Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
francesco77

Chiodo della croce di Gesù, guardare video!

Risposte migliori

Liutprand

Io credo che se fossero veri tutti chiodi della Croce che in 20 secoli sono stati millantati - soprattutto durante il Medioevo - ci si potrebbe costruire un'altra torre Eiffel!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Già <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Con uno di questi chidi non fu fatta la corona ferrea??? Cmq se è vero quello che è stato detto sul ritrovamento non è da scartare l'ipotesi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MARCO B

Bhe dai interessante . . . Cmq si a monza nel duomo c'e' la corona ferrea e si dice che la parte metallica interna sia fatta con un chiodo della croce di Gesù

Saluti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

Quel giorno ne furono crocefissi tre: Gesù e 2 ladroni.....chissà quanti altri nel I o II secolo.

La datazione può essere veritiera così come il chiodo, ma da qui all'attribuirlo a Cristo... <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sagida

Quel giorno ne furono crocefissi tre: Gesù e 2 ladroni.....chissà quanti altri nel I o II secolo.

La datazione può essere veritiera così come il chiodo, ma da qui all'attribuirlo a Cristo... <_<

Sono pienamente d'accordo con te.

Prima di tutto nessuno può affermare con certezza che il chiodo in questione sia stato veramente usato per una crocifissione.

Ma a parte questo, si pensa che questo chiodo sia stato usato per crocifiggere Gesù solo perchè è stato trovato conservato come fosse un'importante reliquia. A mio parere un dato insufficiente per azzardare qualsiasi teoria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Pienamente d'accordo con Algida, in effetti è solo una teoria. Nulla può provare che si tratti del chiodo della croce di Cristo. L'unica cosa che avrebbe dovuto provare una simile appartenenza a quella croce, è una pietra o papiro appartenente a quel territorio e con una scritta di quell'epoca tramandata (magari di un apostolo) e tramandata di possessore in possessore e conservata nella reliquia medievale. Nei vari musei di Israele ci sono sicuramente reliquie o reperti che testimoniano quell'avvenimento. Basterebbe confrontare qualsiasi oggetto allegato al chiodo che faccia ricondurre a quell'epoca o a quei fatti ......... ma così riposto nella reliquia sinceramente penso sia impossibile ...............

C'è un proverbio napoletano che dice .............. VIECCHI E FURASTIER CONT'N CHELL CA VONN .....! Traduco ......... ANZIANI E STRANIERI RACCONTANO QUELLO CHE VOGLIONO (PERCHè TANTO NESSUNO SARA' IN GRADO DI VERIFICARE SE DICONO BUGIE O MENO!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

A quando il ritrovamento di un fiasco di vino avanzato dalla nozze di Cana? :rolleyes:

Purtroppo c'è ancora tanta gente che crede a queste ridicolaggini <_< la fede, grazie a Dio, è un'altra cosa (detto da uno che non crede, ma ha il massimo rispetto per chi lo fa.....ma non per queste minchiate).

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio

A quando il ritrovamento di un fiasco di vino avanzato dalla nozze di Cana? :rolleyes:

:D :D :D

...ma non per queste minchiate).

Non avrei saputo trovare miglior definizione per il "ritrovamento" B) .

Comunque così, giusto per dovere di cronaca, ricordo che un altro dei presunti chiodi si trova nel Duomo di Milano e dovrebbe essere quello utilizzato da Elena per il morso da cavallo da donare a Costantino (oltre a quello posto nella corona e/o nell'elmo a seconda dell'interpretazione ambrogiana o meno).

La presenza di questo chiodo a Milano è significativa dell'importanza della città quale capitale dell'impero (fu portato in città da Teodosio I).

Non ho dubbio alcuno che il chiodo di Milano nulla abbia a che fare con la Croce (anche ad Elena, nonostante fosse la madre dell'imperatore, rifilarono dunque una "sola") ma certamente "è" il chiodo che Elena portò a Costantino dalla Terrasanta...almeno, se non è una reliquia religiosa, lo è certamente dal punto di vista della storia tardo romana.

Viceversa la presenza del secondo chiodo nella corona ferrea ora a Monza è abbondantemente in dubbio, per cui l'unico chiodo "storicamente"certo resta quello meneghino.

Modificato da Flavio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

E' invece ragionevole pensare che si tratti di un oggetto proveniente dalla Terrasanta e tramandato come reliquia fin dal tempo delle crociate, o anche prima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

osservatore

ma era sporco di sanque oh l,anno pulito? come fanno tanti per le monete ....in una barca romana oh visto centinaia di chiodi peccato che non mi e"venuta l,idea a voi le traduzioni ..(beato chi crede)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Un chiodo della Santa Croce è conservato nella Basilica di Santa Croce in Gerusalemme a Roma.

Ci sono altre reliquie: la croce di uno dei due ladroni (braccio orizzontale), la spugna imbevuta d'aceto, due spine della corona e il Titulus Crucis (parte )

Dei quattro sacri chiodi della Crocefissione, gli altri tre si troverebbero, secondo la tradizione, uno nella Corona Ferrea di Monza, uno sospeso sopra l'altare maggiore del Duomo di Milano e uno, dalla tradizione più dubbia, nel Duomo di Colle Val d'Elsa.

Nessuno ne garantisce l'autenticità, è la Tradizione a sostenerlo. Ma questo vale per tutte le reliquie.

Come è noto , la Fede non nasce da queste cose...

Modificato da Saturno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Frenkminem

Anche Fra' Cipolla aveva una penna dell'Arcagnolo Gabbriello che era caduta al pennuto messaggero in casa della Madonna, ma poi miracolosamente, dato che la si mostrava il giorno di San Lorenzo, si trasformò nei carboni che avevano arso il corpo del povero martire, ma lui stesso non se ne dolse più di tanto visto che ad un certo punto sopra la graticola del martirio pare si fosse rivolto ai suoi carnefici apostrofandoli con un "giratemi che da questa parte sono cotto" :o

Comunque io ho visto un lembo della tovaglia delle Nozze di Cana e un frammento della culla di Betlemme a Vienna, pare che in giro ci siano ben 24 dita indici di San Giovanni Battista, dito con cui ha indicato l'Agnus Dei, quanti chiodi della croce ci saranno in giro?

Sono scettico <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio

A parte lo "scientifico" scetticismo sull'attribuzione del ritrovamento ai chiodi della Crocifissione, ecco i primi dubbi anche sull'effettiva attribuzione dei chiodi ritrovati all'epoca romana, alla provenienza dalla Terrasanta ed al loro "generico" utilizzo quali chiodi per una delle innumerevoli "ordinarie" crocifissioni romane :

http://www.examiner.com/x-32018-Strange--Mysterious-Facts-Examiner~y2010m3d4-Templar-crucifixion-nail-a-fantasy-say-Madeiran-archaeologist

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×