Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
numisbay

Identificazione Conservazione Valutazione monete Rep Romana

Risposte migliori

numisbay

Buongiorno,

essendo molto ignorante riguardo a monete della Repubblica Romana, chiedo vostro parere per una valutazione.

Come si può notare esse non sono uguali, l'ascia e altri particolari sono differenti, e in una, appare una V rovesciata .

Mi piacerebbe conoscere identificazione / conservazione / valore .

Ringrazio di cuore per l'aiuto gli esperti.

post-21215-1274995808,32_thumb.jpg

post-21215-1274995823,76_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

euenigma

Mi piacerebbe ricevere una risposta.

Grazie

tropo infreta chiedi che ti risponde qualcheduno.

devi avere pazienza che qualcheduno gega l'informazione ;)

ecco qui cio che cerchi informati li ce solo una perche l'altra non si lege bene ;) http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-RM1RM/2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

buongiorno, dalle foto direi che la conservazione della moneta A è messa meglio. La moneta B ha una A a sinistra del fascio, quindi è di Ancona. Per il catalogo Montenegro moneta rara della prima Repubblica Romana, quotata 40 euro, ma quella frattura proprio al centro, deprezza alquanto la valutazione.

La moneta A è stata battuta in diversi tipi per cui occorre peso e diametro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

In realtà, se vedo bene nonostante la conservazione non eccezionale, le monete potrebbero essere state coniate entrambe nella zecca di Ancona, vista l'identità di stile, nonostante che solo una presenti il marchio di zecca A. Questa è quanto sostiene Bruni nella sua recente, fondamentale opera sulla Repubblica Romana, mentre gli autori precedenti attribuivano questo conio a Roma oppure a zecca incerta. La principale caratteristica che distingue questo conio è la punta dell'asta solo delineata, non piena.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numisbay

In realtà, se vedo bene nonostante la conservazione non eccezionale, le monete potrebbero essere state coniate entrambe nella zecca di Ancona, vista l'identità di stile, nonostante che solo una presenti il marchio di zecca A. Questa è quanto sostiene Bruni nella sua recente, fondamentale opera sulla Repubblica Romana, mentre gli autori precedenti attribuivano questo conio a Roma oppure a zecca incerta. La principale caratteristica che distingue questo conio è la punta dell'asta solo delineata, non piena.

Io pensavo che si trattasse di monetazione per Ascoli....no ha ragione, lì non c'è nemmeno la punta.....

Se così invece fosse, (Ancona ma senza la A) potremmo parlare di R2-R3 anzichè di R ?

O di una moneta quasi unica, magari un bell'R5 ? eheh eh :-)

Come suona R5: Ancona senza A con punta delineata, non piena

Grazie

Modificato da numisbay

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Non ti gasare troppo :P

Il tipo con la A è comune, l'altro è più raro (ammesso che sia quello, servirebbero foto migliori) ma non più di tanto. Puoi verificare nel catalogo Lamoneta dove il tipo, direi con opportuna prudenza, è attribuito a zecca incerta e classificato NC.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×