Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Arion

[Aiuto] Lucera moneta preromana?

Risposte migliori

Arion

Cari amici, chiedo a voi più esperti se questa sia per voi una moneta. Vi dico che l'ho fatta visionare ad un'archeologa la quale afferma che si tratti di una monetazione locale di età pre romana.

Il diametro è di 3,1 cm, il peso è 20 grammi, il materiale sembra essere piombo. La caratteristica è quella del disegno di un fiore a sei steli solo su di un verso della stessa. Il ritrovamento è stato effettuato nei dintorni di Lucera (FG). A parere dell'archeologa questa moneta ha subito un successivo riutilizzo come monile, giacché guardando il fiore nella sua parte alta centrale è presente un piccolo rialzo di 2 mm, forse utilizzato come aggancio. Per "facilitarvi" la visione ho inserito una immagine fortemente contrastata al fine di rendere più visibile l'immagine.

Grazie anticipatamente per l'aiuto.

post-21460-1277540441,46_thumb.jpg

Modificato da Arion

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vitus

Non credo che sia una moneta o premoneta quanto un elemento decorativo di qualche oggetto in materiale deperibile, come un mobile di legno o altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arion

Purtroppoè poco visibile dalle foto ma si intuisce in alcuni punti un bordo netto e deciso tipico di monete

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legioprimigenia

:) anche a me non ricorda molto una moneta, ma potrei sbagliarmi!

benvenuto nel forum amico lucerino, io sono di Foggia!!!! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

il piombo non depone a favore per l'essere moneta, fosse rame potrebbe aver avuto molte più possibilità.

sembra comunque un manufatto antico.

per me si tratta di un elemento decorativo, probabilmente antico, ma non di una moneta. il fatto stesso che ci siano elementi che facciano ipotizzare l'uso come monile, fa propendere a tutt'altra direzione rispetto la "monetazione". è indubbiamente un manufatto interessante che merita analisi più approfondite!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arion

il piombo non depone a favore per l'essere moneta, fosse rame potrebbe aver avuto molte più possibilità.

sembra comunque un manufatto antico.

per me si tratta di un elemento decorativo, probabilmente antico, ma non di una moneta. il fatto stesso che ci siano elementi che facciano ipotizzare l'uso come monile, fa propendere a tutt'altra direzione rispetto la "monetazione". è indubbiamente un manufatto interessante che merita analisi più approfondite!

Per questo ho deciso di mostrarvela.Sono sicuro che con il vostro aiuto riuscirò comunque a saperne qualcosa in più.Una cosa che mi fa pensare è che tra le monete della zecca di Luceria ve ne sia una che la ricorda un pò, in vero raffigura una specie di ruota, ma che sembra quasi l'immagine speculare in negativo.Ora partendo dal presupposto che Roma conquistava ma non dominava, avanzo l'ipotesi (tutta mia) che quando fu concesso alla Luceria latina di poter emettere moneta si sia optato,nel rispetto delle tradizioni locali, lasciare da un lato un disegno simile a quello che poteva essere utilizzato in epoca anteriore.

A voi, comunque, monete in piombo vi risultano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arion

:) anche a me non ricorda molto una moneta, ma potrei sbagliarmi!

benvenuto nel forum amico lucerino, io sono di Foggia!!!! ;)

Un saluto a te come a tutti gli amici della nostra bella provincia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arion

Mi chiedo se esistano monete senza un retro. Per voi potrebbe essere un sigillo o una tessera?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mistura

Mi chiedo se esistano monete senza un retro. Per voi potrebbe essere un sigillo o una tessera?

ciao, caso mai un peso monetale.. ma non credo ! saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

Mi chiedo se esistano monete senza un retro. Per voi potrebbe essere un sigillo o una tessera?

monete "senza un retro" ne esistono, per restare in ambito italico celeberrime sono le emissioni di Populonia della moneta da XX assi con la testa di gorgone o di eracle, come pure numerali inferiori della stessa zecca. non è tanto l'assenza di una faccia a pregiudicare il fatto che possa non essere una moneta, piuttosto proprio la tipologia stessa dell'oggetto e il materiale.

alcune emissioni di lucera hanno il simbolo della ruota (altro tipo di soggetto diffuso in area italica: etruria, umbria, etc) ma stilisticamente è lontana da questa raffigurazione che più che una ruota assomiglia a un fiore.

mi sembra strano, anche se forse non impossibile, che possa trattarsi di un peso monetale... piuttosto un elemento decorativo di qualcosa oppure una sorta di oggetto votivo. sarebbe interessante datarlo con una certa precisione. la provenienza, a parte il territorio di lucera, fa parte di un qualche contesto archeologico particolare? ...anche se qui si apre tutto un mondo... se si tratta di un ritrovamento, la detenzione non è ammessa, va denunciata all'autorità competente etc etc etc

sarebbe utile capire da "dove" proviene esattamente, perchè sembra sì un manufatto antico, ma bisognerebbe vedere quanto antico!

sarebbe interessante vedere una foto del bordo e qualche particolare dell'oggetto ingrandito, anche per capire se si tratta di un qualcosa di coniato (dubito) oppure di realizzato a stampo (fuso), e se effettivamente si tratta di piombo propenderei per un qualcosa frutto di fusione.

Modificato da grigioviola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

premetto che potrei dire una bestialità, ma non sapendo con precisione dati sulle modalità e sul contesto del ritrovamento, propongo una datazione e una collocazione differente dell'oggetto.

escludendo che si tratti di una moneta, per il piombo, per le raffigurazioni poco attinenti con la monetazione di lucera etc etc, analizziamo i fatti:

- materiale: piombo

- oggetto: tondello uniface, da un lato fiore (rosa?), comunque soggetto petaliforme

- periodo storico: anteriore all'età moderna

- modalità realizzazione: probabile fusione

detto tutto questo, potrebbe essere plausibile che si tratti di una tessera-gettone di epoca medioevale/rinascimentale. ipotesi che trova una sua fondatezza anche in questo elemento bibliografico che ho reperito in rete nel sito http://www.museobiassono.it/Italiano/index.php > biblioteca > ebook > LEOPOLDO POZZI "Amuleti e talismani, oggetti misteriosi o matrici per tessere?" (Istituto Archeologico Valtellinese, notiziario n. 7 - 2009). Nello specifico qui si parla di una matrice per la probabile realizzazione di tessere rinvenuta in ben altra area rispetto a Lucera, però ci sono delle analogie con l'oggetto in tuo possesso, in particolare la foto n. 3 di pag. 67 dell'estratto citato, raffigura una matrice in pietra calcarea e, sebbene più rozza e semplificata, è forte la similitudine del tuo tondello con uno degli stampi di questa matrice.

ora, non dico e non ho elementi per affermarlo, che si tratti della stessa cosa, però non vedo così remota la possibilità di ridatare a tempi relativamente più recenti il tuo tondello e soprattutto di identificarlo come una tessera di piombo uniface ottenuta per fusione.

scopo? uso? ma! il più vario e vasto ipotizzabile! dal gettone alla tessera di riconoscimento, alla tessera mercantile al mero peso monetale... c'è tutta una letteratura sulle tessere, molto è stato detto, tanto è stato chiarito e moltissimo resta da chiarire.

però, rimanendo sul campo delle ipotesi, questa è la mia!

attendiamo pareri ben più autorevoli di quelli forniti dal sottoscritto!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arion

Non appena mi trovo sul computer di casa vi fornirò altre immagini dei particolari. Grazie del prezioso contributo che mi state fornendo. Il piacere della storia è anche quello di svelarla poco a poco.

Alle osservazioni sollevate da grigioviola, voglio aggiungere che effettivamente vi è una figura molto similare (centro sin dell'immagine).

Modificato da Arion

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Cari amici, chiedo a voi più esperti se questa sia per voi una moneta. Vi dico che l'ho fatta visionare ad un'archeologa la quale afferma che si tratti di una monetazione locale di età pre romana.

Mi piacerebbe proprio sapere sulla base di quali considerazioni o riferimenti documentali l'archeologa interpellata si è lanciata in affermazioni così azzardate e nello stesso tempo così particolareggiate......

sarà stata davvero un'archeologa?....e poi : sarà stata davvero interpellata?....ai posteri l'ardua sentenza.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arion

Cari amici, chiedo a voi più esperti se questa sia per voi una moneta. Vi dico che l'ho fatta visionare ad un'archeologa la quale afferma che si tratti di una monetazione locale di età pre romana.

Mi piacerebbe proprio sapere sulla base di quali considerazioni o riferimenti documentali l'archeologa interpellata si è lanciata in affermazioni così azzardate e nello stesso tempo così particolareggiate......

sarà stata davvero un'archeologa?....e poi : sarà stata davvero interpellata?....ai posteri l'ardua sentenza.....

Probabilmente dici ciò solo perchè non mi conosci. Non sono un millantatore, sono una persona onesta e rispettabile, stimata da chi mi conosce.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Penso che l'equivoco - perché se è così solo di equivoco si può trattare - possa essere nato dal fatto di aver scambiato la figura a petali della moneta (?) ritrovata con la ruota a 8 raggi tipica delle monete di Luceria. Non è che tutti gli archeologi sono anche esperti di numismatica, considerato il luogo del ritrovamento magari l'errore, anche se marchiano, può capitare...

Modificato da vince960

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arion

Penso che l'equivoco - perché se è così solo di equivoco si può trattare - possa essere nato dal fatto di aver scambiato la figura a petali della moneta (?) ritrovata con la ruota a 8 raggi tipica delle monete di Luceria. Non è che tutti gli archeologi sono anche esperti di numismatica, considerato il luogo del ritrovamento magari l'errore, anche se marchiano, può capitare...

Esauriente risposta, aggiungo solo che l'archeologa molto gentilmente si è offerta di farla visionare (tramite foto) ad un collega più esperto di lei nel campo. Naturalmente appena avrò delle novità in merito sarò lieto di condividerle con voi.

La storia è bella perchè va scoperta piano piano.

Modificato da Arion

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Cari amici, chiedo a voi più esperti se questa sia per voi una moneta. Vi dico che l'ho fatta visionare ad un'archeologa la quale afferma che si tratti di una monetazione locale di età pre romana.

Mi piacerebbe proprio sapere sulla base di quali considerazioni o riferimenti documentali l'archeologa interpellata si è lanciata in affermazioni così azzardate e nello stesso tempo così particolareggiate......

sarà stata davvero un'archeologa?....e poi : sarà stata davvero interpellata?....ai posteri l'ardua sentenza.....

Probabilmente dici ciò solo perchè non mi conosci. Non sono un millantatore, sono una persona onesta e rispettabile, stimata da chi mi conosce.

No, dico questo proprio perché conosco gli archeologi, e dubito fortemente che una archeologa si sarebbe lanciata a fare tali esternazioni senza provvedere a supportare la sua opinione con date e dati....

E' pur vero che la numismatica è una disciplina abbastanza negletta dalla categoria, ma l'intrinseca passione per la ricostruzione storica e logica di una qualsiasi attribuzione, avrebbe sicuramente spinto la signora a darti una motivazione delle sue conclusioni che non abbiamo ancora letto. Quindi: o non gli è stato chiesto realmente, o non era un'archeologa o non era un'archeologa coscienziosa....quale delle tre?

Comunque NON è una moneta...e a giudicare dalla superficie non è neanche antica....questo ,secondo me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

un giudizio da foto, può essere totalmente fallace e magari dato anche con un po' di pressapochismo e in velocità... questo per il discorso dell'archeologa.

io non mi fermerei ad analizzare quel giudizio, che anche per me è palesemente errato. io cercherei di sapere dell'altro:

- contesto del ritrovamento

- modalità del ritrovamento

- foto più grandi

- foto del bordo

detto questo, l'antichità dell'oggetto (per quel che si capisce dalla foto) non dovrebbe andare tanto più in là del 1500-1600 (a essere un po' ottimisti), anche se probabilmente è più recente.

per me rimangono accreditate queste ipotesi

a) elemento decorativo di un insieme maggiore

B) peso (non necessariamente montale)

d) tessera-gettone, magari anche "giocattolo"

escluderei bottoni, spille e simili perchè... 20 grammi... pesantino! ...immaginate se fosse un bottone dei pantaloni :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arion

Ritrovamento casuale in aperta campagna dove prima, a memoria, nulla era mai stato rinvenuto di similare. Per le foto, appena mi trovo sul cp di casa le allegherò.A presto.

Modificato da Arion

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

e se fosse un peso? non un peso monetale, ma un peso vero e proprio... un peso da stadia, da vecchia bilancia. i 20 grammi sono esatti esatti? se si tratta di un peso "tondo", preciso e senza scarto... potrebbe proprio trattarsi di un semplice peso. in piombo non ne ho mai visti, di solito sono in ottone, ma credo possa starci benissimo anche il piombo! in questo caso, la datazione potrebbe davvero essere alquanto recente '800-'900.

io più di questo non saprei dire!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arion

Come detto vi allego immagini particolareggiate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arion

Come detto vi allego immagini particolareggiate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arion

Come detto vi allego immagini particolareggiate.

post-21460-1278009078,19_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×