Jump to content
IGNORED

quando i "vip" mettono il naso


erman
 Share

Recommended Posts

purtroppo, oggi 2 dicembre, sul giornale on line milano finanza, e' apparso un articolo, non completamente leggibile se non per gli abbonati, che dice che molti vip si stanno avvicinando alla numismatica, come beni rifugio

penso che saranno dolori e salassi per i comuni mortali, come me

Link to comment
Share on other sites


e perché no. e' tutto grasso che cola. l'ingresso dei vip, l'affacciarsi alla numismatica, anche di queste persone facoltose, non può che far bene alla numismatica. Con quello che costano alcune monete, la maggior parte degli stipendiati non potrebbero mai permettersele, quindi per me è normale ed utile che queste persone sborsino qualche centinaio di euro o spendano qualche migliaia di euro per delle monete. In fondo qual'è la differenza fra un gioiello unico ed una moneta che è "irripetibile" perchè quel sovrano, quell'imperatore, quel ricco committente non tornerà a rinascere. In questo modo è come se quella stessa moneta tornasse a rinascere una seconda volta, la prima volta è servita a pagare beni, servizi, vino, grano ed altro ed adesso ha una seconda vita come scambio ricchezza/cultura/bellezza/essere famosi.

io sono favorevole e voi che ne sapete "una più del diavolo?"

il nocerino

Link to comment
Share on other sites


La cosa strana è che dei VIP abbiano la cultura per capire i loro acquisti numismatici.... dipende da chi sono queste persone, se mi dicessero che un calciatore mette su una collezione di monete medievali, mi verrebbe da ridere...

Link to comment
Share on other sites


I vip collezionisti ci sono sempre stati (vi ricordate Caruso..?). Anzi, certe monete le comprano solo loro... Niente di grave comunque, un po' per quello che dice giustamente Caiusplinius e un po' perchè ci vuole passione e quella non si inventa nè si compra!

Link to comment
Share on other sites


Hmm...

Se per VIP (Very Important Person) si intendono i ricchi (anche se per me non c'è coincidenza, infatti io mi ritengo una persona importante :D e ricco non sono di certo!), allora temo che il tempo impiegato a far soldi sia spesso sottratto alla cultura e forse anche alla ricerca di squisite emozioni.

Ci sono sempre stati molti ricchi che han collezionato monete, e sono la gioia dei commercianti! Ma spesso guardano ad esse con il medesimo habitus che usano nella loro attività: cercano l'investimento.

E la ricerca dell'investimento ci fa preferire a volte una moneta commercializzabile a un'altra che magari ci susciterebbe emozioni più profonde, storiche o estetiche.

Lo dico per esperienza personale.

Un esempio: una tartaruga di mare di Egina, corrosa irregolare, come se fosse scavata e lisciata dall'Egeo, che ci viene dal VI sec. a.C., costa molto meno di una più tarda, regolare e centrata tartaruga di terra, con molti particolari del carapace.

Io preferisco comunque quella più antica, che sembra un ciottolo lisciato dal mare....

Il denaro - secondo me - spesso falsa il nostro modo di avvicinarci alle emozioni più intense e sottili...

Link to comment
Share on other sites


BCD, pur essendo ricchissimo, amava tutte le tartarughe, anzi tutti gli animali, piante, umani e dei raffigurati sulle monete della Grecia...

Chi era BCD?

Stiamo assumendo, tra mille altre cose, spesso negative, la mania americana degli acronimi, che deriva dal bisogno di far tutto in fretta, di lavorare tanto, di far tanti soldi... rinunciando a vivere!

Ma io non mi ci raccapezzo: ho bisogno di nome e cognome, per esteso, grazie.

Link to comment
Share on other sites


Se non erro c'era anche Alberto Sordi, che mi piace tanto come attore, che investiva in numismatica. Chi mi sa dire se era esperto o semplice investitore?

Link to comment
Share on other sites


Negli ultimi 6-7 anni varie case d'asta (Lanz, Leu ora LHS, CNG) hanno fatto aste di monete provenienti dalla BCD collection. Finora sono state poste in vendita migliaia di monete. Immagino che BCD abbia voluto restare anonimo... Resta comunque uno dei migliori, se non il migliore, collezionisti di monete greche di tutti i tempi.

Link to comment
Share on other sites


La collezione Gulbenkian si basa molto sui pezzi migliori della collezione Jameson. Gulbenkian ha avuto il grande merito di istituire una fondazione per esporre la sua collezione. Della Jameson ci resta solo il catalogo.

Link to comment
Share on other sites


Penso che tra VIP e ricchi ci sia una certa differenza, o meglio, penso di interpretare così il pensiero di chi ha aperto questa discussione. Forse sbaglio io, ma considero VIP i personaggi del carrozzone mediatico, vallette, calciatori, veline, conduttori ecc ecc

Link to comment
Share on other sites


Negli ultimi 6-7 anni varie case d'asta (Lanz, Leu ora LHS, CNG) hanno fatto aste di monete provenienti dalla BCD collection. Finora sono state poste in vendita migliaia di monete. Immagino che BCD abbia voluto restare anonimo... Resta comunque uno dei migliori, se non il migliore, collezionisti di monete greche di tutti i tempi.

...e CHI potrebbe essere "uno dei migliori, se non il migliore, collezionisti di monete greche di tutti i tempi."? :D :D :D

Vogliamo tentare di indovinare, magari utilizzando gli strumenti logici di Aristotele?

Link to comment
Share on other sites


cmq credo che i vip ( come li intendo io i personaggi mediatici della tv ) si siano avvicinati alla numismatica solo x fare degli investimenti........ faranno la fortuna dei commercianti :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Link to comment
Share on other sites


...e CHI potrebbe essere "uno dei migliori, se non il migliore, collezionisti di monete greche di tutti i tempi."? :D :D :D

Vogliamo tentare di indovinare, magari utilizzando gli strumenti logici di Aristotele?

guarda, sarò handicappato, ma non ci arrivo proprio :(

Link to comment
Share on other sites


guarda, sarò handicappato, ma non ci arrivo proprio :(

Nemmeno io - credo - soffro di deficienze mentali, eppure penso che ci arriverò...

Ma è più facile arrivarci con uno sforzo collaborativo. tentiamo?

Innanzitutto direi che per identificare qualcuno è necessario conoscere (o ipotizzare) la sua posizione. e ad essa potremmo arrivare dalle caratteristiche del soggetto che già conosciamo (disponibilità di superbe monete greche).

Poi, una volta posizionato l'indagato in un contesto geografico, sociale, istituzionale o lavorativo, avremo fatto un bel passo avanti.

Proviamo a trasformarci in detective?

E poi scriviamo un giallo di 1200 pagine, all'americana! :D

Link to comment
Share on other sites


BCD ha voluto restare anonimo e secondo me questa sua scelta va rispettata. Per quanto riguarda la parola VIP, ritengo che lo siano solo le persone che hanno una vera importanza. Non basta essere famosi per essere VIP. E infine, i VIP, proprio perchè sono VIP, non sono dei polli da spennare...

Edited by Arka PD
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.