Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Guest enrico_marengo

qual'e' la moneta d'oro che contiene piu' oro

Recommended Posts

Guest enrico_marengo
qual'e' la moneta d'oro che contiene piu' oro, quindi piu' pesante e a parita' di peso con piu' millesimi d'oro?
per quanto riguarda le monete di area italiana moderne, il primato dovrebbe appartenere ai
30 ducati del regno delle due sicilie (ferdinando I e II, francesco I)
996 millesimi
37,87 grammi
totale= 37, 72 grammi d'oro
bella patacca!! :)
e nelle monete antiche (medioevali, romane, etc.)
e nelle monete mondiali?
e.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolino67
Dodici doppie, 1666
Au g 71,84 Ø mm 44
Vienna, Kunsthistorisches Museum.
D/ ISABELLA CLARA FERD CAR D G D MAN [ET] M F [ET] C. Busti accollati a destra della duchessa con velo vedovile e del duca a capo scoperto con lunga capigliatura; sotto, nel giro, 1666.
R/ ALTA A LONGE COGNOSCIT. Sole raggiante su mare agitato; in alto, nubi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ianva
x "peso" avete già detto. per millesimi di oro (anche se non è tanto pesante, 27 mm;g 10,46) i rusponi del regno d'etruria sono 1000/1000!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attila
Questa è di un chilo d'oro puro (99,99%), ma mi sembra di ricordarne più grosse (10Kg e 25Kg, mi sembra... riferirò stasera)
Ciao
Attila
[img]http://i21.ebayimg.com/04/i/05/3a/57/d8_1_sbl.JPG[/img]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giuseppe
[quote]x "peso" avete già detto. per millesimi di oro (anche se non è tanto pesante, 27 mm;g 10,46) i rusponi del regno d'etruria sono 1000/1000!!
[/quote]

come anche le contemporanee toscane, zecchino d'oro e 80 Fiorini; d'altra parte gli zecchini in generale (Venezia, Genova, Firenze, ecc..) fin dal loro primo apparire erano quasi d'oro puro.

Ho visto che esistevano monete multiple del ducato veneziano e forse non solo di quello; credo venissero coniate solo occasionalmente e per regali, di qui il nome "monete di ostentazione";
dubito però che arrivino ai 70 e passa grammi della moneta di Paolino67 ma chi conosce il periodo forse può essere più preciso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

yafet_rasnal
Non credo che le pseudo-monete per collezionisti contino.
Il pezzo per la circolazione piu' pesante e' stato il seguente:
200 Mohur d'oro del Gran Mogul Shah Jahan (1627-1658) con un peso di 2177 grammi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giuseppe
[quote]Il pezzo per la circolazione piu' pesante e' stato il seguente:
200 Mohur d'oro del Gran Mogul Shah Jahan (1627-1658) con un peso di 2177 grammi
[/quote]

Vero, incuriosito ho trovato alla fine dove l'avevo vista: Cronaca numismatica del 5/1994 (dove si dice anche che la moneta, benchè pesi più di 2 Kg, si "è persa".
Rimanendo in Italia ho comunque visto che esistevano monete veneziane anche da 100 zecchini (dovrebbe essere circa 350 grammi).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimitrios
[quote name='Giuseppe' date='04 novembre 2005, 18:10']Rimanendo in Italia ho comunque visto che esistevano monete veneziane anche da 100 zecchini (dovrebbe essere circa 350 grammi).
[/quote]
Premesso che non ho controllato i cataloghi, penso che la moneta aurea italiana più pesante è proprio il multiplo da [b]105 zecchini di Ludovico Manin (1789-1797)[/b] che apparteneva alla collezione Papadopoli.
Peso : 367,5gr circa
Non sono sicuro ma adesso questo esemplare dovrebbe far parte della collezione del museo Correr

Share this post


Link to post
Share on other sites

yafet_rasnal
[quote name='Dimitrios' date='04 novembre 2005, 21:39'][quote name='Giuseppe' date='04 novembre 2005, 18:10']Rimanendo in Italia ho comunque visto che esistevano monete veneziane anche da 100 zecchini (dovrebbe essere circa 350 grammi).
[/quote]
Premesso che non ho controllato i cataloghi, penso che la moneta aurea italiana più pesante è proprio il multiplo da [b]105 zecchini di Ludovico Manin (1789-1797)[/b] che apparteneva alla collezione Papadopoli.
Peso : 367,5gr circa
Non sono sicuro ma adesso questo esemplare dovrebbe far parte della collezione del museo Correr
[right][snapback]66326[/snapback][/right]
[/quote]

:o C'e' modo di vederne una foto? :o

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimitrios
Purtroppo non ho una foto di questa moneta. Penso che si tratti di un pezzo unico ma non sono sicuro.
Comunque allego la foto del multiplo da 50 zecchini di Alvise Mocenigo (1763-1778) venduto ad Aprile di quest’anno ad una asta statunitense. Faceva parte della collezione del grande collezionista Louis E. Eliasberg. con oltre 3000 monete auree spesso molto rare e prestigiose!
Ha cambiato proprietario per 379500$ e con questa cifra ha stabilito il nuovo record per una moneta Italiana dopo l’impero romano. E' la prova che le monete più ricercate e desiderate in assoluto sono sempre le monete auree di grande modulo.
L’intera asta ha totalizzato oltre 10.000.000$. Ogni ulteriore commento superfluo :o

[attachment=7370:attachment][attachment=7371:attachment]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimitrios
Dimenticavo...
Come se non bastasse la rarità di questo pezzo straordinario, vorrei aggiungere che la moneta si presentava in uno stato di conservazione AU55 cioè SPL/FDC :o
Per il tipo in questione, questa conservazione si può tranquillamente considerare eccezionale. Infatti di solito i multipli dei zecchini sono spesso molto usurati perché montati. I multipli da 8,10 o 12 zecchini che si vendono ogni tanto arrivano quasi sempre fino al BB o BB+

Share this post


Link to post
Share on other sites

picchio
Conosco la moneta è stato il prezzo più alto mai registrato in una vendita pubblica di una moneta italiana, nella stessa asta c'ra un altro multiplo di venezia che ha fatto parecchio ma non così tanto. Il mercato russo sta facendo incetta di queste monete. Comunque sebbene sia stata di una conservazione incredibile si conosce qulco altro esemplare. Se avessi mezzi e modo comunque comprerei i multipli in oro di Genova e non di Venezia. Tra l'altro nella vendita eliasberg sono state fatte delle follie al di la di ogni ragionevole comprensione; un 40 lire di Gioacchino Murat pagato 8.000 $, non è cosa neance fosse il più bello del mondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimitrios
[quote name='picchio' date='05 novembre 2005, 00:07']Conosco la moneta...
[/quote]
Ha avuto la fortuna di vederla dal vivo?
[quote]Se avessi mezzi e modo comunque comprerei i multipli in oro di Genova e non di Venezia.
[/quote]
Concordo al 100%
A proposito di multipli di Genova conosco solo un passaggio in asta di un pezzo da 25 doppie ( il massimo di tutta la monetazione Genovese). E’ stato venduto all’ asta di Zurigo del 1984 e faceva parte della collezione Garrett.
Prezzo di aggiudicazione: 25000 franchi svizzeri
[quote]Tra l'altro nella vendita eliasberg sono state fatte delle follie al di la di ogni ragionevole comprensione; un 40 lire di Gioacchino Murat pagato 8.000 $, non è cosa neance fosse il più bello del mondo.
[right][snapback]66370[/snapback][/right]
[/quote]
E non era l’unica follia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Michele2198
[quote name='yafet_rasnal' date='04 novembre 2005, 21:44']
:o  C'e' modo di vederne una foto?  :o
[right][snapback]66329[/snapback][/right]
[/quote]

Purtroppo devo dire che non esiste (a quanto ne so) un catalogo della parte numismatica del museo Correr.
Veramente un peccato!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest enrico_marengo
[quote name='Dimitrios' date='05 novembre 2005, 00:00']
Comunque allego la foto del multiplo da 50 zecchini di Alvise Mocenigo (1763-1778) venduto ad Aprile di quest’anno ad una asta statunitense. Faceva parte della collezione del grande collezionista Louis E. Eliasberg. con oltre 3000 monete auree spesso molto rare e prestigiose!
Ha cambiato proprietario per 379500$ e con questa cifra ha stabilito il nuovo record per una moneta Italiana dopo l’impero romano.
[attachment=7370:attachment][attachment=7371:attachment]
[right][snapback]66367[/snapback][/right]
[/quote]
mah....
700 milioni.... mi fa un po' schifo pensarci.
scusate l'esternazione e spero di non offendere nessuno dicendolo.
ciao
e.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alexxx
Una volta non si era parlato del 100.000 euro Austriaco; 25 kg completamente in oro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ianva
25 kg??? e quanto costerebbe????? :blink: :blink:

piuttosto mi compro un lingotto.... <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimitrios
[quote name='Alexxx' date='05 novembre 2005, 17:49']Una volta non si era parlato del 100.000 euro Austriaco; 25 kg completamente in oro?
[right][snapback]66543[/snapback][/right]
[/quote]
E' vero!
Esiste davvero una "moneta" ufficiale Austriaca con valore nominale di 100.000 euro.Il peso non è di 25Kg ma ben 31,103Kg o meglio 1000 oncie.
Ecco le caratteristiche tecniche del mostro:
[b]Peso nominale: 100.000 euro
Peso: 1000 oncie o 31,103 Kg
Diametro: 37cm[/b] (attenzione non sono millimetri ma centimetri)
[b]Titolo: 999,9/1000 (oro puro)
Tiratura: 15 pezzi
Anno di coniazione: 2004
Metodo di coniazione: Fondo specchio
Prezzo di vendita: 500.000 euro[/b]

Dubito che ci siano trovati i 15 acquirenti sperati dalla zecca Austriaca. Anche se uno ha i soldi e la voglia di investire 500000 euro in oro, questa è sicuramente il peggior modo pensabile. Avere tutto in un unico blocco è da pazzi. Possibilità di rivendita pari a zero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimitrios
Ecco alcune foto:
Nella prima foto, cioè quella con la moneta dentro l’astuccio, ci sono nell’angolo in basso a destra le altre 4 monete della stessa serie “Filarmonica” .Sono quelle da 1 oncia (37mm di diametro), ½ oncia, ¼ oncia, 1/10 oncia.
Notate come anche una moneta di grande modulo ome quella da 1 oncia sembra minuscola a fianco al mostro da 1000oncie!

Personalmente questa coniazione mi lascia totalmente indifferente per non dire altro…
Che senso ha?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ianva
e allora facciamo delle ruote x le carrozze delle favole che facciamo prima.. :blink: :blink: il "cofanetto" in pratica è grande come il cofano della macchina.. <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.