Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
glaucho

Aragonese tosata?

Risposte migliori

glaucho

Un saluto a tutti. Che ne pensate di questa moneta? Al dritto si intravede il corpo di un'aquila ed al rovescio è ben visibile lo stemma aragonese.

Peso: 0,4 gr. Diametro: 10 mm.

Un grazie a chiunque interverrà

post-10942-1267023648,78_thumb.jpg

post-10942-1267023667,25_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carlino

Ciao,

non credo sia un pierreale tosato, poichè lo stemma aragonese nei pierreali è rappresentato da quattro strisce striate intervallate da tre piene.

Quello della tua foto ha sei strisce striate intervallate da cinque piene.

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

glaucho

Grazie per l'intervento, mi sembra una giusta osservazione. Per di più il peso della moneta postata è troppo basso, anche se tosata, per pensare ad un pierreale.

Qualcuno ha pensato ad altre possibili soluzioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

potrebbe essere un denaro di Giovanni d'Aragona (1458-1479) il peso della moneta in condizioni accettabili è di gr. 0,55

ciao Eros

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Desert_Twister

potrebbe essere un denaro di Giovanni d'Aragona (1458-1479) il peso della moneta in condizioni accettabili è di gr. 0,55

ciao Eros

Quoto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apuliensis

potrebbe essere un denaro di Giovanni d'Aragona (1458-1479) il peso della moneta in condizioni accettabili è di gr. 0,55

ciao Eros

Quoto!

i denari aragonesi sono in AE e dato che la moneta della discussione è in argento non può essere... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carlino

potrebbe essere un denaro di Giovanni d'Aragona (1458-1479) il peso della moneta in condizioni accettabili è di gr. 0,55

ciao Eros

Quoto!

i denari aragonesi sono in AE e dato che la moneta della discussione è in argento non può essere... :)

Come ha detto Apuliensis i denari sono in AE allego link al nostro catalogo http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-GC/1 ripeto che è anomalo per lo stemma aragonese sei strisce striate intervallate da cinque piene.

Antonio

Modificato da carlino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carlino

Le monete degli aragonesi in Sicilia hanno quattro strisce striate intervallate da una piena e una vuota.

Antonio

Modificato da carlino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Scusatemi, effettivamente il denaro in questione è in Mistura, la cosa si sta facendo interessante. Avanzerei una nuova ipotesi, d'altronde siamo qui su questo meraviglioso Forum per imparare, almeno io! Userei nuovamente il condizionale, tenendo conto dell'ampia tosatura, e della notevole riduzione di peso, potrebbe essere un Mezzo Tari di Ferdinando il Cattolico V di Castiglia ( 1479.1516) Ar. gr.o, 85.

Ribadisco è solo un'ipotesi per parlare un pò su questa meravigliosa monetazione ricca di fascino e mistero!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carlino

Scusatemi, effettivamente il denaro in questione è in Mistura, la cosa si sta facendo interessante. Avanzerei una nuova ipotesi, d'altronde siamo qui su questo meraviglioso Forum per imparare, almeno io! Userei nuovamente il condizionale, tenendo conto dell'ampia tosatura, e della notevole riduzione di peso, potrebbe essere un Mezzo Tari di Ferdinando il Cattolico V di Castiglia ( 1479.1516) Ar. gr.o, 85.

Ribadisco è solo un'ipotesi per parlare un pò su questa meravigliosa monetazione ricca di fascino e mistero!

Ciao Eracle62,

certo sempre per parlare.

Potrebbe, però l'unico che ha ha sei strisce intersecate è il mezzo tarì Spahr 208\ 209 , Il mezzo tarì spahr 243 ha sette strisce intersecate gli altri quattro strisce.

Ma se non erro dal rovescio della moneta mostrata sembra dalle curve, che l'aquila è rivolta a destra mentre quelle di Ferdinando sono rivolte a sinistra.

Se non erro il peso del mezzo tarì di Ferdinando va da circa 1,20 a 1,50 g.

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Guarda il problema, e che stiamo discorrendo su di un tondello che di leggibilità ne ha ben poca, comunque hai ragione col dire che l'aquila del mezzo Tarì di Ferdinando volge a sinistra, ma se devo essere sincero questo tondello mi sembrava il più vicino.Ribadisco mi sembra un'ottimo momento per far partecipare anche altri alla discussione, per darci lumi a rigurdo.Per l'attribuzione visto che pur conoscendo qualche tondello, non li rammento tutti, ho dovuto consultare alcuni testiin mio possesso e fra questi, ho attinto da quel magnifico volume, sempre a parer mio che è: La collezione Giovanni Bovi e Luisa Mastroianni NAPOLI - ZECCHE MINORI MERIDIONALI - SICILIA

MUSEO PRINCIPE GAETANO FILANGERI NAPOLI. ELISA VELARDI EDITRICE

Per il peso questo tondello e riportato in Gr. 0,85 N°15 / 2714

Eros

P.s. per il peso che dici tu, forse ti riferisci al mezzo Tari precedente che ha una grammatura superiore, infatti va da Gr.1,20 ad 1,68

,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×