Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
arga90

modi di pulizia

Risposte migliori

arga90

sono nuovo di questo forum e anche nuovo del mondo delle monete antiche, ho provato a cercare qulache discussione ma molti si esprimono in modi che non capisco.

potreste illustrarmi i principali modi di pulire una moneta? e soprattutto spiegare in cosa consiste l elettrolisi e quando è necessaria?

per adesso per la pulizia uso il bagno nell'olio della macchina da cucire mentre per l'argento uso il dentifricio

grazie

Maicol

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

soleshine

Ti consiglio di non fare assolutamente più niente alle tue monete,meglio informarsi bene prima di utilizzare sistemi improvvisati.

Non sono esperto di monete antiche,per cui se il tuo intervento riguardava questa tipologia aspetta pareri più autorevoli.

Mentre per le altre monete e` possibile un lavaggio con acqua distillata e sapone neutro utilizzando i soli polpastrelli,alcuni usano liquidi appositi in cui immergere le monete per omogeneizzare le superfici,asportando così tutta la patina,a mio avviso quest'ultima e` una soluzione estrema,da praticarsi solo in presenza di gravi inestetismi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cecco89

Innanzitutto dicci che monete devi pulire, se sono monete antiche OK la pulizia è ammessa ma se si tratta di euro regno o repubblica NON DEVI PULIRLE al massimo un bagno in acqua demineralizzata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arga90

io tratto sia monete antiche che regno e repubblica.

se ad esempio ho una moneta di rame molto inscurita ma senza incrostazioni mi conviene pulirla?

inoltre quando mi capita per le mani una moneta antica non capisco quando è meglio fermarsi con la pulizia prima di arrivare a rovinare i rilievi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

soleshine

io tratto sia monete antiche che regno e repubblica.

se ad esempio ho una moneta di rame molto inscurita ma senza incrostazioni mi conviene pulirla?

inoltre quando mi capita per le mani una moneta antica non capisco quando è meglio fermarsi con la pulizia prima di arrivare a rovinare i rilievi

La moneta molto "inscurita" probabilmente sarà patinata,dunque non si pulisce,è possibile togliere lo sporco superficiale lavando la moneta con acqua distillata e sapone neutro,alcuni usano un po di olio di vasellina per"ravvivare" l'aspetto,esistono anche altri metodi..............

Con la moneta antica il limite dove fermarsi è la patina originale,si lavora con lenti ad alto ingrandimento,bisturi ed infinita pazienza,non bisogna avere fretta!!!!!!!!,all'inizio si ammorbidiscono le incrostazioni e lo sporco,lasciando la moneta in bagno in olio d'oliva o acqua distillata,dopo circa 2 0 3 settimane,si può provare ad asportare lo sporco,è importante conoscere il tipo di moneta che si sta pulendo,in modo da operare abbastanza in modo sicuro,una volta rimosse le incrostazione con un uno spazzolino morbido si asportano i piccoli residui,alla fine molti ripatinano la moneta per renderla più omogenea,qui ognuno ha il suo metodo,se lavori bene non dovrebbe essere necessario nessun intervento aggiuntivo a fine pulitura,anche qui si può usare un po d'olio di vasellina,bisogna fare attenzione a trattare in modo opportuno le monete che presentano il "cancro",è importante distanziarle dalle altre monete,non devono venire in contatto in nessun modo neanche a materiali impiegati per la pulizia finché non siano stati opportunamente puliti.

Non si guarda al tempo,ma al risultato,e sopratutto, il restauro delle monete non si improvvisa da un giorno all'altro,rischi di rovinare molte monete,informati bene ci sono moltissime discussioni già aperte nel forum,ricerca libri,frequenta un circolo numismatico,ma sopratutto non fare esperimenti.

Modificato da soleshine

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

io tratto sia monete antiche che regno e repubblica.

se ad esempio ho una moneta di rame molto inscurita ma senza incrostazioni mi conviene pulirla?

inoltre quando mi capita per le mani una moneta antica non capisco quando è meglio fermarsi con la pulizia prima di arrivare a rovinare i rilievi

Le monte di rame (moderne) non vanno MAI pulite! Soprattutto come tu dici che non hanno incrostazioni.

Quelle d'argento con il dentifricio :ph34r:

Consiglio: il dentifricio per i denti, olio per cucinare od ingrassare :D .

Se non sei sicuro, le monete vanno lasciate come sono!

Un discorso a parte meritano quelle monete (antiche) incrostate di terra e/o latro, qui certamente bisogna fare qualche cosa, ma io mi fermo perchè non è il mio campo.

saluti

TIBERIVS

Modificato da TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×