Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
sixtus78

1/2 scudo clemente XIII

Risposte migliori

sixtus78

cosa ne pensate del 1/2 scudo del 1760 di papa rezzonico ? esso appare poche volte sul mercato ( ora 1 pezzo in bassa conservazione e' da crippa con base modesta ), negli ultimi 2 anni mi sembra di averne visto solo uno in conservazione altissima prima da kunker e poi da nomisma ( stessa moneta ). indicato da loro R2 ora appare a milano senza alcuna rarita', ma anche se trattasi di un pezzo secondo me in MB/BB credo che un paio di R se le puo' meritare o no ? a parte i 2 esemplari qui citati in precedenza negli ultimi 5-6 anni non mi sembra di averne visto altri in giro. a me ne fu proposto uno a verona 2 anni fa molto simile a quello di crippa ma a 450€ ! che ne pensate voi ? li poteva valere e ho perso un buon acquisto oppure si trattava di una richiesta troppo alta x una moneta del genere ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Se ne parlava proprio ieri con un amico di questa moneta, di cui acquistai un esemplare non eccelso per una quarantina d'euro diversi anni orsono, questa la foto (il diritto non è perfettamente a fuoco):

post-35-1273856416,03_thumb.jpg

Personalmente lo ritengo un R2, che come dici tu non capita spesso in asta.

Ora, 450 euro per un esemplare nemmeno BB mi sembrano comunque esagerati, ma forse lo sono anche (al ribasso) i 50 euro di partenza per l'esemplare all'asta Crippa :rolleyes:, foto seguente:

post-35-1273854504,21_thumb.jpg

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

infatti non la presi neanche io a 450€ ( e nemmeno a 350€ ), ma sono d'accordo nel considerare la sua rarita' R2. sembra quasi che i pochi esemplari in circolazione di questo pezzo siano tutti in bassa conservazione. conio stanco o usurato ? abbondante circolazione ? certo quello da kunker e nomisma era favoloso ( ma anche il prezzo di base d'asta e finale che mi pare fu tra i 2000-2500€...). complimenti x la tua roberto, con quella conservazione dignitosa e bellina l'avrei comprata anche a ben piu' di 100€ !

Modificato da sixtus78

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Probabilmente il fatto che si trovino molto usurati dipende sia dal conio, non sempre la pressione poteva essere sufficiente ad imprimere correttamente le incisioni, sia dalla lunga circolazione, se si conta che fondamentalmente non ci furono riforme monetarie che riguardarono questo nominale, che sarà coniato fino al 1796 con Pio VI. Nonostante gli ultimi anni furono anni di turbolenze e tasaurizzazioni, può essere plausibile che le monete di Clemente XIII siano passate di mano per oltre trent'anni. Dopotutto anche i corrispondenti nominali del papa precedente, Benedetto XIV, sebbene più comuni non sono affatto facili a vedersi in alta conservazione.

Nel frattempo ho ritrovato l'immagine della moneta passata da Kunker lo scorso anno, poi rivista da Nomisma in seguito:

post-35-1273904898,9_thumb.jpg

anche meglio di come la ricordavo...:rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Lo stesso esemplare a confronto:

Kuenker asta 154 (23/06/09), lotto 1840, SPL: stima € 400, realizzo € 1700 (+ diritti)

Nomisma asta 39 (10/10/09), lotto 2586, FDC: stima € 2500, realizzo € 3000 (+ diritti)

Tralasciando i commenti sul prezzo, mi sentirei di criticare l'upgrading in conservazione dry.gif.

Segnalo un ulteriore esemplare nell'asta Munzen & Medaillen Gmbh 26 (lotto 869) nel 2008, classificato BB (apparentemente qMB) con base € 60 e realizzo € 48 (è diverso da quello di Crippa)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ZuoloNomisma

Volevo segnalare anche questi passaggi, che ritengo interessanti per quanto riguarda i realizzi:

-Asta Montenapoleone 4 del 1984, lotto 1018 in BB, classificato R, base 150.000 £ e realizzo di 510.000£

-Asta Varesi "Alma Roma" del 2000, lotto 1469, in BB/SPL, classificato R, base 700.000 £ e realizzo di 3.300.000£.

Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piakos

1/2 Scudo Clemente XIII

Kuenker asta 154 (23/06/09), lotto 1840, SPL: stima € 400, realizzo € 1700 (+ diritti)

Confesso, tanto non credo di aver commesso un reato :D , che il lotto su citato interessava anche me. In qell'asta non avevo molta polvere da sparo...quindi arrivato al lotto in oggetto, avevo finito le munizioni. :(

Dovevo chiede comunque un prestito...a quel che vedo...con i diritti ha raddoppiato, in pochi mesi! :o

Sono a chiedere:

se ad un'asta, la stessa moneta, l'avessi conferita io...o q.cuno di voi che qui scrivete...avrebbe fatto lo stesso prezzo su evidenziato, o sarebbe forse finita preda di q.che abile commerciante...a 1.500 euro. ;)

E' un bel quesito.

Qualcuno può rispondere?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Non saprei.

Mi sono sempre chiesto se esista una rete sotterranea che lega fra loro alcuni commercianti, per cui una moneta che non ha realizzato adeguatamente in una determinata asta viene "ritirata" ad un prezzo fittizio (con il che si fa apparire una buona richiesta di Mercato) e quindi passata di mano partendo da un prezzo superiore presso altro operatore.

Di sicuro le pseudovendite esistono. Molto dipende sicuramente dall'onestà della Casa d'Aste, come tutti ben conoscono e come ogni cosa nella vita...

A questo proposito in Italia si gioca talora con i finti rilanci quando una moneta, che è stata commissionata fino ad una certa cifra, arriva alla fine lì vicino ... ma questo è un altro discorso ...sad.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Sono a chiedere:

se ad un'asta, la stessa moneta, l'avessi conferita io...o q.cuno di voi che qui scrivete...avrebbe fatto lo stesso prezzo su evidenziato, o sarebbe forse finita preda di q.che abile commerciante...a 1.500 euro. ;)

E' un bel quesito.

Qualcuno può rispondere?

Domanda dalla non facile risposta, o meglio senza risposta certa, dato che mancano alcuni dati di base su chi sia il conferente, per quel che ne sappiamo potrebbe essere già uno dei partecipanti a questa discussione...:rolleyes:

Però tutte le volte che capitano cose similari mi viene in mente un'altra curiosità destinata a non avere soddisfazione, ossia dove erano quei clienti che hanno battuto la moneta fino a 3000+diritti quando 6 mesi prima andò via a circa la metà ??

Possibile che tutti avessero finito le munizioni arrivati a quel punto dell'asta Kunker :rolleyes:, ma in questo caso si può anche fare un'ipotesi più cattivella, un FDC tira più che uno SPL...

E come ben sappiamo, la conservazione ha un quid di soggettività...B)

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

spostando il discorso sulla stranezza del fatto che alcune volte ( ultimamente da piu' parti mi sembra con maggior frequenza...), i pezzi girano vorticosamente da un'asta all'altra con realizzi sempre elevati ha suscitato qualche pensiero cupo anche a me.... perfettamente d'accordo con quanto detto qui nei loro ultimi post di rcamil, piakos e giov60. ma forse stiamo scoprendo l'acqua calda !?....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×