Jump to content
IGNORED

enigma


Recommended Posts

La moneta di cui allego foto è stata nel corso di 40 anni visionata da numerosi negozi Monaco, Berlino,Londra....l'unanime responso è stato chenon trattasi di falso ma di autentico, sconosciuto...Ian Roper di Londra mi ha consigliato di portarla al British Museum cosa che ho rifiutato. Mi fu regalata oltre 40 anni or sono da collezionista che non era riuscito ad identificarla.....L'oggetto ha diametro di mm.23-spessore mm4,5- peso gr.16- materiale supponibile lega che dopo 40 anni dalla prima maldestra pulitura non ha riassunto alcuna patina. Vorrei togliermi la curiosità prima di invecchiare troppo. Aiutatemi grazie.

post-18937-1259426019,92_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Dimenticavo un fatto importante, la moneta è stata reperita me, casualmente presente nei vasti possedimenti del Barone collezionista che me la omaggiò, nei pressi di Ragusa Sicilia. Come spero si possa arguire dalle foto, essa è notevolmente concava. Scusate ancora grazie. R.

post-18937-1259454668,71_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Mai visto niente del genere, francamente a vedere queste foto rimango anche perplesso riguardo l'antichita' del manufatto, magari potrebbe anche essere vecchio, ma antico... mah...

Comunque a volerlo interpretare si vede al dritto (lato convesso) una testa d'ariete al centro affiancata da una testa di un giovane a a sinistra e una di un vecchio a destra; il rovescio (lato concavo) credo che vada rovesciato, mi sembra di vedere un elmo in alto e, se le foto non sono state invertite nel salvataggio, un'iscrizione retrograda (in greco???) al centro ed un ornato in basso.

Link to comment
Share on other sites


RIflettendo l'immagine mi pare di leggere qualcosa come ...IFASTEI.. ma con la F latina... Bhò non sarebbe la prima volta che un falsario maldestro incide la matrice 'al rovescio', pure questa potrebbe essere un'ipotesi da considerare.

post-3952-1259495384,79_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Circa l'ipotesi del falsario...lo escluderei ero presente al ritrovamento della "moneta ?" trovata insieme a parecchie altre dietro segnalazione dei "massari" del Barone. Dovrebbe trattarsi di falsario molto antico...

Link to comment
Share on other sites


Circa l'ipotesi del falsario...lo escluderei ero presente al ritrovamento della "moneta ?" trovata insieme a parecchie altre dietro segnalazione dei "massari" del Barone. Dovrebbe trattarsi di falsario molto antico...

I falsari ci sono sempre stati, da quando hanno cominciato a circolare le prime monete... Le altre di che periodo erano?

Link to comment
Share on other sites


Sono trascorsi 40 anni dal "fatto" ma mi semba di ricordare che alcune fossero tetradrammi di siracusa (riconosciute dalle foto nel sito), molte, più piccole avevano un polpo su un verso ed altre un pegaso. Altre più grosse in bronzo, molto belle il Barone le chiamò Littre. Di più non mi sovviene....grazie comunque!

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...

Dopo sì lungo silenzio e pochi suggerimenti, scoraggiato mi chiedo, ammesso sia un falso, un falso di che??? Di solito si falsifica qualcosa che si riconosce di valore....ma l'Enigma manco si sa a che assomigli....BO'.....!

Link to comment
Share on other sites


Chissà,........ forse se al momento del ritrovamento i "diggers" consegnavano il trovato alla soprintendenza archeologica .......magari si poteva fare uno studio approfondito (Beh, naturalmente sperando in archeologi seri e curiosi, che non avrebbero chiuso il tutto in un cassetto). Mettiamo che si tratti di una moneta vera e sconosciuta, ..... avrebbe meritato da subito molta attenzione.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.