Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
alexfaggiani

LE PATINE

Risposte migliori

alexfaggiani
[color=green]LA PATINA DELLE MONETE:
LE MONETE DI RAME:
Prive di patina hanno un valore pari al 30-40% del prezzo di catalogo, nel caso la spatinatura
sia stata effettuata in profondità ("spatinatura hard"), al 75 % del prezzo di catalogo se invece
la spatinatura non è stata così "cruenta" per la moneta, ma si tratta per così dire di una "spatinatur
soft" . La patina rossa è la più pregiata: valore circa il 150% del prezzo di catalogo.

La patina nocciola il 120% del prezzo di catalogo. Se una patina è dotata di riflessi il prezzo aumenta
in proporzione al loro valore cromatico dal 10% in più fino al 30 % in più. Ad esempio una patina
nocciola con riflessi può valere intorno al 130-140 % del catalogo, con punte del 150 % per effetti
tipo ologramma.
La patina bruna il 100% ossia il prezzo di catalogo. La patina verde, tranne poche eccezioni, non è
molto apprezzata: 80-90% del catalogo. Ad esempio se una moneta ha un prezzo di catalogo di euro 100
il suo reale valore è il seguente: SPATINATA HARD: euro 30-40; SPATINATA SOFT: euro 75;
PATINA VERDE: euro 80-90; PATINA BRUNA: PREZZO DI CATALOGO CIOE' euro 100; PATINA NOCCIOLA:
euro 120; PATINA ROSSA: euro 150
[/color]
QUAL'E' LA PATINA DELLE MONETE PIU' PREGIATA A PARITA' DI CONSERVAZIONE?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Reboldi
[quote]La patina verde, tranne poche eccezioni, non è
molto apprezzata: 80-90% del catalogo.[/quote]
ma ne sei sicuro? :blink:
io invece credevo che la patina verde fosse la più pregiata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alexfaggiani
HO TROVATO CIO SU UN ALTRO FORUM.ANCH'IO PENSAVO COME TE!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Facendo una veloce statistica nei miei sesterzi abbondano le patine scure e nocciola , quindi le verdi mentre le rosse sono pochissime

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giango60
Andando a naso......
ho l' impressione che si tratti di valutazioni di patine relative a monetazioni "recenti", tipo centesimi del regno (in rame), solo in questo caso una "patina" (?) rossa (ovvero rame rosso = senza patina, quindi lucente!!!) può aumentare il valore della moneta, mentre una patina verde sembra essere poco gradita!
Al contrario, almeno per quanto mi risulta, le patine sulle monete romane (a parte che non tutte sono in rame! vedi sesterzi...... in bronzo !) sono tutte "gradite", forse l' unica sulla quale fare eccezione potrebbe essere proprio quella "rossa"...... che non è patina ma un' ossidazione friabilissima (che a contatto con l' acqua si fa subito bruna) e che nella stragrande maggioranza dei casi rende illeggibile la moneta, sia lasciandola che tentando di toglierla........
Forse le "valutazioni" che avevo letto tempo fa su CN in merito al "valore aggiunto" delle varie patine (sulle monete antiche) erano più attendibili, peccato che la memoria non mi assista in merito al numero della rivista.........

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fathom71
[quote name='alexfaggiani' date='29 ottobre 2005, 13:05']HO TROVATO CIO SU UN ALTRO FORUM.ANCH'IO PENSAVO COME TE!
[right][snapback]64155[/snapback][/right]
[/quote]

@alexfaggiani...in quel post non si parla di monete romane di bronzo...
ma di monete di rame. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fathom71
per le romane di bronzo sono aprezzatissime le patine:
VERDE SMERALDO; BRUNA; TERRA D'OCRA; E TUTTE QUELLE CON I COLORI PARTICOLARMENTE FORTI.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alexfaggiani
[quote name='fathom71' date='29 ottobre 2005, 16:16']per le romane di bronzo sono aprezzatissime le patine:
VERDE SMERALDO; BRUNA; TERRA D'OCRA; E TUTTE QUELLE CON I COLORI PARTICOLARMENTE FORTI.
[right][snapback]64222[/snapback][/right]
[/quote]

Se fossero in una classifica che posizioni assumerebbero le varie patine da te descritte?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Reboldi
Patina per il bronzo:
VERDE SMERALDEA
VERDE MUSCHIO
VERDOGNOLO
BRUNA (scura)
BRUNA (chiara) nocciola
BRUNASTRA
NERA
TERRA D'OCRA rossa
SABBIA
di FIUME
SENZA PATINA
RIPATINATA

Questa è una scala alla quale mi attingo io per valutare le monete ed è data dalla mia esperienza personale di osservatore, se ho ommesso o sbagliato qualcosa correggietemi pure Modificato da Reboldi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
la patina che mi piace di più è quella color sabbia, ma secondo molti esperti la più bella (e rara) è quella bianca :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alexfaggiani
Fate una cosa postate se potete una foto di moneta per ogni tipo di patina descritta compresa quella bianca!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Reboldi
patina bruna (rossastra-ramata)

non avevo mai sentito di patina bianca, sicuro non si tratti di monete d'argento? perchè io ho specificato solo per la tipologia del bronzo Modificato da Reboldi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Reboldi
patina rossa (scura)
te ne posto tre, per tipologia VERDE, BRUNA, ROSSA altrimenti divento Re del forum se ti posto ogni tipo di patina, ce ne sono tante, e in genere l'ottica e il proprio parere contano molto, ad esempio, un venditore può dirti che la patina su un sesterzio è di color rosso rubino, molto pregiata, in realtà è un brutto rosso che sulla moneta stà male

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alexfaggiani
Grazie rebo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Graccanvs
Interessante. Comunque secondo me la forma prevale sulla patina (a gusto mio). Naturalmente quando è spatinata, è rovinata... Ma chi è che le spatina/va???? Significa sfregiare le monete... (quando ancora non ero pratico me ne hanno appioppata una...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla
Ma portroppo ci sono delle patine che saltano o talmente incrostate che non si vede niente quindi conviene spatinarle. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim
a cosa è dovuta la patina rossa sul bronzo?
Lo so, l'ossidazione, ma de che?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Reboldi
[quote]Grazie rebo[/quote] :lol: è il mio soprannome rebo
[quote]a cosa è dovuta la patina rossa sul bronzo?[/quote]
è ossidazione del bronzo a contatto con l'aria, non sò se ci hai mai fatto caso, tempo fà, le ringhiere delle abitazioni di un certo pregio, erano di bronzo, e spesso fra le incesellature, si formava dopo centinaia di anni una patina brunastra, verde, in altre rossastra, probabilmente dipende dalla mistura della lega e dai fattori esterni, anche il tipo di terreno influenza molto sulla conservazione, un tereno acido il più delle volte corrode le monete
[quote]Ma non c'è modo di disincrostarle senza stuprarle?[/quote]
anche io ho tre monete così, nel frattempo mi sono limitato a sistemarle, purtroppo per questi tipi di monete, l'unica soluzione senza togliere la patina. è usare il bisturi, ma io questo per ora non me lo sento di farlo, non ho ancora ne l'esperienza adatta, ne la mano ferma :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico
Esistono tantissimi colori per le patine e certamente la tonalità più diffusa è quella verde (nelle varie sfumature) e quella marrone. Esistono poi patine nere (monete rinvenute nei sedimenti delle foci dei fiumi), patine blu, patine rosse (le più rare), patina cuoio (non comuni e ricercate), patina del deserto (con sedimenti di sabbia), patina fiume (praticamente prive di patina dovute al rinvenimento nei letti dei fiumi).
Tutte dipendono dai minerali contenuti nel terreno in cui si è conservata la moneta; esistono inoltre monete che, essendo state spostate da un terreno all'altro, durante i secoli, queste hanno assunto una colorazione di base ad esempio marrone (prima patina) ed una successiva colorazione ad esempio verde (seconda patina).
Sicuramente la patina fa il prezzo della moneta. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
ho una moneta che ha una bella patina, a metà rossa e metà nera, se la trovo ve la mostro!
cmq devo aggiungere che anche le patine color cuoio sono molto belle.
invece non avevo mai sentito parlare di patine blu o di fiume...ne avete qualche esempio???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra68
Cosa mi dite delle patine azzurre (da non confondere con il cancro del bronzo)? Ne ho visto solo qualche esemplare, ma su carta e non dal vivo... :(
Qualcuno potrebbe postare una foto di una moneta con patina fiume? Grazie, ciao :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eg1979
[quote name='Giovenaledavetralla' date='30 ottobre 2005, 18:22']Ma portroppo ci sono delle patine che saltano o talmente incrostate che non si vede niente quindi conviene spatinarle. :(
[right][snapback]64567[/snapback][/right]
[/quote]

con cosa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×