Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
okt

parole, parole...

Risposte migliori

okt

Le parole, le frasi, specie quando diventano molto di moda e si sentono in continuazione, rischiano di diventare vuote e a volte, secondo me, rischiano di nascondere il nulla, o il contrario del loro significato.

Sarebbe bello compilare, collaborativamente, un glossario di queste parole e frasi. Comincio io, con due esempi che mi sono particolarmente antipatici:

  1. "le eccellenze"
  2. "fare squadra, fare sistema"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

"assolutamente sì" , attualmente in voga. diablo.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

Tzunami .... non lo sopporto, non siamo giapponesi! :angry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

grosso al posto di grande

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

Trendy, cool, fashion, ecc...

odio la parola cool <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

tutti i latinismi errati

Condiscio, conditio, condition, anzichè condicio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Bella, nelle varie locuzioni; soprattutto bella zio.

Sarò giovane, ma su certe cose, linguaggio compreso, sono decisamente vecchissimo, e ne vado fiero!laugh.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio

Le convergenze sinergiche.

La congiuntura!

L' INFLAZIONE

SEO/CEO/IT/... E tutti i nomignoli che fan "fico" ma sempre 1500€ ti danno se ti va bene (quindi non te la tirare troppo, IMPIEGATO!)

Il responsabile delle risorse umane (!!!!)

La psicologia del lavoro (questi son mitici poi)

Neo Partito dell'amore (da non confondere con quello EX di Cicciolina, pls)

Avere visibilità di (determinata cosa)

Lavorabilità scalabile (!!!)

...

Modificato da Monetaio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Le convergenze sinergiche.

La congiuntura!

L' INFLAZIONE

SEO/CEO/IT/... E tutti i nomignoli che fan "fico" ma sempre 1500€ ti danno se ti va bene (quindi non te la tirare troppo, IMPIEGATO!)

Il responsabile delle risorse umane (!!!!)

La psicologia del lavoro (questi son mitici poi)

Neo Partito dell'amore (da non confondere con quello EX di Cicciolina, pls)

Avere visibilità di (determinata cosa)

Lavorabilità scalabile (!!!)

...

Parole che detesto anch'io. Non vedo, però, cosa c'entri, il trirarsela, con lo stipendio o perchè usi il termine impiegato, come se fosse riduttivo (o, addirittura un offesa). C'è gente che "guadagna" un sacco di soldi e non fa l'impiegato, ma il LADRO, il ricattatore, etc. e sicuramente se la tira molto di più (in Italia rubare è un pregio se riesci a rubare molto) pur sapendo zero di cosa significhino certi termini, date le ridottissime capacità cerebrali di palazzinari, principi azzurri e buffoni di corte vari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mmon

1. ... l'auto ha proseguito la sua folle corsa ...

non capita mai che qualcuno dica o scriva "ha proseguito la sua strada" o qualcosa di simile. La corsa è sempre folle, anche se fatta a 18 km/h

2. ... è stata violentata dal branco ...

la parola "branco" stimola nei giornalisti dei sussulti di piacere. Se per disgrazia il violentatore è uno solo,

il giornalista sarebbe disposto ad aiutarlo nello stupro per potere dire "branco"

3. ... un'esondazione ...

da qualche anno se dici "inondazione" vieni preso per un mentecatto, e ti guardano col sopracciglio alzato. Per i giornalisti

questa parola è obbligatoria, anche quando i bimbi buttano fuori da una vasca un poco di acqua durante il bagnetto:

"Deborah, ma guarda che esondazione hai fatto!"

4. ... la violenza dello tsunami ...

anche in questo caso se uno dice "maremoto" viene cosparso di bitume e piume. Vale quanto detto nel paragrafo precedente:

ho sentito una signora (giornalista?) dire "la bambina, a forza di agitarsi, mi ha fatto uno tsunami nella vasca".

5. ... stroncato da un'infarto ...

non è possibile "morire d'infarto", "avere un infarto"; no, si è "stroncati". A questa regola non c'è eccezione; si può essere stroncati

da un ictus, ma non da una colite.

6. ... una gita fuori porta ...

è proibito dalla legge dire "una gita in campagna", "un giro nei dintorni". Ci sono anche delle sanzioni. Se uno abita in un posto privo

di mura e dice una frase diversa viene subito lapidato.

7. ..il territorio e la filiera

se parla uno delle amministrazioni comunali, regionali, provinciali, condominiali ecc, qualunque sia l'argomento salta presto fuori il

sostantivo territorio, accompagnato da vari altri sostantivi, quasi sempre di ambito gastronomico (prodotti, cucina ecc.). Per la filiera

è uguale, ma in ambito un po' più specializzato (agricoltori e similia). Per i radical chic "la filiera buona è la filiera corta, che

contiene i processi produttivi nell'ambito del territorio" (che fighetti, eh? Loro sì che sono ecocompatibili). Mi è stato riferito che

ad un giornalista al quale è scappata la parola "sapore" al posto di "qualità organolettica" sono state strappate le spalline e spezzata

la penna in mezzo ad una folla urlante, che lo ha colmato di ludibrio.

8. ...andiamo a..

Le trasmissione di cucina, di ricette, sono proliferate a dismisura, e si vedono da tutte le parti. Per motivi ignoti ai più (me compreso)

non c'è mai uno che dica "prendiamo dei pomodori e mettiamoli nella pentola"; dicono tutti: "prendiamo dei pomodori e andiamo a metterli

nella pentola", e questo sempre, ripetitivamente, ossessivamente, globalmente. Forse se uno dice "mettiamo del sale" invece che "andiamo a

mettere del sale" lo ammazzano.

9. ...in qualche modo..

Negli anni '80 era "nella misura in cui", quindi "quello che è" (oggi parliamo di quello che è una pera), oggi, alla grande, "in qualche modo".

Tutte locuzioni inutili dei rincoglioniti radical chic, che tentano di riempire il vuoto totale dei loro discorsi con delle locuzioni inutili

che li connotano socio-politicamente ("quello che è" solitamente è un po' meno connotativo) (ogni tanto, porca miseria, scappa pure a me ohmy.gif )

10. ...un percorso

Si rimane nell'ambito dei gergalismi degli intellettualoidi. Se un RC (radical chic) parla per più di 27 secondi, salta fuori il percorso,

che non è quello che faceva Capuccetto Rosso nel bosco per andare dalla nonna, ma è "un percorso di autocoscienza", "un percorso di ricostruzione

di sè" e via proseguendo con queste cretinate, raccattate dai cascami di una scienza già un po' strana per conto suo che è la psicologia.

11. …il sistema-paese

Questa è una locuzione dei giornalisti scemi di un altro settore, di solito quello economico. Quando scrivono, o soprattutto dicono, questo orrendo vocabolo composto si bagnano un poco le mutande per la libidine.

Modificato da mmon
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

okt

C'è anche "l'Azienda-Italia", che un po' mi ripugna perchè per molti anni - e in certi casi con pregiudizio della mia integrità fisica e della salute - ho servito quella che credevo essere la Patria.

Ma, date le circostanze, sic stantibus rebus, penso che ormai la locuzione sia esatta, che si tratti proprio di un'azienda e nulla più...

:(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Sistema paese, almeno, ha un significato tecnico, secondo la teoria dei sistemi aperti, anche se del termine si abusa, ma azienda Italia, proprio.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

3. ... un'esondazione ...

da qualche anno se dici "inondazione" vieni preso per un mentecatto, e ti guardano col sopracciglio alzato. Per i giornalisti

questa parola è obbligatoria, anche quando i bimbi buttano fuori da una vasca un poco di acqua durante il bagnetto:

"Deborah, ma guarda che esondazione hai fatto!"

6. ... una gita fuori porta ...

è proibito dalla legge dire "una gita in campagna", "un giro nei dintorni". Ci sono anche delle sanzioni. Se uno abita in un posto privo

di mura e dice una frase diversa viene subito lapidato.

Dissento! :lol:

"Esondazione" mi sembra un termine corretto se utilizzato per indicare una fuoriuscita di acqua da un bacino, da una diga o da un fiume....non di certo dalla vasca di Deborah (con l' H). "Inondazione" non mi pare corretto come sinonimo di esondazione......lo riterrei appropriato per indicare allagamenti di grosse dimensioni (di città, pianure etc).

Prendendo spunto dalle tue parole convengo col fatto che "Deborah, ma guarda che esondazione hai fatto! mi hai inondato il tappetino del bagno!!!" sia una frase un po' troppo catastrofica ed inappropriata! :lol: :lol: :lol:

"Gita fuori porta" credo sia un vecchio, vecchissimo modo di dire che forse risale al medioevo quando che città erano circondate da mura. Pur essendo una frase un po' obsoleta, non mi dispiace se, con moderazione, usata per indicare una gita lontano da casa....certo che detta ai TG del giorno di Pasquetta per indicare quelli che da Milano sono andati a fare una grigliata all' Idroscalo......! <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetaio
Non vedo, però, cosa c'entri, il trirarsela, con lo stipendio o perchè usi il termine impiegato, come se fosse riduttivo (o, addirittura un offesa)

Uhm... Uhm...

Per me osn riduttivi gli altri. Hai interpretato male tu questa volta, me spias.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

"Gita fuori porta" credo sia un vecchio, vecchissimo modo di dire che forse risale al medioevo quando che città erano circondate da mura.

Non voglio attribuire per forza ai Romani la paternità dell'espressione ;) ma credo che "'na gita fori porta" sia il classico "romaneschismo" che grazie a cinema e televisione ha esondato nel linguaggio comune :P. Tenete presente che fino agli inizi del novecento "fori porta" indicava, molto banalmente, la campagna vicina alla città, visto che di fatto l'aperta campagna iniziava appena fuori da una qualsiasi porta delle Mura Aureliane. Di conseguenza, la "gita fori porta" consisteva in sostanza nel caricarsi di quantità esagerate di abbacchio a scottadito e frittata di maccheroni e procedere all'abbuffata, seguita da pennica, su un bel prato che poteva essere tranquillamente a cento metri da casa... Dubito in effetti che l'espressione risalga a prima dell'ottocento. Adesso peraltro, fori porta ce stà la tangenziale... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

"io mi dissocio!" (con sguardo finto sdegnato/imbarazzato)

Ho notato che è molto in voga ultimamente usare questa formula fra gli inviati o conduttori di questa o quella trasmissione televisiva...

Per la serie a te ospite prima ti invito e ti faccio dire qualsiasi c####a così l'audience ne giova e riempio il tempo tra uno spot e l'altro ma io non voglio avere rogne dall'avvocato di turno... (le querele costano)

I soggetti in questione spesso sono dissociati anche dal loro cervello...

Saluti

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Non voglio attribuire per forza ai Romani la paternità dell'espressione ;) ma credo che "'na gita fori porta" sia il classico "romaneschismo" che grazie a cinema e televisione ha esondato nel linguaggio comune :P. Tenete presente che fino agli inizi del novecento "fori porta" indicava, molto banalmente, la campagna vicina alla città, visto che di fatto l'aperta campagna iniziava appena fuori da una qualsiasi porta delle Mura Aureliane. Di conseguenza, la "gita fori porta" consisteva in sostanza nel caricarsi di quantità esagerate di abbacchio a scottadito e frittata di maccheroni e procedere all'abbuffata, seguita da pennica, su un bel prato che poteva essere tranquillamente a cento metri da casa... Dubito in effetti che l'espressione risalga a prima dell'ottocento. Adesso peraltro, fori porta ce stà la tangenziale... :rolleyes:

.....E dentro Porta nun se po' fa er pic-nic pe' 'o smog che ce stà :lol: :lol: :lol: Quinni ce tornerei volentieri ai tempi de Fori Porta :)

Dopo la parentesi Romana aggiungo:

è logico -- usato esageratamente per qualsiasi cosa dagli anni 70 in poi

a 360 ° o a tutto tondo ( che è la stessa cosa)

Giò :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Scusa Paleologo ma la frittata di maccheroni non appartiene alltradizione romana bensì alla quella partenopea, quindi sarebbe da sostituire con matriciana, carbonara, rigatoni co' a pajata, ecc.........mi è venuta fame!!! :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Scusa Paleologo ma la frittata di maccheroni non appartiene alltradizione romana bensì alla quella partenopea, quindi sarebbe da sostituire con matriciana, carbonara, rigatoni co' a pajata, ecc.........mi è venuta fame!!! :blink:

Non so se la frittata di pasta faccia parte della Cucina Romana ma io la faccio lo stesso, e mi viene buonissimaaaaaaaaaaaaaa.

In effetti me l'ha insegnata mia madre che è Pugliese, del Gargano, dove le tradizioni, ed il dialetto, sono molto simili alle Napoletane.

Comunque tutti i piatti da te citati sono ottimi........ed hai fatto venire fame anche a meeeeeeee :lol: :lol: :lol: :lol:

Ciao Giò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Giò ma tu non dicesti che volevi organizzare una cena per numismatici????????????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Giò ma tu non dicesti che volevi organizzare una cena per numismatici????????????

Si si, sempre pronta, ma devo trovare gli ingredienti ed il tempo.

Non appena ne ho un po' faccio un salto al mercato del Trionfale dove ho il mio ..........venditore segreto di Pajataaaaaaaaaaaaa :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Magari trovo anche un po' di coda da fare alla Vaccinara, o un bel Petto per farlo alla Fornara o.....o.....o .... vedremo.

Purtroppo in questo periodo ho molto da fare e se aspettiamo un po' ci godiamo al massimo il mio bel giardinetto.

Per tutto il mese di Febbraio dovrò fare su e giù da Roma come una trottola, poi sto anche cercando di organizzarvi un paio di belle sorprese.

Quindi datemi un po' di pazienza, ma le mie promesse sono un debito, quindi tranquillo, non scappereteeeeeeee.

Ciao Giò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Scusa Paleologo ma la frittata di maccheroni non appartiene alltradizione romana bensì alla quella partenopea

A casa di mio padre si faceva e so' romani da 2744 generazzzioni :P

Scherzi a parte, credo che sia uno di quei piatti assai pratici da portare "in trasferta"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×