Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
rosarioma778

Patina sull'argento

Recommended Posts

rosarioma778
Ciao a tutti,
è possibile che sulle monete d'argento si possa formare una leggera patina verde? non è solo una caratteristica del rame? eppure una moneta (comprata da un numismatico) che possiedo la presenta in parte. Cosa ne sapete al riguardo?
Grazie,ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirko
L'argento si presenta quasi sempre in lega con il rame, in percentuale diversa. Quindi è possibilissimo che una leggera patina verde compaia su monete in argento.
Per pulirla, di solito basta un po' di cotone idrofilo intriso nell'alcool.

Share this post


Link to post
Share on other sites

fagy
E' stato già esaurientemente risposto. Vorrei solo aggiungere che ho riscontrato questa patina verdastra, quasi mai uniforme ma presente in alcune zone del tondello, maggiormente nelle repubblicane romane. Per non parlare delle suberate, dove il fenomeno è, di solito, molto esteso.
A proposito di patine sull'argento attenzione, in questo momento, ai tetradrammi siracusani e siciliani in genere. Ve ne sono in circolazione diversi esemplari di grande qualità presi per buoni anche da vecchi ed esperti volponi. Sono begli esemplari battuti che presentano una artistica ( spessa, leggera, assente) patina "vera" con altrettanto artistici resti calcarei. Porca miseria!
fagy

Share this post


Link to post
Share on other sites

rosarioma778
Grazie per la risposta;
pulendo con il cotone e un po' d'alcool non si rischia di rovinare la patina (anche se di poco) ? Non vorrei fare danni!

Share this post


Link to post
Share on other sites

danielealberti
La patina verde sull'argento può essere causata dalle bustine o dai fogli con taschine in plastica trasparente.

lele

Share this post


Link to post
Share on other sites

lopezcoins
Ciao Ross, da quel che so, l'alcol non toglie la patina. E' evidente che bisogna usare un panno PERFETTAMENTE liscio (tipo quelli di camoscio per pulire gli occhiali). Comunque aspetta di sentire pareri più esperti del mio.
A presto,
Lopez

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giovenaledavetralla
La patina verde è solo una caratteristica del rame, l'argento ha una patina nera!
Se c'è del verde o è esuberata o c'è qualcosa che non và nella tua moneta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giuseppe
[quote]La patina verde sull'argento può essere causata dalle bustine o dai fogli con taschine in plastica trasparente.[/quote]

[quote]La patina verde è solo una caratteristica del rame, l'argento ha una patina nera!
[/quote]

E' vero che l'argento presenta normalmente patine nere o brune (ossido o solfuro) ma confermo che in certi tipi di fogli può assumere patine verdastre (carbonati ?), peraltro facilmente rimuovibili, perchè "sperimentato" di persona. A seguito di questo ho eliminato la plastica di ogni tipo per la conservazione delle mie monete.

Share this post


Link to post
Share on other sites

britar
[quote name='Giuseppe' date='20 novembre 2005, 22:09'][quote]La patina verde sull'argento può essere causata dalle bustine o dai fogli con taschine in plastica trasparente.[/quote]

[quote]La patina verde è solo una caratteristica del rame, l'argento ha una patina nera!
[/quote]

E' vero che l'argento presenta normalmente patine nere o brune (ossido o solfuro) ma confermo che in certi tipi di fogli può assumere patine verdastre (carbonati ?), peraltro facilmente rimuovibili, perchè "sperimentato" di persona. A seguito di questo ho eliminato la plastica di ogni tipo per la conservazione delle mie monete.
[right][snapback]71386[/snapback][/right]
[/quote]

Ciao giuseppe
visto che ho appena iniziato una collezione di monete d'argento,volevo chiederti che cosa utilizzi per la conservazione delle monete :unsure: .
Anche nelle capsule si puo' formare la patina verde?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giuseppe
Non so per le capsule; io uso dei vassoi o delle bustine di carta.
In ogni caso penso sia meglio che la plastica non resti a diretto contatto con le monete per lunghi periodi o che almeno queste abbiano la possibilità di respirare.
Tieni anche conto che il problema è anche peggiore per le monete di rame, ecc... mentre non sembra esserci per l'oro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

britar
Alle bustine di carta,tipo quelle per i francobolli,non avevo mai pensato,certo che sarebbe un bel risparmio in confronto al costo delle capsule sopratutto per le monete che ho,di pochissimo valore.
C'e' l'inconveniente che con le bustine non si possono osservare le monete o inserirle in un album. :(
Ora utilizzo delle bustine di plastica e vedro ogni tanto di fargli prendere un po' d'aria. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

pilzo
Tanto per vedere di cosa stiamo parlando, ecco qualche esempio :angry: :( <_<

[img]http://img178.imageshack.us/img178/1422/verde0wf.jpg[/img]

Gianni Edited by pilzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

freddie1986

Scusate se, dopo tanto, riattivo questo post. Ho acquistato qualche tempo fa una moneta d'argento, ovvero il 500 Lire Vaticano, Sede vacante, del 1958. Acquistata con grado di conservazione parti al qFDC. Pertanto, fin da subito ho osservato una "patinatura" dorata sulla moneta, in particolar modo sul dritto. E' possibile che una moneta d'argento finisca col tempo per dorarsi? Questa "patina" nobilita la moneta o ne scredita il valore?

Vi ringrazio per le risposte che mi farete cortesemente avere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gaetano95

Se posti una foto forse è meglio :)

Gaetano

Share this post


Link to post
Share on other sites

freddie1986

Avete ragione, ma non so come caricarla qui sul forum! :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Afranio_Burro

intanto falla e caricala sul pc. poi vai su un sito di hosting esterno (es tinypic.com) e caricala lì. una volta caricata, ti usciranno dei link che tu devi copiare e incollare in questa discussione :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Utente.Anonimo3245

Avete ragione, ma non so come caricarla qui sul forum! :(

Ciao, segui le istruzioni:

Istruzioni:

Visto che sei abbastanza nuovo, e non superi i 100 messaggi sul Forum, hai a disposizione 150 k a post (messaggio) per caricare immagini. Una volta che sarai arrivato a 100 messaggi avrai 300 k a disposizione.

Quando sarai Utente Senior ne avrai 400 k.

Chi fa parte dei gruppi speciali, come me o i Moderatori, ne ha a disposizione 500 k.

Per postare immagini segui queste istruzioni:

Se devi rispondere ad una discussione apri la Risposta Veloce, la trovi in fondo alla pagina della discussione, cliccando su " Usa Editor Completo".

Avrai una pagina bianca dove scrivere il tuo post, in basso a sinistra potrai vedere un pulsante chiamato "Aggiungi Files", cliccaci e seguendo le indicazioni scegli la foto sul tuo PC da caricare.

Se supera i 150 k, o altre dimensioni a seconda della tua qualifica, devi ridurla, puoi usare vari programmi di grafica per farlo, Paint, Gimp, Nero Foto Snap Viwier.

Per allegare un'altra foto usa un altro post ricominciando la procedura da capo, cerca di non ridurre le foto al di sotto dei 400x400 pixel, altrimenti risulteranno troppo piccole ed illeggibili.

Nel caso di apertura di una nuova discussione avrai subito la schermata completa dove potrai caricare le foto.

In alcune sezioni non è possibile caricarle, in Agorà ad esempio, quindi usa il server esterno in quelle sezioni, Tiny Pic od altri.

Per caricare file ti conviene convertirli in File Zip, sia che siano in formato word od in PDF. Puoi usare il programma gratuito WIN ZIP per ridurli ad Archivio. Ricordati che il file non deve superare i 150k come minimo

Se avrai problemi scrivimi, cercherò di aiutarti come posso. Giò

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ianva

Intendi dire forse gialla? Se è giallognola è l'inizio della patinatura, poi pian piano scurisce

Share this post


Link to post
Share on other sites

freddie1986

Intendi dire forse gialla? Se è giallognola è l'inizio della patinatura, poi pian piano scurisce

Diciamo che sia come intendi tu, Ianva: una patina giallognola - tendente al dorato - che si intravede fra il campo della moneta e le scritte impresse. Come ripeto non fu acquistata in assoluto FDC, bensì in qFDC, ed è già abbastanza datata, essendo del 1958. Però non capivo se fosse un difetto della moneta, o un fenomeno ordinario nella conservazione delle monete!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ianva

Scommetto che è anche piu marcato il giallo in occasione della legenda :) dovrebbe essere il solfuro d'argento che si forma quando l'argento reagisce con lo zolfo dell'aria. Ho una moneta che sta facendo la stessa cosa. Vedrai che col tempo scurirà e diventerà anche piu bella!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

freddie1986

Scommetto che è anche piu marcato il giallo in occasione della legenda :) dovrebbe essere il solfuro d'argento che si forma quando l'argento reagisce con lo zolfo dell'aria. Ho una moneta che sta facendo la stessa cosa. Vedrai che col tempo scurirà e diventerà anche piu bella!!

L'ingiallimento è proprio in prossimità della scritta "SEDE VACANTE MCMLVIII", e qualcosa intorno allo stemma del camerlengo posto al centro. Pensi che sia dunque la reazione di cui mi dicevi? Questa patina, dunque, incrementerà il valore della moneta o la screditerà col tempo?

Non vorrei mai che tale fenomeno ne compromettesse il valore!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ianva

L'ingiallimento è proprio in prossimità della scritta "SEDE VACANTE MCMLVIII", e qualcosa intorno allo stemma del camerlengo posto al centro. Pensi che sia dunque la reazione di cui mi dicevi? Questa patina, dunque, incrementerà il valore della moneta o la screditerà col tempo?

Non vorrei mai che tale fenomeno ne compromettesse il valore!!!!

Qui si potrebbe aprire un dibattito. Quando le monete hanno una bella patina da monetiere le case d'asta lo indicano come un plusvalore. Poi c'è chi ama le patine e chi no, quello sta solo a gusti. Se la moneta è davvero bella la patina non ne diminuisce il valore, a mio parere, anzi, la imbellisce, le da quel tocco di "vissuto" e di poesia che una moneta nuda non ha.Certo la tua è una moneta piuttosto recente, quindi magari una patina non troppo scura e pesante. Ma a mio parere diventa più bella. Chiaramente devi vedere a te se piace o no, quello viene prima di tutto. Io attualmente ho più di una moneta che sta lentamente patinando sul mio vassoio :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

freddie1986

Qui si potrebbe aprire un dibattito. Quando le monete hanno una bella patina da monetiere le case d'asta lo indicano come un plusvalore. Poi c'è chi ama le patine e chi no, quello sta solo a gusti. Se la moneta è davvero bella la patina non ne diminuisce il valore, a mio parere, anzi, la imbellisce, le da quel tocco di "vissuto" e di poesia che una moneta nuda non ha.Certo la tua è una moneta piuttosto recente, quindi magari una patina non troppo scura e pesante. Ma a mio parere diventa più bella. Chiaramente devi vedere a te se piace o no, quello viene prima di tutto. Io attualmente ho più di una moneta che sta lentamente patinando sul mio vassoio :)

In verità è la prima volta che mi accade di avere una moneta che stia lentamente patinando. Sicuramente avverrà anche con le altre attualmente in mio possesso. Ho sentito addirittura dire che le monete da 2 Euro, avendo al proprio interno del rame, subiscono una variazione cromatica piuttosto rapida. Ho infatti, tra l'altro, il Don Chisciotte (2 Euro, Spagna, 2005) che sta lentamente mostrando una patina rossastra!

Spero, comunque, che tali patine: gialloscura per la Sede vacante vaticana 1958 e rossastra per il 2 Euro "Don Chisciotte" non deteriorino le monete stesse... :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gaetano95

In verità è la prima volta che mi accade di avere una moneta che stia lentamente patinando. Sicuramente avverrà anche con le altre attualmente in mio possesso. Ho sentito addirittura dire che le monete da 2 Euro, avendo al proprio interno del rame, subiscono una variazione cromatica piuttosto rapida. Ho infatti, tra l'altro, il Don Chisciotte (2 Euro, Spagna, 2005) che sta lentamente mostrando una patina rossastra!

Spero, comunque, che tali patine: gialloscura per la Sede vacante vaticana 1958 e rossastra per il 2 Euro "Don Chisciotte" non deteriorino le monete stesse... :(

Aspetta però..sugli argenti le patine danno un plusvalore ma non mi sembra che sugli euro tradizionali sia apprezzata anche se non seguo quella monetazione..

Gaetano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.