Jump to content
IGNORED

Monete Islamiche


Horben Tumblebelly
 Share

Recommended Posts

Ciao lamonetiani, vi scrivo perchè ho una curiosità.
Io colleziono tra le diverse cose monete medioevali dell'Andalusia, sia islamiche che cristiane,ma in particolare quele islamiche.
Ma sono l'unico qui che colleziona monete islamiche antiche?
Spero di no.
Fatemi sapere
Link to comment
Share on other sites


L'unica moneta islamica nella mia collezione (tra l'altro non ancora in mio possesso, sto ancora trattando) potrà essere un pahlavi dell'Iran del 1337 (1958 del nostro calendario) in oro, moneta un po' più grande di un marengo.
Moneta comune (665.000 pezzi coniati) ma bella come sempre quando si tratta del biondo metallo.
Oltre a questa, un mucchietto di monete scritte in arabo (circa una trentina, tutte risalenti dal 1900 al 1950, credo), tenute in un cassetto e mai catalogate per questioni di tempo
Ciao
Attila
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Attila' date='19 ottobre 2005, 23:12']... un pahlavi dell'Iran del 1337 (1958 del nostro calendario) in oro, moneta un po' più grande di un marengo.
[/quote]
Solo una precisazione. Se vogliamo paragonare il Pahlavi con un'altra moneta sarebbe più giusto paragonarlo con la sterlina e non il marengo. Le caratteristiche tecniche appunto sono praticamente simili a quelle della sterlina inglese.Per il pahlavi del 1337:

REZA PAHLAVI SH1320-1358 (1941-1979)
(SH=anno solare – aggiungere 621 per avere l’anno del calendario cristiano)
Peso: 8,1360gr
Titolo: 900/1000
D/ testa a sinistra
R/ Leone
Link to comment
Share on other sites


Si è vero Attila. :)
Comunque se ti interessa questa moneta è catalogata al numero 74/15 del catalogo "Le sterline d’oro" di Emilio Tevere 2a edizione Settembre 1998
Quotazioni in lire:
BB: prezzo borsa
SPL: 190.000
FDC: 230.000
Link to comment
Share on other sites


Ok, a 'sto punto sono accerchiato e non insisto più ('mazzate, sbagliano anche i libri, adesso - scherzo, neh :P )
E' comunque una bella moneta, solo che la persona che la vuole vendere l'ha pagata un fottio di soldi all'epoca da qualche venditore ladro, ed ora è chiaramente reticente a rivenderla a meno :( (mi spiace anche per lui, è un tipo in gamba)
Ciao
Attila

Edit: allego un'immagine di un esemplare della moneta in questione
Link to comment
Share on other sites


Yafet bella moneta,però fossi in te la pulirei un pochino perchè si vede che i rilievi sono abbastanza alti.La tieni così per curiosità o collezioni l'islamico?
A me una collezione che mi piacerebbe fare sono anche le monete islamiche dell'Europa orientale (Ungheria,principati russi e di Crimea...) ma poi renderei troppo vasta la mia collezione e non avrei uscite!
Link to comment
Share on other sites


Quelle ungheresi sono essenzialmente monete che imitano la scrittura cufica e non la utilizzano. Per le monete russe e di crimea la cosa e' piu' complessa, anche per le numerose varianti. A riguardo il tuo interesse sarebbe per le monete dei khanati tatari, per le monete tatare di Crimea o per le emissioni dei ducati russi con iscrizioni cufiche?
Link to comment
Share on other sites


In realtà mi piace in modo particolare la numismatica di quell'area e credo che purtroppo sia apprezzata solo in U.K. e Germania qui è un pò denigrata o poichè probabilmente la gente collezionista ha altri interessi.
Comunque si reputo interessanti le coniazioni tartare, che sono scritte in cufico vero e proprio, e le coniazione pseudo-cufiche.Anche le imitazioni ono interessanti credo.
Ad esempio a chi è che non piacerebbe avere belle imitazioni dei tarì siciliani battuti ad Amalfi?
Link to comment
Share on other sites


Io in giro nei luighi direttamente interessati.Comunque esistono numerosi siti di monetazione islamica commerciali.Ad esempio puoi cercare il sito di steve album o basta ad esempio scrivere islamic coins in google e trovi una serie enorme di siti commerciali.Ti consiglio di darci uno sguardo perchè la trovo molto interesante.Potrebbe stimolarti ad aprire una nuova voce nella collezione.
Link to comment
Share on other sites


[quote name='gionata' date='24 ottobre 2005, 15:14']Io in giro nei luighi direttamente interessati.Comunque esistono numerosi siti di monetazione islamica commerciali.Ad esempio puoi cercare il sito di steve album o basta ad esempio scrivere islamic coins in google e trovi una serie enorme di siti commerciali.Ti consiglio di darci uno sguardo perchè la trovo molto interesante.Potrebbe stimolarti ad aprire una nuova voce nella collezione.
[right][snapback]61989[/snapback][/right]
[/quote]

mi documenterò, grazie ;)
Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...
Tra i miei vasti interessi storici e numismatici non poteva mancare
lo spazio per la monetazione islamica. qualche anno fa acquistai
un bel dinar di Nasr II bin Ahmad della dinastia Samanide, zecca
di Nishapur in Khorasan, Persia orientale, X secolo d.c.
Mi affascinavano i grandi guazzabugli etnico culturali dell'asia centrale
sia in epoca antica che medievale, tra popolazioni greche, iraniche, turche
e indiane e le religioni cristiana, islamica e buddista a contendersi
il dominio. Vengono in mente suggestioni da Mille e una Notte pensando
alle grandi città della via della seta come Samarcanda e Bukhara,
ma per questo non c'è bisogno di andare fin li, basta contemplare
qualche bel dinar d'oro.

[img]http://www.bilbeisicollection.org/dynasties/samanid/nasr2/pics/img20.jpg[/img]


[img]http://www.bilbeisicollection.org/dynasties/samanid/nasr2/pics/img21.jpg[/img]
Link to comment
Share on other sites


Complimenti talpa bel dinar.
Vedo leggendo i diversi post tuoi che abbiamo più o meno gli stessi interessi numismatici.
Mi fa piacere.
Ciao
Link to comment
Share on other sites


  • 2 years later...
Caro Gionata io da quando ho letto il manuale di Giulio Bernardi ho cominciato con passione a leggere e identificare le monete cufiche che soddisfazione quando riesci a trovare l'anno e la zecca... non vedo l'ora che il nostro finisca il suo lavoro e pubblichi un bel catalogo. Che ne pensi di questo esemplare? trovo un pò di difficoltà....sembra un albero di palma?
Link to comment
Share on other sites


[quote name='cercete' date='05 agosto 2008, 20:31']Che ne dite di queste...

Marocco: Mohammed IV, 3 Falus AH 1286 (1869).
- Bronzo, Ø 29 mm - 10,75 g.
[right][snapback]372049[/snapback][/right]
[/quote]

Sei sicuro siano 3 falus? Non è che sono 4? Nel Krause per Mohammed IV i 3 falus non risultano. La zecca è Fes.

Non mi sembra che in questa moneta ci sia una ricerca estetica particolare, la legenda è priva dell'equilbrio che si trova in altre monete islamiche del periodo. Senz'altro interessante.
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.