Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Graccanvs

Acqua distillata: prime prove

Risposte migliori

Graccanvs
Ho comprato l'acqua dist e l'olio di vasellina come suggerito per la pulizia delle monete. Attualmente sono ancora alla fase prima relativa all'uso dell'acqua.
Ho visto efficaci risultati con le monete incrostate di terra, mentre ancora non ho visto risultati con quelle che presentavano un po' di cancro. Come mai?
Non dovrebbe funzionare anche con quelle che presentano tracce verdastre di cancro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Reboldi
attenzione a riconoscerlo il cancro, quando sei certo che si tratta di cancro da bronzo immergi la moneta in acqua demineralizzata per 30 giorni cambiando l'acqua 3-4 volte, così il processo dovrebbe arrestarsi, dopodichè dovrai utilizzare il benzotriazolo in soluzione di etanolo ti rimando al link restauro
[url="http://manuali.lamoneta.it/Restauro.html"]http://manuali.lamoneta.it/Restauro.html[/url]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Graccanvs
Grazie Reboldi, le monete in questione non credo siano casi gravi, per cui utilizzerò il sistema della spazzolatura e del ricambio d'acqua.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim
Domanda stupida dell'ignorante: ma il cancro si trasmette da una moneta all'altra se vengono a contatto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Reboldi
il cancro da bronzo è un meccanismo chimico che necessita della presenza di minerali per innescare il procedimento, il contatto con una moneta portatrice di cancro in per sè non dovrebbe innescare automaticamente questa sorta di "epidemia" a meno che anche sulla moneta priva di cancro, ci siano le condizioni atte allo sviluppo di un nuovo cancro, questo può accadere anche se le monete non vengono a contatto direttamente, l'umidità gioca a sfavore, è qui che si sviluppano quei microbatteri responsabili del cancro, ecco perchè tenere monete distanti in un ambiente umido può provocare una vera e propria epidemia, mentre potrebbe non riscontrarsi quando invece due monete vengono a contatto in ambiente asettico (secco)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×