Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
cancun175

Attila e Angela

Risposte migliori

cancun175

Avete visto ieri la trasmissione di Angela su Attila? Angela è un ottimo divulgatore, non si discute. Ma il suo Attila mi è sembrato molto carente. Innanzitutto sulla genesi della potenza Unna, che precede di mezzo millennio la calata degli Unni in Occidente. Ma specialmente sulla figura di Ezio che irrompe come una parentesi che si chiude improvvisamente. Niente sul progetto "federalista" del generale che provocò l'ira di Valentiniano e l'omicidio, solo un accenno ai suoi contatti con gli Unni precedenti lo scontro, niente o quasi sulla prodigiosa espansione degli Unni, la cui zona d'influenza andava dall'attuale Cina al Reno con governi territoriali autonomi tra di loro, in qualche modo simili a quelli con cui Alessandro governò il suo ben più effimero impero. Insomma, per me una mezza delusione. Attila sembrava un pecoraio rivestito (con qua e là qualche intervento del conduttore per dire che non lo era). Un po' come ci insegnavano a scuola...

Modificato da cancun175

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fufieno

Sì, l' ho visto anche io ieri sera, ma mi sa che lo hanno riciclato in parte da History Channel.

Però non ci vedo cosa c' entra con la numismatica, apparte quegli aurei, solidi che si sono visti.rolleyes.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

L'ho vista anch'io la trasmissione!

La storia c'entra sempre con la numismatica! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Hai evidenziato un'altra carenza della trasmissione: la monetazione unna è molto abbondante, specialmente in Oriente. E poi lamoneta è un <network di numismatica e storia> rolleyes.gif

Modificato da cancun175

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fufieno

L'ho vista anch'io la trasmissione!

La storia c'entra sempre con la numismatica! wink.gif

Sì, ma non c' entra, specificamente parlando.wink.gifwink.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

Attila sembrava un pecoraio rivestito (con qua e là qualche intervento del conduttore per dire che non lo era). Un po' come ci insegnavano a scuola...

Sembrava quasi Chuck Norris con i capelli lunghi :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fufieno

Sembrava quasi Chuck Norris con i capelli lunghi biggrin.gif

laugh.giflaugh.giflaugh.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Non ho visto la trasmissione, ma bisogna considerare che è sempre prevalente l'aspetto divulgativo e spettacolare, piuttosto che l'approfondimento (e sarebbe difficile farlo in televisione). Il merito di queste iniziative, a mio parere, è quello di offrire un input per l'approfondimento personale, interessando più persone possibili. Inoltre, credo che riuscirebbero meglio su canali tematici, dove si potrebbe parlare per ore dello stesso argomento, per i soli interessati.

Per quanto riguarda la "visione" di Attila, non dimentichiamo che la propaganda parte da lontano...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

Il merito di queste iniziative, a mio parere, è quello di offrire un input per l'approfondimento personale, interessando più persone possibili.

Sono pienamente d'accordo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

repen1938

Sono pienamente d'accordo.

Ho visto anch'io la trasmissione e credo che dovrebbero farne di più di appuntamenti simili e non circondarci di GF e simili

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Sono pienamente d'accordo.

Io sono un po' meno d'accordo. Considero Piero Angela una persona colta, intelligente. E un autentico gentiluomo. E credo anche che la tv di Stato non possa prescindere dallo share, e che quindi debba confezionare prodotti accessibili alla massa. Ma è anche vero che trasmissioni come quella andata in onda ieri servano solo a confermare verità preconfezionate con pochissimo sforzo di approfondimento. Ottimo il contorno stile-fiction. E' stata proprio la Storia a soffrirne. Un viaggetto a Istanbul sulle mura di Teodosio II e nelle cisterne, un viaggetto ad Aquileia, un altro a Ravenna per ammirare i mosaici (anche quelli ideati cento anni dopo), e uno al museo di Budapest. Punto e basta. Nulla dei cinquecento anni di guerre tra l'impero cinese e gli Unni, nulla sulle guerre tra Unni e Sciti, pochissimo sulla figura di Ezio (sarebbe come spiegare Berlusconi senza Prodi, che l'ha battuto due volte su due biggrin.gif, oppss!), nulla sugli Unni dopo Attila (come se si fossero dissolti, mentre governarono ampie regioni per altri due secoli). Ma la chicca è stata confezionata da quello storico di Torino che ha parlato del mancato inseguimento di Ezio come del frutto di una bega tra capetti, senza affrontare il progetto del generale di un impero di stampo "federale" (ben in anticipo sul tardo medioevo tedesco) nel quale gli Unni di Attila potevano avere un ruolo centrale. Assolutamente assente, infine, Valentiniano III, il vero affossatore con la sua scarsa lungimiranza e con l'omicidio dell'uomo che l'aveva salvato, dell'Impero d'Occidente.

Modificato da cancun175

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

Sicuramente si potrebbe migliorare alcune cose, senza dubbio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Io sono un po' meno d'accordo. Considero Piero Angela una persona colta, intelligente. E un autentico gentiluomo. E credo anche che la tv di Stato non possa prescindere dallo share, e che quindi debba confezionare prodotti accessibili alla massa. Ma è anche vero che trasmissioni come quella andata in onda ieri servano solo a confermare verità preconfezionate con pochissimo sforzo di approfondimento. Ottimo il contorno stile-fiction. E' stata proprio la Storia a soffrirne. Un viaggetto a Istanbul sulle mura di Teodosio II e nelle cisterne, un viaggetto ad Aquileia, un altro a Ravenna per ammirare i mosaici (anche quelli ideati cento anni dopo), e uno al museo di Budapest. Punto e basta. Nulla dei cinquecento anni di guerre tra l'impero cinese e gli Unni, nulla sulle guerre tra Unni e Sciti, pochissimo sulla figura di Ezio (sarebbe come spiegare Berlusconi senza Prodi, che l'ha battuto due volte su due biggrin.gif, oppss!), nulla sugli Unni dopo Attila (come se si fossero dissolti, mentre governarono ampie regioni per altri due secoli). Ma la chicca è stata confezionata da quello storico di Torino che ha parlato del mancato inseguimento di Ezio come del frutto di una bega tra capetti, senza affrontare il progetto del generale di un impero di stampo "federale" (ben in anticipo sul tardo medioevo tedesco) nel quale gli Unni di Attila potevano avere un ruolo centrale. Assolutamente assente, infine, Valentiniano III, il vero affossatore con la sua scarsa lungimiranza e con l'omicidio dell'uomo che l'aveva salvato, dell'Impero d'Occidente.

Tutto questo non mi stupisce affatto. Cosa si sa in Italia della storia dell'Asia? poco e niente. Non si studia e non interessa i più. Una trasmissione sulla tv pubblica segue la corrente....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Littore

Ho visto anch'io la trasmissione e credo che dovrebbero farne di più di appuntamenti simili e non circondarci di GF e simili

Sottoscrivo in pieno. :hi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Tutto questo non mi stupisce affatto. Cosa si sa in Italia della storia dell'Asia? poco e niente. Non si studia e non interessa i più. Una trasmissione sulla tv pubblica segue la corrente....

Ma guarda che non occorreva andare troppo lontano:

http://it.wikipedia.org/wiki/Unni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Lo so, lo so, ma credo che il grande pubblico televisivo (anche quello che segue programmi culturali) la cosa non interessi molto. Attila e gli unni sono conosciuti per quanto concerne le guerre contro Roma e da quanto ho capito, la trasmissione è stata impostata in maniera un po' tradizionale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cancun175

Bravo, è questo il punto. Mi sembrava di sentire le lezioni di storia al liceo con l'arricchimento di qualche cartolina su Istanbul, Aquileia e Ravenna. Ho conosciuto Angela e, credimi, poteva fare molto di più. Anche mantenendo il carattere divulgativo della trasmissione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Non stento a crederlo, pur non avendo visto la trasmissione. penso anche, che una persona come lui dovrebbe andare un po' oltre la "tradizione", ma parlare dei barbari in maniera "complessa" è quasi un tabù (e non solo in Italia). Ancora non ho mai sentito voci cosiddette "autorevoli" elevare critiche mirate a Giulio Cesare, ad esempio. E sì che di materiale ce ne sarebbe a iosa, a partire dalle campagne militare più feroci, di tempi, fino all'affossamento della Repubblica; seppure definirla repubblica sia una forzatura, quello che ne è seguito...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

un plauso assoluto, a tutto ciò che è fonte di divulgazione culturale, sia che si parli di Numismatica e non!

complimenti anche all'amico Paolo per le precisazioni storiche, che è sempre opportuno conoscere per arricchire il proprio bagaglio culturale.

Ricordiamoci comunque che questa meravigliosa scienza, scorre e cammina parallelamente in sinbiosi alla Storia, e che l'una non potrebbe esistere senza l'altra!!!!!!!

Rinnovo gli auguri per il nuovo anno a questo meraviglioso Forum ed ai suoi altrettanti componenti e partecipanti.

Eros

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×