Jump to content
IGNORED

quinario Cloelius


dott. Gordon Freeman
 Share

Recommended Posts

salve atutti vorrei sapere , la rarita di un quinario di T Cloelius,dritto giove lettera L oppure V sotto la testa, rovescio,vittoria alata T CLOVI e prigioniero seduto, sotto un trofeo sembra.

ne avevo viste con altre lettere al dritto ma mai con la V o L che sia, avete esempi fotografici anche, cosa rappresenta la lettera :) al dritto

ciao

Link to comment
Share on other sites


Il Quinario di T. Cloelius ( c. 98 AC) con lettera sotto la testa è classificato nel RSC Cloulia 2a e Craw. 332/1b..

Non so quante lettere completano la serie; comunque esiste anche con lettere sotto il mento, RSC Cloulia 2b ; Craw 332/1c e senza lettere RSC Cloulia 2; Craw 332/1a

Edited by agrippa
Link to comment
Share on other sites


e' assolutamente una V O L aseconda di come la si legge,e come la si interpreta, bisogna vedere,che serie e' e la sua effettiva rarita!ho girato sulla rete ma non ne ho trovate ,

vediamo se c'e qualcuno che mi aiuta!!

ciao agri..

Link to comment
Share on other sites


Nel Corpus Nummorum del Banti viene segnalata la lettera L con un punto a destra. Non si fa menzione della lettera V.

Non c'è la foto.

Noto però che al Banti non era conosciuta la lettera R che vedo nell'esemplare postato da Agrippa.

Link to comment
Share on other sites


Quello che chiedi, un indice di rarità delle lettere o dei simboli in una determinata emissione, non lo trovi: sono lavori troppo specializzati che generalmente non vengono fatti salvo sporadiche eccezioni come quello sulle emissioni di L. Julius Bursio di P.H. De Ruyter, "The Denarii of the Roman Republican Moneyer Lucius Julius Bursio" (l'autore ha censito quasi 2300 denari).

Il Banti classifica questa variante con la lettera sotto il collo (Cr. 332/1b) come "non comune" (R3 con una scala fino a R10) senza fare distinzioni tra le varie lettere conosciute.

Il recente lavoro sui quinari di C. King "Roman Quinarii" non ha nemmeno elencato le varie lettere che si possono trovare in questa emissioni limitandosi al un semplice "control mark below".

Sicuramente tutto è dovuto al fatto che generalmente il collezionista non da molta importanza a questi marchi di controllo, soprattutto per le lettere.

Già per i simboli invece c'è un interesse maggiore soprattutto se particolare, di bello stile, ecc.

Edited by legionario
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.