisco attendere gli eventi senza aver fretta , tanto c'e' sempre qualcosa che manca da acquistare al suo posto

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazia19.66

per prima cosa concordo con l'amico Renato

il littore della foto e' una Prova in argento...e qui a mio modesto parere di sorprese ce ne sono ben poche...come ci saranno in generale per tutte le prove...discorso a parte per quelle sottoposte ad indagine gia' da anni e per cui li le "sorprese" sono quasi obbligatorie.

Per quanto riguarda il littore 1927 anno V "monete" anche li a mio modesto giudizion sorprese non ce ne sono...certo....ci sono i falsi abilmente contraffatti ma questo e' un altro paio di maniche

in ventanni di modesto interesse attivo per il mondo numismatico di littori anno V ne ho visto gran pochi in circolazione...e quelli che circolano sono sempre gli stessi...che passano di mano in mano per qualche centinaio di euro in piu'.

allora che mi dite dei fascetti del 1923???....io ne vedo a centinaia...eppure sono coniati solo in 20.000 pezzi

io stesso ne ho 12 in questo momento.

ma commercialmente girano alla velocita' della luce...ma ho sempre la medesima convinzione....quelli che girano sono sempre gli stessi.

qui sembra che dalla mattina alla sera, dopo l'uscita del libro del TC, tutta la numismatica debba essere messa in discussione.

adesso non voglio aggiungere altro....i miei commenti a dopo la lettura del libro.

una cosa e' certa...dopo che molti amici mi hanno chiamato informandomi di un po' di esiti dell'asta Vitalini di oggi che non ho potuto seguire.....che esiste una certa "follia" nel mondo numismatico...che porta a pagare marenghi comuni in alta conservazione, per esempio quelli di Umberto, a 200-220 euro + 15% di diritti...quando al sottoscritto per i medesimi marenghi mi si viene a dire che a 160 euro in qfdc/fdc sono cari!!!!!

e questo e' solo un esempio...ne avrei a centinaia.

su questo dobbiamo forse riflettere...basta un nome su un cartellino per cabiare il valore di una moneta o il valore della moneta e' intrinseco alla stessa???

qui mi fermo e passo la palla

Share this post


Link to post
Share on other sites

angelonidaniele

per prima cosa concordo con l'amico Renato

il littore della foto e' una Prova in argento...e qui a mio modesto parere di sorprese ce ne sono ben poche...come ci saranno in generale per tutte le prove...discorso a parte per quelle sottoposte ad indagine gia' da anni e per cui li le "sorprese" sono quasi obbligatorie.

Per quanto riguarda il littore 1927 anno V "monete" anche li a mio modesto giudizion sorprese non ce ne sono...certo....ci sono i falsi abilmente contraffatti ma questo e' un altro paio di maniche

in ventanni di modesto interesse attivo per il mondo numismatico di littori anno V ne ho visto gran pochi in circolazione...e quelli che circolano sono sempre gli stessi...che passano di mano in mano per qualche centinaio di euro in piu'.

allora che mi dite dei fascetti del 1923???....io ne vedo a centinaia...eppure sono coniati solo in 20.000 pezzi

io stesso ne ho 12 in questo momento.

ma commercialmente girano alla velocita' della luce...ma ho sempre la medesima convinzione....quelli che girano sono sempre gli stessi.

qui sembra che dalla mattina alla sera, dopo l'uscita del libro del TC, tutta la numismatica debba essere messa in discussione.

adesso non voglio aggiungere altro....i miei commenti a dopo la lettura del libro.

una cosa e' certa...dopo che molti amici mi hanno chiamato informandomi di un po' di esiti dell'asta Vitalini di oggi che non ho potuto seguire.....che esiste una certa "follia" nel mondo numismatico...che porta a pagare marenghi comuni in alta conservazione, per esempio quelli di Umberto, a 200-220 euro + 15% di diritti...quando al sottoscritto per i medesimi marenghi mi si viene a dire che a 160 euro in qfdc/fdc sono cari!!!!!

e questo e' solo un esempio...ne avrei a centinaia.

su questo dobbiamo forse riflettere...basta un nome su un cartellino per cabiare il valore di una moneta o il valore della moneta e' intrinseco alla stessa???

qui mi fermo e passo la palla

molto interessante la riflessione concreta negli esempi e nel ragionamento quella del cartellino è un paragone che sovente capita B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00

Naturalmente le riserve sono relative al 20 Lire anno V 1927 non alle prove

elledi, il 21 giugno 2009, 22:07, ha scritto:

però non facciamo confusione: non è che tutti i commercianti hanno riconiato monete in zecca. Diciamo che un personaggio attivo nell'area zecca, nei primissimi anni 60 ha potuto dar vita ad una serie di riconii. Nel passato questa possibilità è stata data ad alcuni alti funzionari della zecca. Uno di questi, dispiace dirlo, visto che non può avere diritto di replica, è stato proprio Mario Lanfranco, inutile girarci intorno. La goccia che fece traboccare il vaso fu proprio la vendita dei pezzi da lire 20 1927 anno V. Uno scandalo messo a tacere ma che ebbe strascichi notevoli.

Dopo la lettura di questo intervento di elledi se possedessi questa moneta mi porrei qualche domanda in piu'

Altra moneta da acquistare con attenzione , secondo le notizie anticipate tempo fa , e' il 20 lire Impero 1936

In questo caso il secondo tipo con la base e la dentellatura triangolare

Variante che non ho piu' visto segnalata nelle perizie recenti mentre e' riportata ancora solo in nota nel Gigante 2010

Mentre anni fa ricordo un intervento di Tevere su C.N. sulla sua esistenza

Dopo la lettura del volume citato si vedra' se i nuovi elementi esaminati porteranno a riconsiderare certe convinzioni

p.s. angelonidaniele hai controllato il tuo esemplare ? :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

angelonidaniele

Naturalmente le riserve sono relative al 20 Lire anno V 1927 non alle prove

elledi, il 21 giugno 2009, 22:07, ha scritto:

però non facciamo confusione: non è che tutti i commercianti hanno riconiato monete in zecca. Diciamo che un personaggio attivo nell'area zecca, nei primissimi anni 60 ha potuto dar vita ad una serie di riconii. Nel passato questa possibilità è stata data ad alcuni alti funzionari della zecca. Uno di questi, dispiace dirlo, visto che non può avere diritto di replica, è stato proprio Mario Lanfranco, inutile girarci intorno. La goccia che fece traboccare il vaso fu proprio la vendita dei pezzi da lire 20 1927 anno V. Uno scandalo messo a tacere ma che ebbe strascichi notevoli.

Dopo la lettura di questo intervento di elledi se possedessi questa moneta mi porrei qualche domanda in piu'

Altra moneta da acquistare con attenzione , secondo le notizie anticipate tempo fa , e' il 20 lire Impero 1936

In questo caso il secondo tipo con la base e la dentellatura triangolare

Variante che non ho piu' visto segnalata nelle perizie recenti mentre e' riportata ancora solo in nota nel Gigante 2010

Mentre anni fa ricordo un intervento di Tevere su C.N. sulla sua esistenza

Dopo la lettura del volume citato si vedra' se i nuovi elementi esaminati porteranno a riconsiderare certe convinzioni

p.s. angelonidaniele hai controllato il tuo esemplare ? :D

tu pier vuoi farmi stare male il cuore già deve supportare 118 kg comunque rigato base piana che c..o :D :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.