Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
PerUnaLira

tarì ( 20 grana) ferdinando II domanda...

Risposte migliori

PerUnaLira

buongiorno, ci sono date comuni di questa moneta, ma non capisco come mai è diffcile da reperire ..si vende pochissimo( a differenza del 120 grana)...secondo voi perchè? non c'è richiesta? :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Io ne vedo molti nelle aste,certo alcuni anni sono molto più rari ma è una moneta che non manca mai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Littore

Non mi pare che sia una moneta così rara...

Saluti.

P.S. Esiste una sezione dedicata alle monete del Regno delle Due Sicilie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Forse l'amico pecunialira si riferisce solo ad alcune date e non tutte, in effetti in ogni asta non mancano mai i Tarì di Ferdinando II per le solite date, tipo: 1842, 1846, 1854, 1855, 1856, e 1857. Ci sono poi date rarucce e date introvabili. Nell'asta Varesi 42 Civitas Neapolis ad esempio, c'era la serie quasi completa di nominali in argento di monete di Ferdinando II, peccato che, stando alle aggiudicazioni, sembrino monete comuni ........... sono venuto a sapere poi ............ che tante di queste monete aggiudicate a cifre ridicole sono state comprate da commercianti che nel giro di tre mesi le hanno vendute a collezionisti che bavavano per averle ............. al triplo ed al quadruplo delle aggiudicazioni............... sad.gifsad.gif ...........mah ..... valli a capire tu questi collezionisti di monete napoletane .................. anche per quanto concerne la serie di monete borboniche in oro .............. i commercianti hanno fatto razzìa nel 2003 a prezzi irrisori .... comprando i 30 Ducati, 6 Ducati e 3 Ducati a cifre ridicole e vendendole al doppio e al triplo dopo pochi mesi o addirittura giorni .............. sinceramente sono basito ............... Ecco perchè nei miei studi e nei miei interventi evito il più possibile di dare stime commerciali ..................... le monete erano in vendita a Pavia ad un prezzo e poi ..... nelle mani di alcuni commercianti valevano cifre da capogiro. A questo punto sono portato a pensare che le monete non valgono solo per la rarità o per la conservazione ma a seconda di chi ce l'ha e chi la propone cool.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

A questo punto sono portato a pensare che le monete non valgono solo per la rarità o per la conservazione ma a seconda di chi ce l'ha e chi la propone Immagine Postata

che tante di queste monete aggiudicate a cifre ridicole sono state comprate da commercianti che nel giro di tre mesi le hanno vendute a collezionisti

Si, però spesso anche se la moneta è esattamente la stessa la conservazione migliora, anche di molto :lol:

Modificato da Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×