Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
giollo2

Kharrube siciliane

45 risposte in questa discussione

Inviato (modificato)

Ho una piccola collezione di kharrube siciliane (7-8 esemplari) ma ho pochissime conoscenze di questa monetazione. Ricordo una vecchia asta di Italo Vecchi con tantissime kharrube che, tra l'altro, spuntarono dei prezzi abbastanza elevati e da ciò deduco che suscitano un certo interesse. C'è qualcuno nel forum che ha qualche conoscenza di queste monete? Se può valere la pena potrei postare le immagini dei miei esemplari per iniziare una discussione / approfondimento.

Grazie

Modificato da giollo2
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un argomento sicuramente affascinante.

Segnalo qualche pubblicazione della Travaini che può supportare l'approfondimento su questo argomento:

La riforma monetaria di Ruggero II e la circolazione minuta in Italia meridionale tra X e XII secolo, "Rivista Italiana di Numismatica", LXXXIII (1981), pp.133-153.

Le prime monete argentee dei normanni in Sicilia: un ripostiglio di kharrube e i modelli antichi delle monete normanne, "Rivista Italiana di Numismatica" (1990), pp. 171-198.

Kharrube siciliane e falus andalusi: nota in margine a un ritratto monetale di Ruggero II, “Gaceta Numismatica” 161, junio 2006, pp. 65-72.

Riporto anche un estratto dall'importnate studio della Travaini sulla monetazione dell'Italia Normanna che può aiutare a inquadrare questa monetazione particolare ed elusiva, ancora assai poco conosciuta.

(Estratti da: Travaini L. La monetazione nell’Italia normanna. Istituto Storico Italiano per il Medio Evo; Roma, 1995).

La monetazione di Guglielmo I seguì, in linea generale, il sistema di Ruggero II, ma con un numero minore di nominali.

I tarì siciliani furono emessi a Palermo e Messina in abbondanza e con grande accuratezza di fattura, sullo standard ponderale di g. 1,05”.

“Il titolo islamico scelto da Guglielmo I fu quello di al-hadi bi-amr Allah, ossia «la guida secondo l’ordine di Dio»; usò anche il titolo dinastico al-mu’a??am nella frazione di dirhem”.

“…I ducali d’argento furono emessi solo a partire dal 1156 e forse anche i follari di Messina che portano la data 550 Eg./1155-6…”.

“In Sicilia fu prodotto un solo tipo di follaro con leggende arabe, concavo, raffigurante la Vergine con il Bambino. Questo tipo comunque fu prodotto in abbondanza… La forma concava non ha un motivo tecnico e può essere spiegata soltanto con la volontà di produrre una moneta diversa da quella di Ruggero II”.

I ducali di Guglielmo I sono simili a quelli di Ruggero II e sono stati coniati a partire dal 1156.

“Non furono coniate le frazioni di un terzo di ducale, ma furono emessi frazioni di dirhem, in arabo, sulle quali sono state lette le date 553 Eg./1158-9 e 554 Eg./1159-60: il loro peso non supera il mezzo grammo e non è chiaro se debbano essere interpretate come kharrube”.

Infine menziono un tipo particolare di kharruba che riporta un ritratto al diritto, questo tipo, particolarmente raro (di cui comparve un esemplare in una vendita Vecchi di parecchi anni fa) , è stato identificato dalla Travaini come un ritratto di Ruggero II. Ebbi occasione di vedere la minuscola moneta in argento e, pur nelle minutissime dimensioni, è riconoscibile un profilo fisionomico.

numa numa

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ti posso segnalare alcuni articoli sull'argomento:

Travaini, L., Le prime monete argentee dei Normanni in Sicilia: un rispostiglio di kharrube e i modelli antichi delle monete normanne, in «Rivista italiana di numismatica e scienze affini», 1990, pp. 171-198.

Id., Kharrube siciliane e falus andalusi: nota in margine a un ritratto monetale di Ruggero II, in Panorama Numismatico, 2007, n. 216, pp. 19-22.

Balog, P.-D’Angelo, F., More on the Arabic Silver kharruba of Sicily, in «Annali dell’Istituto Italiano di Numismatica», XXX. 1986, pp. 123-128.

Sozzi, S., La storia delle kharrube siciliane, in «Cronaca Numismatica», 160. 2004, pp. 48-50.

Id., Un ripostiglio siciliano di kharrube arabe, normanne e sveve (X sec.-1197), in «Rivista italiana di numismatica e scienze affini», 2006, pp. 171-211.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco alcune immagini (sono andato a ripescare le monete, purtroppo me le ricordavo più belle):

Moneta 1

post-7879-1274429240,51_thumb.jpg

post-7879-1274429341,23_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Moneta 2:

post-7879-1274429387,02_thumb.jpg

post-7879-1274429392,78_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Moneta 3:

post-7879-1274429421,48_thumb.jpg

post-7879-1274429432,9_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

moneta 4:

post-7879-1274429459,3_thumb.jpg

post-7879-1274429471,61_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Moneta 5:

post-7879-1274429522,08_thumb.jpg

post-7879-1274429531,13_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Moneta 6 (questa non dovrebbe essere una kharruba ma una frazione di dirhem):

post-7879-1274429846,27_thumb.jpg

post-7879-1274429853,72_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Moneta 7 (anche questa non dovrebbe essere una kharruba):

post-7879-1274429914,82_thumb.jpg

post-7879-1274429923,27_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ti consiglio il libro di Tarascio sulle monete cufiche.

L'ultima foto che hai postato è un mezzo follaro e non un karruba :-) ; la karruba della prima foto è molto bella, complimenti. Le altre sono in conservazione troppo bassa.

Modificato da vox79

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Un argomento sicuramente affascinante.

.....

Infine menziono un tipo particolare di kharruba che riporta un ritratto al diritto, questo tipo, particolarmente raro (di cui comparve un esemplare in una vendita Vecchi di parecchi anni fa) , è stato identificato dalla Travaini come un ritratto di Ruggero II. Ebbi occasione di vedere la minuscola moneta in argento e, pur nelle minutissime dimensioni, è riconoscibile un profilo fisionomico.

numa numa

Ciao Numa, proprio ultimamente mi è capitato di vedere la Kharruba di cui parli col ritratto di Ruggero II , è veramente molto affascinante ;-)

Modificato da vox79

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Un argomento sicuramente affascinante.

.....

Infine menziono un tipo particolare di kharruba che riporta un ritratto al diritto, questo tipo, particolarmente raro (di cui comparve un esemplare in una vendita Vecchi di parecchi anni fa) , è stato identificato dalla Travaini come un ritratto di Ruggero II. Ebbi occasione di vedere la minuscola moneta in argento e, pur nelle minutissime dimensioni, è riconoscibile un profilo fisionomico.

numa numa

Ciao Numa, proprio ultimamente mi è capitato di vedere la Kharruba di cui parli col ritratto di Ruggero II , è veramente molto affascinante ;-)

ciao Vox, l'hai vista dal vivo ?

La travaini mi sembra elenchi diversi esemplari e relative collocazioni nel suo articolo.

So anche che alcuni anni fa la NAC ne possedeva un esemplare (non mi ricordo se poi sia passato per una vendita).

numa numa

Modificato da numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Infine menziono un tipo particolare di kharruba che riporta un ritratto al diritto, questo tipo, particolarmente raro (di cui comparve un esemplare in una vendita Vecchi di parecchi anni fa) , è stato identificato dalla Travaini come un ritratto di Ruggero II. Ebbi occasione di vedere la minuscola moneta in argento e, pur nelle minutissime dimensioni, è riconoscibile un profilo fisionomico.

numa numa

E'questa? (asta Italo vecchi n. 17, 15 dicembre 1999)

post-7879-1274447992,59_thumb.jpg

post-7879-1274448031,4_thumb.jpg

post-7879-1274448060,07_thumb.jpg

Modificato da giollo2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti consiglio il libro di Tarascio sulle monete cufiche.

L'ultima foto che hai postato è un mezzo follaro e non un karruba :-) ; la karruba della prima foto è molto bella, complimenti. Le altre sono in conservazione troppo bassa.

Grazie, vedrò di procurarmelo.

Sono d'accordo con te dal punto di vista collezionistico; tuttavia, per assurdo, penso che quelle in bassa conservazione siano più interessanti per il loro stimolo ad una non facile classificazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sempre con riferimento all'asta Italo Vecchi 17, mi sembra che la tipologia dell'esemplare che ho indicato come moneta 1 sia la seguente:

post-7879-1274448943,31_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E quella dell'esemplare 2 la seguente:

post-7879-1274449070,06_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La tipologia della Moneta 4 messagio n. 7 potrebbe infine essere questa (con un pò di fantasia):

post-7879-1274449177,12_thumb.jpg

post-7879-1274449210,54_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Negli ultimi mesi ne sono spuntate tantissime di queste Kharrube, ne ho viste molte in vendita sulla "baia"..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

................si, ne sono spuntate tantissime......alcune anche strane.

Quella con la "Testina", se non ricordo male, l'ultima volta è stata venduta per 3000€

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Invece sulla "baia" una kharruba con il ritratto di Ruggero è stata di recente venduta a poco più di 200 euro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Invece sulla "baia" una kharruba con il ritratto di Ruggero è stata di recente venduta a poco più di 200 euro

siamo sicuri fosse "buona" ?!?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

siamo anche sicuri fosse quella?

io credo che quando una moneta costa troppo poco c'è qualcosa che non va

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il venditore era un privato. Salvai le foto della moneta in asta proprio perchè era molto interessante. Non so se mi è consentito allegarle per poi commentarle insieme

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il venditore era un privato. Salvai le foto della moneta in asta proprio perchè era molto interessante. Non so se mi è consentito allegarle per poi commentarle insieme

qual'è il problema ? finora su questo sito si è sempre fatto cosi mi pare ? :blink:

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?