Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
 Faletro78

rarita' piastra clemente XII

Recommended Posts

 Faletro78

salve, qualcuno degli appassionati o di quelli che hanno una marea di cataloghi a casa risalenti anche a parecchio tempo fa mi puo' aiutare x favore a rispondere alle seguenti domande ? 1: che rarita' pensereste di attribuire all'unica piastra battatuta nel 1731 da clemente XII ? 2) con che frequenza e' apparsa nelle aste italiane o estere negli ultimi anni ? 3) a che prezzi e' stata aggiudicata e relativa conservazione ? ho letto che qui molto spesso sulle aste anche + vecchie qualcuno riesce a dare numerose informazioni. io x quello che possiedo ho trovato vendite di questa piastra solo da : kunst und munzen 1980, montenapoleone 1982, leu bank 1985, alma roma di varesi 2000. grazie anticipatamente x chi sapra' e vorra' aiutarmi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio

In tempi recenti ne sono state vendute 3 una da Talek di grandissima conservazione, mi pare Splendido pieno, circa a 40.000 chf, vado a memoria, direi 3 anni fa.

altri due esempalri in due aste NAC una nella 32, Splendida con mancanza di metallo all'esergo, prezzo di circa 25.000 chf ed una seconda, proveniente da Varesi, appiccagnolata e montata, a sua volta ex asta Ratto anni '50, mi pare in MB a 1.500 euro.

Più tardi in nottata magari sarò più preciso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio

NAC 35 n. 1453 MB € 1.400

NAC 32 n. 130 SPL CHF 19.000 (ricordavo male) Ex NAC asta 16, 1999, 498.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Liutprand

Dacci un po di tempo per la ricerca, comunque è una moneta che appare raramente in asta, soprattutto in alta conservazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Maffeo

Bella e rarissima la piastra di Clemente XII (Corsini). Non è l'ultima della serie delle piastre papali (lo è la piastra delle Sede Vacante successiva, al termine del pontificato di Clemente XII nel 1740), ma è l'ultima piastra emessa da un pontefice.

Nel volume "Moneta Pontificiia da Innocenzo XI a Gregorio XVI" (Edizioni Quasar: Roma 1984, p. 64) gli autori, Silvana Balbi De Caro e Luigi Londei, ci informano parlando di questa piastra "...emissione... esclusivamente di prestigio in quanto effettuata in un numero limitatissimo di pezzi, all'incirco 1564".

Quanti esemplari rimangono in commercio in grado di conservazione meritevole di inclusione in una collezione seria - come i primi due esemplari menzionati dal nostro amico Picchio? Forse una decina, al massimo.

Non la ho nemmeno io nella mia collezione!

I miei sentiti complimenti ai collezionisti che l'hanno in collezione e l'apprezzano. ;) :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio

DI conservazione prossima allo splendido direi meno di una decina, di minor qualità direi una ventina, ne conviene Maffeo ? Facevo mente locale e ne ho viste personalmente 4 pezzi tra MB ed il meglio di BB.

Modifica,

Mi ha già risposto, grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

odjob

Salute

Asta "Alma Roma"Varesi 17 ottobre 2000 lotto n°1429 con fondi ritoccati(descrizione Varesi), base d'asta Lire 450.000 ,ralizzo Lire 2.100.000 conservazione Varesi BB tatità R2

Asta Montenapoleone 24-25-26 febbraio 1982 lotto n°641 base d'asta Lire 6.000.000 ,realizzo Lire 7.000.000 conservazione Montenapoleone BB rarità R3

--Sostengo che avere i cataloghi d'asta in formato cartaceo torni sempre utile!!!

-Salutoni

-odjob

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio

Sicuramente, in compenso tra memoria e C.A. ho messo assieme i passaggi NAC.

Tkalec è antecedente all'adesione a C A e quindi solo che con il cartaceo.

Poi guarderò tra Signorelli, Ruchat, Vaccari, etc. qualche altro passaggio

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio

Quella di Varesi se ricordo bene non è illustrata in catalogo nella n. 4 del novembre 1985 400.000 lire dovrebbe poi essere la stessa venduta in NAC a 1.400 in MB scarso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Faletro78

be molte grazie a tutti davvero x le numerose e precise risposte. 1 grazie in particolare a te picchio che ne sai cosi' tante sulla storia in asta di questa moneta. ma sbaglio o mi sembra di avere letto qui sul forum da qualche parte che collezioni in particolare proprio papa corsini ? grazie e saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

RobertoRomano

Nell'ultimissima Asta Telematica di Varesi (pochi gg fa),ne e' stata aggiudicata una a 1950 euro.Non era in grande conservazione,mi pare inferiore a BB.Mi sembra molto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil

Dopo i dati sui passaggi d'asta, a beneficio di chi non conosce la monete "di persona" è il caso di postare qualche immagine...:rolleyes:

La prima è quella passata da Tkalec nel 2007:

post-35-1256674130,08_thumb.jpg

La seconda è quella passata all'asta NAC 32 del gennaio 2006:

post-35-1256674161,08_thumb.jpg

La memoria di Picchio per questa moneta è stupefacente...;)

Ciao, RCAMIL.

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio

Si ne ho avute tre di piastre dell'Abbondanza, sempre cercando di migliorare, quella di Tkalec è di una qualità strepitosa, ti ricordi quanto ha fatto ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
rcamil

Purtroppo non ho il catalogo d'asta nè il realizzo per la moneta di Tkalec :(

Ciao, RCAMIL.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Liutprand

Si ne ho avute tre di piastre dell'Abbondanza, sempre cercando di migliorare, quella di Tkalec è di una qualità strepitosa, ti ricordi quanto ha fatto ?

Picchio, ricordalo anche a noi quanto ha realizzato.. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Faletro78

sono riuscito a vedere da 1 amico il catalogo della nac n.35 del 2006 di cui parla picchio e ho visto la foto della piastra in questione. secondo me si tratta di 1 MB scarso ( evidenti segni di montatura e appicagnolo molto deturpanti ) base d'asta 700€ e come ricordato da picchio pagata con diritti 1450€. poi ho notato un'altra curiosita' che non c'entra nulla con la discussione aperta da me, pero' e' interessante notare che gran parte delle piastre della prossima vendita n.a.c. sono le stesse di quella 35 di 3 anni fa. i prezzi di stima furono nel 2006 un po' + alti che quelli attuali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giov60

Non lo ricordo, ma una cifra corposa.

Base d'asta 15000 CHF

realizzo 48000 CHF (diritti esclusi), una bella cifra !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio

sono riuscito a vedere da un amico il catalogo della nac n.35 del 2006 di cui parla picchio e ho visto la foto della piastra in questione. secondo me si tratta di un MB scarso (evidenti segni di montatura e appicagnolo molto deturpanti) base d'asta 700€ e come ricordato da picchio pagata con diritti 1450€. poi ho notato un'altra curiosita' che non c'entra nulla con la discussione aperta da me, pero' e' interessante notare che gran parte delle piastre della prossima vendita n.a.c. sono le stesse di quella 35 di 3 anni fa. i prezzi di stima furono nel 2006 maggiori di quelli attuali.

SI colleziono solo Clemente XII in maniera sitematica, ho iniziato con alcuni testoni, poi ci sono state un paio di aste di Clelio Varesi, papà di Alberto, ch ehanno fatto da serbatoio, in un momento in cui le monete papali facevano orrore. Ho comprato bene, oggi a prezzo di mercato più o meno valgono 3 o 4 volte tanto. Di magnifica qualità, insieme di grande prestigio e cura. Da li in poi mi sono allargato a tutta la monetazione di detto pontefice, ma solo per la zecca di Roma, oggi seguo il Serafini più del Muntoni come testo di classificazione, e lentamente sto ricostruendo un piacevole storico della monetazione di Lorenzo Corsini.

L'asta NAC 35 era poi la seconda parte della NAC, un nucleo molto importante di "scudi" di zecche italiane. Quasi tutte le piastre riproposte adesso andarono invendute ai tempi e probabilmente il proprietario non sa di cosa farsene essendo scorporate dal contesto originario, oggi venduto quasi integralmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.