Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Nemesis82

curiosità sulle monete siciliane

Risposte migliori

Nemesis82

Salve a tutti.

Mi sono aggiudicato da un noto venditore una moneta greca della zecca della mia città, Catania.

Non colleziono monete greche siciliane perchè fuori dalla portata delle mie tasche, ma ci tenevo ad averne una della mia città, e ho fatto lo sforzo (fortunatamente non eccessivo).

quello che mi domando è, nella mia città non ho mai visto scavi archeologici, e da quel che so, nemmeno nei dintorni. Com'è possibile che si possano trovare e vendere monete di questo tipo?

Non ci dovrebbero essere dubbi sulla genuinità della moneta e della sua lecita provenienza visto che l'ho presa da Lanz, ma la curiosità resta...

Come si procurano questo genere di monete?

Per quelle romane immagino vengano dall' est europeo soprattutto, dove se ne trovano facilmente, ma quelle siciliane???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maverick

Be guarda ......personalmente , secondo un mio parere, la maggior parte delle monete che si trovano in commercio provengono tutti da scavi illeciti o da ritrovamenti fortuiti. Pensandoci bene infatti uno scavo archeologico o chi che sia , ha lo scopo di recuperare antichi reperti per studiarli e per perfezionare magari una storia frammentata con il passare del tempo . I reperti (In Italia) anche se di basso valore storico (come anche monete illeggibili) non vanno mica gettati o addirittura venduti , anzi io lavorando per un piccolo periodo al museo di Taranto so per certo che ci sono casse e casse di reperti nei magazzini ,anche di vere e propie patacche di nessun valore , ma comunque custodite , in quanto è roba che non dovrebbe propio uscire da musei o aree di studio !!! Qui sorge la domanda ......come si trovano le monete in commercio ??? Il 95 % delle monete antiche che troviamo sul noto sito o altri noti siti provengono tutte da scavi fatti al di fuori dell'Italia , Bosnia Francia Germania ecc. di conseguenza le leggi che vigono in quei paesi evidentemente permettono la circolazione di tale monetazione senza problemi, e poi l'importazione in Italia non è poi così difficile come sembra ,basti pensare che entrano tonnelate di droga ogni anno , figuriamoci di monete antiche . Sai anch'io volevo acquistare una moneta d'argento della mia città Taranto ,con il caratteristico delfino , poi ho pensato , ricordando, ma se non c'è le ha neanche il vastissimo museo di Taranto una moneta del genere in buone condizioni come posso io piccola persona a possederne una magari anche in ottime condizioni ??? Sicuramente se trovata mi verrebbe confiscata , anche se presentassi un permesso di possesso da parte del Papa (e qui dalle mie parti i controlli sono molti inerenti la vecchia monetazione e altro). Insomma secondo me la tua moneta che sicuramente proviene da qualche campagna nei pressi della tua città ( è pieno di monete greche dalle nostre parti ) sarà sicuramente stata trovata da qualche appassionato o da qualche conoscitore di quella monetazione , e dopo un bel giro (anche passando da noti siti e venditori) è arrivata nelle tue mani facendoti credere che provenga da scavi leciti .

Insomma questo è un mio parere , comunque vada comprerò anch'io una moneta Greca della mia città , con la stessa voglia che ha spinto te a comprare la tua........

Tanti saluti . mav

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Raccolte illecitamente..... passono per le aste Inglesi,Tedesche e USA.......spulciate dalle rare o rarissime......messe all'asta e rimesse sul mercato Italiano con tanto di fattura da rivenditori Europei.

Questo perche lo Stato Italiano insiste che è tutta roba sua ma non fa nulla per trovarla o per metterla bene in mostra. Perche allora uno dovrebbe portargli una moneta o una statuina anche se potrebbe far riscrivere la Storia? Meglio venderla ad un collezionista che la farà vedere solo ad altri come lui o nel migliore dell'ipotesi NON la farà mai vedere. Forse dopo la sua morte.

Notte

Modificato da favaldar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maverick

Be in effetti non hai tutti i torti..........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemesis82

Immaginavo qualcosa di simile, ma non riesco a spiegarmi dove avessero potuto trovarle.

In ogni caso invidierei tantissimo qualcuno con un pezzo di terra dove saltano fuori certe cose...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maverick

Allora ,di solito questa monetazione la puoi trovare nei pressi di antiche strade o cimiteri . Qui da me a Taranto, nei paesi limitrofi ,ci sono vecchie vie di comunicazione che costeggiavano gravine e proseguivano verso altre piccole comunità dell'epoca (In prevalenza Magna Grecia dove Taranto era la più importante città dell'epoca che importava terracotte in tutto il mediterraneo) . Le zone di cui sto parlando sono piene di terracotte e monete , e lo so , perchè io in primis ho trovato alcuni di questi reperti passegiando lungo la gravina del mio paese (terracotte della magna grecia anfore piatti ecc) che ho dovuto comunque segnalare e consegnare alle autorità . Ricordati pultoroppo se trovi cose del genere non puoi averle e le devi segnalare entro 24 ore alla caserma dei carabinieri o qualche altro ente ,in quanto se scoperto con questi reperti rischi anni di galera ! Dalle tue parti è la stessa cosa .......sicuramente la moneta da te acquistata proviene da qualche campagna in un paese limitrofo a Catania come Gravina di Catania o Camporotondo Etneo ecc. (dimmi se sbaglio) ..........ti ripeto le campagne ne sono piene ed i musei hanno tanto di quel materiale che non sanno dove metterlo ! <_< <_< Ciao !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemesis82

Sei stato davvero esauriente, e inoltre vedo che conosci anche qualche comune delle mie zone, complimenti!

Conosco la legislazione vigente, e so che questo genere di reperti, anche se un misero pezzo di terracotta, va consegnato alle autorità. La mia era una curiosità principalmente legata al fatto che non ho mai visto nella mia città o nei dintorni scavi o cose simili di tipo archeologico e per cui non capivo dove l'avessero potuta prendere.

Purtroppo Catania e le zone limitrofe sono state fortemente urbanizzate, cancellando per sempre chissà quanti reperti, ma non credo che la mia città sia la sola in Italia ad aver avuto questa sorte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maverick

Hai ragione . Guarda spero che cambino qualcosa sul piano legislativo per il ritrovamento di reperti e monete, in questo caso saremo fortunati basterà cercare senza poi tanta difficoltà e non spendere nulla ......Saluti

mav

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mirkoct

Io non so in quale Catania vivi, ma nella Catania che conosco io ci sono tantissimi scavi,di epoca romana, greca, bizantina e medievale.....basta fare una passegiata per il centro storico e ti ritrovi incastrato tra le mura di vecchie abitazioini del settecento l'odeon e il tetro di epoca romana, bellissimo...di inverno si riempie d'acqua perchè sotto ci passa l'amenano, fiume sotterraneo che atteraversa la citta come una lunga vena....pensa i romani facevano la naumachia dentro questo teatro... se vai su via etnea vedrai come inghiottito dalla lava, seminterrato, incastrato tra la storia antica delle abitazioni tardo barocche il teatro di epoca romana secondo solo al teatro flavio.....le terme achilliane sotto piazza duomo......ai benedettini i resti della città greca e potrei continuare per ore e ore ad elencare tutto ciò che nasconde la bellissima catania......

per le monete di taranto dai testi in mio possesso, dove sono riportati i rinvenimenti e i musei dove sono conservati, dovrebbero trovarsi diversi tesori ....roba tesaurizzata, in conservazione stupefacente, non capisco come non possano esserci monete più belle di quelle che si vedono nelle aste.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemesis82

So che a Catania ci sono un sacco di testimonianze del passato, ma io non parlavo di monumenti, parlavo di scavi, scavi attivi, dove vi sono all' opera archeologi e via dicendo. Monumenti come quelli che hai citato tu ce ne sono molti anche in altre città, ma non affiorano monete o altro dal nulla in questi monumenti, a meno che non si scavi intorno cercando di sviluppare archeologicamente il sito stesso, e allora avremmo uno scavo, come quelli di cui parlo io, ma che non mi sembra di aver visto.

Tra le ultime "scoperte" a Catania, che io ricordi, ci sono state quella del sarcofago romano con lo scheletro, in piazza Stesicoro, di fronte l'edicola grande, e altri resti archeologici venuti fuori quando hanno ripavimentato la zona di piazza Duomo, ma si è trattato di scoperte sostanzialmente fortuite legate a lavori di manutenzione.

Tra le zone urbanizzate nonostante la presenza di aree archeologiche, porto ad esempio quella in zona vigna vecchia ad Acicastello, dove c'è la scuola elementare. Lì è stata distrutta, per fare spazio allo sviluppo del paese, una necropoli di epoca ellenistica di circa 10000 metri quadri nella seconda metà del secolo scorso, nonostante fossero affiorati continuamente resti anche di una certa rilevanza. (A chi interessasse posto questo link: http://www.editorialeagora.it/rw/articoli/113.pdf )

Queste sono le cose che mi fanno imbestialire. Lo Stato permette di distruggere senza troppi complimenti un potenziale piccolo museo a cielo aperto, e poi vuole conto e ragione per ogni coccio di terracotta.

Ad ogni modo, mi fermo quì per non andare in off-topic.

Modificato da Nemesis82

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×