Jump to content
IGNORED

Pellicola in Plasma


toto73
 Share

Recommended Posts

Ciao :) venerdì a TG1 Economia hanno mostrato un'applicazione delle pellicole al plasma. Una di queste era la protezione di una moneta (nella fattispecie 5 centesimi). Una faccia di tale moneta era stata ricoperta da una pellicola al plasma e l'intera moneta era stata a posteriori immersa in una soluzione fortemente ossidante..risultato? la faccia protetta dal film al plasma era ancora integra mentre l'altra fortemente ossidata.

In questo forum ho letto svariate discussione in merito alla non alterazione di una moneta dal proprio stato originale.

Considerando i vari benefici per la moneta dall'uso di tale pellicola voi la usereste? Cosa ne pensate?

A presto ;)

Link to comment
Share on other sites


bisognerebbe saperne qualcosa in più.

a mio parere, se la "protezione" fosse completamente inerte,

non alterasse lo stato della moneta, risultasse completamente

reversibile (cosa quest'ultima fondamentale e della quale dubito)

per monete fatte di materiali difficili da "controllare" e in ambienti

non controllati, potrebbe essere una soluzione di emergenza.

Resta il problema della patina delle monete non moderne.

diversamente se l'intervento "modifica" la moneta non credo

possa trovare applicazione in campo numismatico.

Almeno fino a quando questa protezione non venisse applicata dalla zecca...

(per evitare l'ossidazione non penso la soluzione sia cromare le monete)

chiaramente è un mio parere, si possono sempre acquistare delle riproduzioni in plastica

che tra le altre cose costano meno.

cordialità

Link to comment
Share on other sites


Tengo a sottileare che per quanto visualizzato in tv la patina risultava priva di colore. Per quanto riguarda la modifica...si di sicuro credo si possa considerare una modifica l'aggiunta di un film protettivo.

Grazie per le altre considerazione...di sicuro il tema è interessante e si presta a numerose considerazioni e valutazioni.

Link to comment
Share on other sites


Non mi sembra che gli ambienti ove risiedono le collezioni siano così pericolosi... :rolleyes: blandi fenomeni ossidativi investono sia le monete moderne che quelle classiche ma in genere non sono considerati dannosi, anzi, una leggera patina sull'argento è molto gradita. Lo scurimento del rame anche.

Diverso il discorso di una persona, che per i suoi buoni motivi :ph34r: , dovesse nascondere una collezione in luoghi molto umidi, nel sottosuolo o in ambienti ricchi di agenti chimici o di salsedine. In tal caso si potrebbe valutare l'applicazione di una pellicola protettiva.

(Le cassette di sicurezza non rientrano in questa seconda ipotesi)

Caius

Link to comment
Share on other sites


premetto che non sono un tecnico, lo stato di plasma è un ulteriore stato della materia (oltre allo stato solido,

a quello liquido e a quello gassoso) si caratterizza per particolari proprietà legate allo stato di ionizzazione degli atomi.

ha anche proprietà particolari legate alla conduzione elettrica.

cercando con Google "plasma trattamenti superficiali" ci sono indicazioni e spiegazioni precise ed esaurienti.

dalla lettura di potrà verificare che non dovrebbe essere un trattamento ìndolore.

se mai dovessi avere un decadramma di siracusa che a maneggiarlo mi ricorda il teflon o il

silicone penso che mi altererei alquanto.

cordialità

Link to comment
Share on other sites


Nel passato, anche molto recente, è stata prassi comune proteggere le superfici delicate con materiali più o meno trasparenti e più o meno rimovibili (il classico 'velo di Paraloid'....). La deposizione al plasma è solo un sistema diverso per rendere questo trattamento superficiale omogeneo e ben coeso, è in ogni caso un trattamento invasivo e non facilmente reversibile, sicuramente non consigliabile per il collezionista e da considerare con molta cautela da parte del restauratore.

Link to comment
Share on other sites


Forse è bene riflettere che le monete antiche sono giunte sino a noi senza bisogno di protezione. Tutto ciò che protegge: capsule, plasma, alterano la naturale evoluzione dei metalli. Se si fosse fatto da tempo, non avremmo quelle patine superbe di alcuni bronzi che, oltre ad essere meravigliose, come ben sapete, conferiscono anche un valore aggiunto economico.

Link to comment
Share on other sites


Dubito che questa tecnica possa trovare applicazione nel mondo della numismatica, non è un processo facilmente reversibile, la pellicola aderirebbe troppo alla superficie, sarebbe impossibile toglierla una volta infiltrata negli interstizi della moneta. Anche la sensazione tattile e visiva ne risentirebbe

Link to comment
Share on other sites


Sicuramente l'applicazione di una pellicola protettiva al plasma andrebbe ad alterare la struttura della moneta in quanto andrebbe a colmare i vuoti negli interstizi molecolari (tra molecole). La domanda è...se un fdc ha un valore altissimo e la vostra moneta con l'applicazione di tale pellicola manterrebbe un valore + alto in quanto con il tempo si creerebbero patine ed altri fenomeni che comunque ne muterebbero la struttura allora perchè non proteggerla? solo perchè artificiale?

Link to comment
Share on other sites


forse è solo un mio limite, ho bisogno di un contatto diretto

sarebbe un pò come depositare le monete in un bunker

accontendandosi di guardare le immagini su un monitor...

le monete sarebbero protette e al sicuro..

io le potrei vedere

magari fare anche delle scansioni in tre dimensioni ad

alta risoluzione..

non è la stessa cosa.

magari ci si arriverà e col tempo sarà normale

ho una idiosincrasia per le cose sigillate

cordialità

Link to comment
Share on other sites


Nulla è fatto per durare in eterno, forse non siamo più abituati ad accettarlo al giorno d'oggi. Le monete, così come ogni altro oggetto che riteniamo prezioso, hanno valore proprio grazie allo loro deperibilità. La vita stessa non avrebbe così tanta importanza se non fosse unica e breve

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.