Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mamoph

Monetiere del museo archeologico di Siracusa

Risposte migliori

mamoph

Ciao a tutti,

ho passato questo weekend a Siracusa, città assolutamente splendida, e ho avuto due belle e interessanti sorprese: la prima è che quella che si è conclusa ieri era la settimana della cultura e quindi tutti i musei e siti archeologici della provincia erano aperti anche con orari straordinari e diversi eventi, ed erano tutti visitabili gratuitamente; la seconda splendida notizia (non credevo ai miei occhi quando l'ho scoperto) è che proprio in occasione della settimana della cultura al Museo Archeologico Regionale "Paolo Orsi" dal 23 aprile è esposto e visitabile il monetiere. Ho chiesto in biglietteria e mi hanno detto che l'esposizione sarà permanente, quindi visitabile anche in futuro. Inutile dire la grande quantità di meraviglie presenti in mostra: tantissime monete delle principali zecche siciliane, una ampissima sezione dedicata alla monetazione siracusana con molte monete in bronzo, centinaia di tetradrammi, decine di decadrammi, una sezione dedicata alle "grandi firme del conio" con decine di capolavori assoluti esposti, una sezione dedicata ai tesoretti ritrovati e poi una serie di collezioni private interessanti donate nel tempo al museo e finalmente esposte al pubblico... Le monete erano appoggiate su teche percui era visibile solo un lato però l'illuminazione era davvero ottima e metteva in risalto i rilievi. Vi assicuro che non sapevo da che parte iniziare a guardare... mai visto così tanto splendore numismatico tutto assieme... Purtroppo ci si può stare solo mezz'ora perchè possono entrare solo 15 persone per volta. Divieto tassativo di fotografare, anche col telefonino, con guardie giurate che controllano con molta attenzione e ti bloccano appena cerchi di fare il furbo... percui non ho potuto fare nessuna foto da mostrarvi... però non vedo l'ora di tornare (ho già avvisato mia moglie, felice per questo, che dovremo organizzare a breve un altro week end a Ortigia) e magari prenotare due o tre visite per fermarmi di più...

ho chiesto se c'erano pubblicazioni ma a quanto pare non hanno stampato ancora nulla.... magari in futuro

mamoph

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Grazie Mamoph, spero davvero di poterla visitare un giorno, tornerei volentieri in Sicilia, e questo potrebbe essere un motivo in più per farlo.

Grazie ancora per la segnalazione. Giò :) :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mamoph

A chi lo dici... rientrato oggi e reimmerso immediatamente nel caos milanese ne sento già la nostalgia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danielealberti

Non sarebbe male organizzare un raduno! Ci sarrebbe qualcuno a cui piacerebbe venire?

Daniele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Ciao a tutti,

ho passato questo weekend a Siracusa, città assolutamente splendida, e ho avuto due belle e interessanti sorprese: la prima è che quella che si è conclusa ieri era la settimana della cultura e quindi tutti i musei e siti archeologici della provincia erano aperti anche con orari straordinari e diversi eventi, ed erano tutti visitabili gratuitamente; la seconda splendida notizia (non credevo ai miei occhi quando l'ho scoperto) è che proprio in occasione della settimana della cultura al Museo Archeologico Regionale "Paolo Orsi" dal 23 aprile è esposto e visitabile il monetiere. Ho chiesto in biglietteria e mi hanno detto che l'esposizione sarà permanente, quindi visitabile anche in futuro. Inutile dire la grande quantità di meraviglie presenti in mostra: tantissime monete delle principali zecche siciliane, una ampissima sezione dedicata alla monetazione siracusana con molte monete in bronzo, centinaia di tetradrammi, decine di decadrammi, una sezione dedicata alle "grandi firme del conio" con decine di capolavori assoluti esposti, una sezione dedicata ai tesoretti ritrovati e poi una serie di collezioni private interessanti donate nel tempo al museo e finalmente esposte al pubblico... Le monete erano appoggiate su teche percui era visibile solo un lato però l'illuminazione era davvero ottima e metteva in risalto i rilievi. Vi assicuro che non sapevo da che parte iniziare a guardare... mai visto così tanto splendore numismatico tutto assieme... Purtroppo ci si può stare solo mezz'ora perchè possono entrare solo 15 persone per volta. Divieto tassativo di fotografare, anche col telefonino, con guardie giurate che controllano con molta attenzione e ti bloccano appena cerchi di fare il furbo... percui non ho potuto fare nessuna foto da mostrarvi... però non vedo l'ora di tornare (ho già avvisato mia moglie, felice per questo, che dovremo organizzare a breve un altro week end a Ortigia) e magari prenotare due o tre visite per fermarmi di più...

ho chiesto se c'erano pubblicazioni ma a quanto pare non hanno stampato ancora nulla.... magari in futuro

mamoph

Si al museo regionale di Siracusa stanno finalmente esponendo una delle piu belle collezioni di monete siciliane e siracusane in particolare che vi siano in Italia. Molte delle monete esposte appartengono alla collezione Gagliardi, lasciata in legato allo Stato dal collezionista siciliano.

Vi sono poi diverse monete provenienti da tesoretti rinvenuti localmente (questi ultimi sono in realtà stati pubblicati in piccoli e agevoli quaderni redatti da noti studiosi, dal costo molto contenuto, ma che però si possono reperire solo presso l'Istituto Italiano di Numismatica di Roma (non credo presso il museo).

Ebbi l'occasione di poter visitare privatamente (occorreva fare domanda specifica in Soprintendenza) la collezione quando era ancora esposta (assai malamente) nei locali blindati della Soprintendenza.

L'attuale risistemazione va vista anche nel quadro della grande manifestazione numismatica internazionale prevista per il 2015 che attirerà in Sicilia il gotha della numismatica internazionale (non è un convegno commerciale bensi di studio che si tine ogni 6 anni).

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Non sarebbe male organizzare un raduno! Ci sarrebbe qualcuno a cui piacerebbe venire?

Daniele

Io ti seguirei subito Lele, calcolami sicuramente, ne sarei felicissima :P :D :D Giò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giuseppe3

ciao ragazzi ovviamente ci voglio essere anchio :D :P ma visto che nne cosi lontano da casa mia ci faccio una visitina al piu presto ciao e grazie x l informazione :P saluti giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

okt

Ma perchè ci si può stare solo mezz'ora?

Non credo che le monete si rovinino col vapore del respiro come gli affreschi della Cappella Scrovegni (che sofferenza anche lì poterci stare così poco!).

E perchè questa mania di non lasciar fotografare?

Al Museo archeologico e a quello numismatico di Atene si può, e non è che abbiano roba da poco!

C'è questa mania del copyright, tutta di importazione, che ci sta avvelenando.

Le grandi opere d'arte sono patrimonio dell'umanità, come dice l'Unesco, e non sono quindi di Firenze, di Siracusa o di Venezia: sono anche mie e vostre.

Perciò fotografarle è un nostro diritto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mamoph

Ma perchè ci si può stare solo mezz'ora?

Non credo che le monete si rovinino col vapore del respiro come gli affreschi della Cappella Scrovegni (che sofferenza anche lì poterci stare così poco!).

E perchè questa mania di non lasciar fotografare?

Al Museo archeologico e a quello numismatico di Atene si può, e non è che abbiano roba da poco!

C'è questa mania del copyright, tutta di importazione, che ci sta avvelenando.

Le grandi opere d'arte sono patrimonio dell'umanità, come dice l'Unesco, e non sono quindi di Firenze, di Siracusa o di Venezia: sono anche mie e vostre.

Perciò fotografarle è un nostro diritto.

Per quanto riguarda lo stare per così poco, ti posso dire che sono tornato il giorno successivo alle 10 e tutte le visite della giornata erano già state prenotate. Quindi probabilmente dipende dal numero di richieste... Lo spazio non è enorme e permettono se non ricordo male di far entrare al massimo 20 persone per volta per evitare troppo affollamento attorno alle teche. Circa le foto concordo con te.. A differenza della Cappella degli Scrovegni dove i flash a lungo andare possono creare problemi nelle monete questo non avviene...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Ma perchè ci si può stare solo mezz'ora?

Non credo che le monete si rovinino col vapore del respiro come gli affreschi della Cappella Scrovegni (che sofferenza anche lì poterci stare così poco!).

E perchè questa mania di non lasciar fotografare?

Al Museo archeologico e a quello numismatico di Atene si può, e non è che abbiano roba da poco!

C'è questa mania del copyright, tutta di importazione, che ci sta avvelenando.

Le grandi opere d'arte sono patrimonio dell'umanità, come dice l'Unesco, e non sono quindi di Firenze, di Siracusa o di Venezia: sono anche mie e vostre.

Perciò fotografarle è un nostro diritto.

Per quanto riguarda lo stare per così poco, ti posso dire che sono tornato il giorno successivo alle 10 e tutte le visite della giornata erano già state prenotate. Quindi probabilmente dipende dal numero di richieste... Lo spazio non è enorme e permettono se non ricordo male di far entrare al massimo 20 persone per volta per evitare troppo affollamento attorno alle teche. Circa le foto concordo con te.. A differenza della Cappella degli Scrovegni dove i flash a lungo andare possono creare problemi nelle monete questo non avviene...

Con una buona macchina si possono fare belle foto anche senza flash.

In tutti i Musei dove ho fatto foto non l'ho usato, anche se un po' scure sono venute benissimo, poi le ho schiarite al pc. :)

Per ora solo al Museo della Moneta della Banca d'Italia non le ho potute fare, ma li è comprensibile è una questione di sicurezza visto che entriamo nel cavoù( OKT, si scrive così cavoù? :lol: :lol: ) . Buon week-end a tutti, Giò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mamoph

Ma perchè ci si può stare solo mezz'ora?

Non credo che le monete si rovinino col vapore del respiro come gli affreschi della Cappella Scrovegni (che sofferenza anche lì poterci stare così poco!).

E perchè questa mania di non lasciar fotografare?

Al Museo archeologico e a quello numismatico di Atene si può, e non è che abbiano roba da poco!

C'è questa mania del copyright, tutta di importazione, che ci sta avvelenando.

Le grandi opere d'arte sono patrimonio dell'umanità, come dice l'Unesco, e non sono quindi di Firenze, di Siracusa o di Venezia: sono anche mie e vostre.

Perciò fotografarle è un nostro diritto.

Per quanto riguarda lo stare per così poco, ti posso dire che sono tornato il giorno successivo alle 10 e tutte le visite della giornata erano già state prenotate. Quindi probabilmente dipende

dal numero di richieste... Lo spazio non è enorme e permettono se non ricordo male di far entrare al massimo 20 persone per volta per evitare troppo affollamento attorno alle teche. Circa le foto concordo con te.. A differenza della Cappella degli Scrovegni dove i flash a lungo

andare possono creare problemi nelle monete questo non avviene...

Con una buona macchina si possono fare belle foto anche senza flash.

In tutti i Musei dove ho fatto foto non l'ho usato, anche se un po' scure sono venute benissimo, poi le ho schiarite al pc. :)

Per ora solo al Museo della Moneta della Banca d'Italia non le ho potute fare, ma li è comprensibile è una questione di sicurezza visto che entriamo nel cavoù( OKT, si scrive così cavoù? :lol: :lol: ) . Buon week-end a tutti, Giò

Hai ragione, ma vallo a spiegare alle migliaia di persone che pensano di averlo disinserito e invece scatta lo stesso o a quelli che non sanno neanche come si fa a disinserirlo.. Purtroppo la macchina fotografica per molti rimane un mistero.. Parola di fotografo!

M

Modificato da mamoph

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mirkoct

andate a visitare il museo di Siracusa, passerete una giornata stupenda.

Purtroppo devo confermare che le foto non si possono fare

Modificato da mirkoct

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

andate a visitare il museo di Siracusa, passerete una giornata stupenda.

Purtroppo devo confermare che le foto non si possono fare

Non sai quanto mi piacerebbe tornare in Sicilia, ci sono stata molti anni fa e me ne sono innamorata. Spero che Lele avrà il tempo per organizzare questa visita. Ciao Giò :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Nel corso di un'indimenticabile viaggio in Sicilia appena conclusosi, ho potuto tra le altre (incredibili) cose visitare il medagliere del museo di Siracusa, eravamo in 2: io e mio figlio. A seguito (oltre alla guardia giurata) c'era una dottoressa che ha iniziato a spiegare, una sorta di visita guidata. Visto che iniziava dal big bang ("lei forse non sa che le monete greche venivano coniate una ad una, con il martello"....) l'ho subito fermata e mi sono goduto la visita in religioso silenzio. Mi sono in particoalre soffermato sui decadrammi della collezione Pennisi, sono tantissimi, di tutti i maestri incisori, c'è anche il demareteion, una cosa incredibbbile. Oltretutto la conservazione di alcuni pezzi è assolutamente superiore, roba da FDC o poco meno. Una visita che consiglio a tutti.

Sul fatto di non poter fare foto, lo considero uno sgarbo e una barbarie. Ho pagato il biglietto, e allora mi fai fare la foto a mano libera, è mio diritto. Oppure come alternativa mi proponi una pubblicazione completa di tutto quello che ho visto . Siccome non è così, le monete ce le devono fare fotografare. Andrebbe inoltrata una petizione al ministero, che dirami una circolare a tutti i musei, le foto con macchina digitale senza flash le devono permettere, eccheccavolo.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

okt

Sul fatto di non poter fare foto, lo considero uno sgarbo e una barbarie. Ho pagato il biglietto, e allora mi fai fare la foto a mano libera, è mio diritto. Oppure come alternativa mi proponi una pubblicazione completa di tutto quello che ho visto . Siccome non è così, le monete ce le devono fare fotografare. Andrebbe inoltrata una petizione al ministero, che dirami una circolare a tutti i musei, le foto con macchina digitale senza flash le devono permettere, eccheccavolo.

Caius

...e sono in molti (comuni, musei, altri enti).

Mi sa che alcuni hanno visto il film in cui Totò vende la fontana di Trevi e si fa pagare le foto e fanno così: vendono a privati beni che non sono loro ma di tutti e vorrebbero i diritti anche sulle foto.

Peggio che medioevo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×